10 APR 2003

CSM - Plenum del 10 aprile 2003

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 3 ore 30 min

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

All'ordine del giorno: 1) Applicazione extradistrettuale 2) Designazione di un Magistrato da assegnare alla scuola della magistratura dell'Albania 3) Seminario in Belgio 4) Conferimento dell'ufficio direttivo di Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Genova 5) Idoneità alla nomina a Magistrato di Cassazione 6) Nomina a Magistrato di Corte di Appello 7) Idoneità al conferimento delle funzioni giurisdizionali 8) Assenze dal lavoro 9) Proroghe: trattenimento in servizio fino al 75° anno 10) Ricorso contro non idoneità alle funzioni di legittimità davanti al Consiglio di Stato 11) Non nomina a Magistrato di Appello 12) Domanda di riconoscimento di assenza dal servizio per gravi patologie: godimento dell'intera retribuzione 13) Incarichi extragiudiziari 14) Incarichi direttivi 15) Nomina del Presidente del Tribunale di Forlì 16) Incarichi extragiudiziari 17) Approvazione della relazione sull'attività svolta dalla Commissione mista per i problemi della Magistratura di sorveglianza nel corso del quadriennio 98/02 18) Richiesta del Presidente e del Procuratore Generale dell'Aquila: richiesta di accesso ad atti 19) Pratiche rinviate dalla seduta del 2/4/03: proposta sostitutiva 20) Variazione tabellare per l'anno 2000/01 della sezione GIP/GUP del Tribunale di Roma 21) Modifica tabellare per il biennio 2000/01 del Tribunale di Torre Annunziata 22) Richiesta 23) Archiviazioni 24) Proposta di ammonimento 25) Ammonimento per incertezze rilevanti 26) Terza fase del corso sperimentale di autoformazione per Giudici e PM per l'area della famiglia ed i minori: l'affidamento.

leggi tutto

riduci

  • Presidente e poi Marini, relatore

    <em>Approvata</em> <strong>Indice</strong><br>La seduta ha inizio <strong>alle 9.40</strong><br>Presidenza del vicepresidente <strong>Virginio Rognoni</strong><br>Pratiche urgenti di Terza Commissione <strong>Applicazione extradistrettuale</strong> Dr. Bellini
    0:00 Durata: 2 min 1 sec
  • Giuliana Civinini (MD), Presidente della Nona Commissione

    <em>Rinviata</em> <br>Pratiche urgenti di Nona Commissione <strong>Designazione di un Magistrato da assegnare alla scuola della magistratura dell'Albania</strong> Dr. Profiti
    0:02 Durata: 40 sec
  • Presidente e Buccico

    <em>Rinviate</em> Altre pratiche urgenti di Nona Commissione
    0:02 Durata: 16 sec
  • Presidente e poi Civinini per il budget, quindi Buccico; interviene Civinini, relatore

    <em>Approvata</em> <strong>Seminario in Belgio</strong>
    0:03 Durata: 3 min 12 sec
  • Presidente e poi Riello, relatore della proposta di maggioranza per il dr. Lastra; Buccico chiede di posporre le pratiche di nomina

    <em>Posposte</em> Ordine del giorno ordinario del girno prima Pratiche di Quinta Commissione <strong>Conferimento dell'ufficio direttivo di Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Genova</strong> Relazioni di Riello, Menditto, Schietroma e Mammone
    0:06 Durata: 1 min 27 sec
  • Presidente e poi Marotta, relatore sulla non idoneità per appartenenza alla massoneria e ritardi nei depositi di sentenze; interviene Menditto

    <em>Approvata</em> Ordine del giorno ordinario della seduta odierna Pratiche di Quarta Commissione <strong>Idoneità alla nomina a Magistrato di Cassazione</strong> Dr. Romagnoli
    0:07 Durata: 3 min 34 sec
  • Leonida Primicerio (Unicost), relatore, poi Menditto

