02 LUG 1986

CSM - Plenum del 2 luglio 1986, seduta pomeridiana

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 1 ora 21 min

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

La seduta ha inizio alle 17.15 e termina alle 19.08 Presidenza del vicepresidente Cesare Mirabelli Il CSM nelle agenzie di stampa VICENDA CHINNICI: CSM (ANSA) - ROMA 2 LUG - IN SERATA IL PLENUM DEL CONSIGLIO SUPERIORE DELLA MAGISTRATURA HA APPROVATO ALL'UNANIMITA' UN DOCUMENTO NEL QUALE ESPRIME ''IL FERMO CONVINCIMENTO CHE UNA CORRETTA E COERENTE APPLICAZIONE DELL'ESSENZIALE PRINCIPIO DELLA DISTINZIONE DEI POTERI E' NECESSARIA PER LO SVOLGIMENTO DELLA DIALETTICA ISTITUZIONALE IN UN ORDINAMENTO DEMOCRATICO''.

NEL DOCUMENTO, CHE HA RICHIESTO CIRCA DUE ORE AI MEMBRI TOGATI E LAICI PER LA STESURA,
SI RIBADISCE CHE ''IL DIRITTO DI CRITICA E DI LIBERA MANIFESTAZIONE DEL PENSIERO A TUTTI GARANTITO NON CONOSCE ZONE FRANCHE NE' SETTORI DELL'ORDINAMENTO CHE POSSANO PRETENDERNE L'IMMUNITA', IN UN SISTEMA COSTITUZIONALE NEL QUALE LA LIBERTA' DI CRITICA E' ELEMENTO FONDAMENTALE''.

L'ORGANO DI AUTOGOVERNO DEI GIUDICI RIAFFERMA PERO' ''L'ESIGENZA CHE TALE LIBERTA' SIA SEMPRE RESPONSABILMENTE ESERCITATA PER EVITARE RISCHI DI CONDIZIONAMENTO ED EFFETTI PERVERSI DI DISCREDITO E DI DELEGITTIMAZIONE DELL'ORDINE GIUDIZIARIO COME DI OGNI ALTRO POTERE''.

''LE POLEMICHE FONDATE SULLA PRETESA INADEGUATEZZA DEI PROVVEDIMENTI DELLA CORTE RISPETTO ALLA GRAVITA' DEI FENOMENI CRIMINOSI ESAMINATI - SI OSSERVA NEL DOCUMENTO - INDUCONO, INDIPENDENTEMENTE DA OGNI CONSIDERAZIONE DI MERITO, A RIBADIRE CHE LA VALUTAZIONE DELLE ESIGENZE DI DIFESA SOCIALE NON PUO' MAI SOVRAPPORSI ALLA NECESSITA' DEL RISPETTO DEL PRINCIPIO DI LEGALITA' ''.

IN CONCLUSIONE, IL CSM RIAFFERMA DI VOLER COSTITUIRE UNA ''EFFETTIVA E CONCRETA GARANZIA DELL'INDIPENDENZA DA OGNI ALTRO POTERE DI CIASCUN MAGISTRATO, SOGGETTO SOLTANTO ALLA LEGGE''.

leggi tutto

riduci