    <em>Approvata</em> <strong>Nomina a Magistrato di Corte di Appello</strong> Dr. Monti
    0:11 Durata: 4 min 14 sec
  • Presidente e poi Mammone, relatore

    <em>Approvate fino a pag. 256</em> <strong>Idoneità al conferimento delle funzioni giurisdizionali</strong>
    0:15 Durata: 1 min 4 sec
  • Giovanni Mammone (MI), Presidente della Quarta Commissione, poi Ventura Sarno che chiede il rinvio in Commissione: intervengono Mammone e Civinini

    <strong>Assenze dal lavoro</strong> Pratica riguardante il Comitato per le pari opportunità
    0:16 Durata: 7 min 6 sec
  • Menditto, poi Buccico

    <em>Rinviata</em> Discussione sul rinvio
    0:23 Durata: 1 min 47 sec
  • Presidente e poi Mammone, relatore

    <em>Approvate tutte fino a pag. 266</em> meno la pratica Izzo, n. 99<br>La seduta, segretata <strong>alle 10.07</strong>, torna pubblica <strong>alle 10.37</strong> <strong>Proroghe: trattenimento in servizio fino al 75° anno</strong>
    0:25 Durata: 1 min 58 sec
  • Giovanni Mammone (MI), Presidente della Quarta Commissione, relatore

    <em>Resistenza in giudizio</em> <strong>Ricorso contro non idoneità alle funzioni di legittimità davanti al Consiglio di Stato</strong> Consigliere Maestri
    0:27 Durata: 41 sec
  • Riello, relatore

    <em>Approvata</em><br>Presidenza del Consigliere <strong>Nicola Buccico <strong>Non nomina a Magistrato di Appello</strong> Dr. Carta<br>Relazione
    0:28 Durata: 6 min 26 sec
  • Presidente e poi Menditto, relatore

    <em>Non luogo a provvedere</em> con nota favorevole acclusa <strong>Domanda di riconoscimento di assenza dal servizio per gravi patologie: godimento dell'intera retribuzione</strong>
    0:34 Durata: 1 min 46 sec
  • Aghina, poi Mammone, relatore

    <em>Approvate tutte</em><br>Presidenza del vicepresidente <strong>Virginio Rognoni</strong> <strong>Incarichi extragiudiziari</strong> Dr. Ferrara; dr. Radoccia;
    0:36 Durata: 1 min 36 sec
  • Giovanni Mammone (MI), Presidente della Quarta Commissione, relatore, poi Di Federico

    <em>Approvata</em> Dr. Sorbello
    0:38 Durata: 48 sec
  • Mammone, relatore, poi il Presidente e Aghina

    <em>Approvate</em><br>Variazione dell'ordine dei lavori Dr. Marini
    0:39 Durata: 1 min 33 sec
  • Luigi Riello (Unicost), relatore di maggioranza per il dr. Lalla

    <strong>Incarichi direttivi</strong> Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Genova Relazioni
    0:40 Durata: 9 min 24 sec
  • Francesco Menditto (MD), relatore di minoranza per il dr. Simone

    0:50 Durata: 6 min 29 sec
  • Riello, relatore di maggioranza, per dei dati che non risultavano in Commissione; procede ad emendamenti

    0:56 Durata: 1 min 25 sec
  • Giovanni Mammone (MI), relatore di minoranza per il dr. Tinchi

    0:58 Durata: 6 min 33 sec
  • Gianfranco Schietroma (membro laico(SDI)), relatore per il dr. Rossini

    1:04 Durata: 1 min 13 sec
  • Nicola Buccico (membro laico(AN)), poi Marini e Primicerio

    Discussione
    1:05 Durata: 14 min 46 sec
  • Giuseppe Di Federico (membro laico(FI)), poi Fici, Aghina e Tenaglia

    1:20 Durata: 7 min 27 sec
  • Richiesta di voto per appello nominale e per ballottaggio da parte di Riello; segue la chiama

    <em>Eletto il dr. Lalla</em> Procedura di voto
    1:28 Durata: 3 min 40 sec
  • Presidente e poi Schietroma, relatore di maggioranza

    <strong>Nomina del Presidente del Tribunale di Forlì</strong> Dr. Maffuccini, di maggioranza o dr. Tosi, di minoranza<br>Relazioni
    1:31 Durata: 5 min 36 sec
  • Luigi Riello (Unicost), relatore di minoranza

    1:37 Durata: 2 min 16 sec
  • Giovanni Mammone (MI), poi Menditto; si vota per appello nominale e ballottaggio

    <em>Il dr. Maffuccini è eletto Procuratore della Repubblica di Forlì</em><br>La seduta, segretata <strong>alle 11.49</strong>, torna pubblica <strong>alle 11.52</strong> Dicharazione di voto
    1:39 Durata: 9 min 38 sec
  • Presidente e poi Aghina, relatore; interviene Marini, quindi Tenaglia su altre pratiche da richiamare

    Voto su tutte le pratiche non richiamate dai relatori: approvate <br>Pratiche lasciate in sospeso <strong>Incarichi extragiudiziari</strong> 5 pratiche di cui si dà solo la posizione
    1:49 Durata: 2 min 51 sec
  • Presidente e poi Buccico, relatore: Aghina chiede chiarimenti, risponde Mammone

    <em>Rinviata in Commissione</em> Dr. Mancuso
    1:52 Durata: 3 min 19 sec
  • Marini pone domande su refusi, replica Mammone

    <em>Approvata</em> Dr. Amato
    1:55 Durata: 2 min 44 sec
  • Primicerio, relatore, poi Tenaglia

    <em>Accantonata</em> Dr. Asciana
    1:58 Durata: 1 min 6 sec
  • Presidente

    <em>Approvata</em> Dr. Amato
    1:59 Durata: 22 sec
  • Primicerio, relatore, poi Aghina pone domande, il relatore replica e il Presidente conclude, Primicerio insiste

    <em>Ritorno in Commissione</em> Dr. Riverso
    1:59 Durata: 2 min 37 sec
  • Riello, relatore, spiega; poi Aghina pone domande, replica il Presidente e poi Riello: interviene Buccico, quindi Berlinguer: Riello insiste, Aghina concorda

    <em>Approvata</em> con correzioni Dr. Santacroce
    2:02 Durata: 6 min 18 sec
  • Primicerio, relatore, Aghina

    <em>Approvata</em> con una precisazione Attività di tutoraggio per la pratica accantonata
    2:08 Durata: 1 min 41 sec
  • Tenaglia non insiste

    <em>Approvata</em> Delibera 133
    2:10 Durata: 42 sec
  • Riello, relatore

    <em>Approvate</em> con integrazione della seconda Delibere 134 e 135
    2:10 Durata: 56 sec
  • Presidente

    2:11 Durata: 27 sec
  • Presidente

    <em>Accantonata in attesa del Consigliere Civinini</em> <br>Pratiche di Sesta Commissione <strong>Richiesta del Procuratore Generale presso il Tribunale dell'Aquila</strong>
    2:12 Durata: 21 sec
  • Giorgio Spangher (membro laico(FI)), relatore

    <strong>Approvazione della relazione sull'attività svolta dalla Commissione mista per i problemi della Magistratura di sorveglianza nel corso del quadriennio 98/02</strong> Relazione
    2:12 Durata: 2 min 50 sec
  • Buccico chiede un'integrazione con due avvocati designati dall'Ordine Nazionale Forense; poi interviene De Nunzio, quindi Tenaglia, Marini, Civinini, di nuovo Buccico, Marini e De Nunzio; il Presidente tira le fila della discussione

    Discussione
    2:15 Durata: 17 min 10 sec
  • Tenaglia, Lo Voi, Salvi

    2:32 Durata: 6 min 29 sec
  • De Nunzio, Presidente della Sesta Commissione, e poi Giorgio Spangher (membro laico(FI)), relatore

    <em>Ritorno in Commissione</em> Replica del relatore
    2:39 Durata: 1 min 58 sec
  • Giuliana Civinini (MD), Presidente della Nona Commissione, relatore

    <em>Approvata</em> <strong>Richiesta del Presidente e del Procuratore Generale dell'Aquila: richiesta di accesso ad atti</strong> Relazione
    2:41 Durata: 3 min 9 sec
  • Presidente e poi Lanfranco Tenaglia (Unicost), relatore

    <em>Le due delibere sono approvate</em> <br>Pratiche di Settima Commissione<br>Pratiche rinviate dalla seduta del 2/4/03 <strong>Proposta sostitutiva</strong> Pagine 336 e 344 del progressivo<br>Ultradecennalità e mancate indicazioni
    2:44 Durata: 2 min 36 sec
  • Presidente e poi Marini, relatore, tratta la pratica insieme alla successiva

    <strong>Variazione tabellare per l'anno 2000/01 della sezione GIP/GUP del Tribunale di Roma</strong> Relazione
    2:46 Durata: 13 min 6 sec
  • Salvi, Aghina, Stabile e Tenaglia: il relatore replica

    Discussione
    3:00 Durata: 19 min 4 sec
  • Presidente e poi Salvi che ritira la proposta di ritorno in Commissione, quindi Aghina per dichiarazione di voto

    <em>Approvate</em> Procedura di voto
    3:19 Durata: 3 min 14 sec
  • Paolo Arbasino (Movimento per la giustizia), relatore

    <em>Approvata</em> <strong>Modifica tabellare per il biennio 2000/01 del Tribunale di Torre Annunziata</strong> Dr. Daniele e d.ssa Di Somma
    3:22 Durata: 1 min 44 sec
  • Presidente e poi De Nunzio, relatore

    <em>Approvata</em> <br>Pratiche di Ottava Commissione <strong>Richiesta</strong> Avv. Merolla
    3:24 Durata: 32 sec
  • De Nunzio e poi Francesco Menditto (MD), relatore per alcune pratiche

    <em>Approvate tutte</em> <strong>Archiviazioni</strong>
    3:24 Durata: 1 min 22 sec
  • Ernesto Aghina (Movimento per la giustizia), relatore

    <em>Approvata</em> <strong>Proposta di ammonimento</strong> Dr. Cavalleri
    3:25 Durata: 15 sec
  • Aghina, relatore

    <em>Approvata</em> <strong>Ammonimento per incertezze rilevanti</strong> Dr. Moranduzzo
    3:26 Durata: 40 sec
  • Presidente e poi Civinini, relatore, quindi Aghina per un chiarimento che viene dato

    <em>Approvata</em> <br>Pratiche di Nona Commissione <strong>Terza fase del corso sperimentale di autoformazione per Giudici e PM per l'area della famiglia ed i minori: l'affidamento</strong> Altri 6 distretti<br>Relazione
    3:26 Durata: 3 min 27 sec
  • Civinini sull'assenza di Meliadò; interviene Di Federico per un rilievo

    <em>Pratica rinviate alla settimana successiva</em><br>La seduta termina <strong>alle 13.36</strong> <strong>Il CSM nelle agenzie di stampa</strong> CSM: FRANCESCO LALLA NUOVO PROCURATORE GENOVA (ANSA) - ROMA, 10 APR - Francesco Lalla e' il nuovo procuratore presso il tribunale di Genova. Il magistrato, che e' aggiunto e attualmente alla reggenza dello stesso ufficio, e' stato nominato a maggioranza dal Plenum del Csm. Lalla ha avuto la meglio su due concorrenti: il procuratore di Verbania, Antonio Simone, e il procuratore aggiunto di Torino Bruno Tinti. La sua nomina ha spaccato le correnti di sinistra, Magistratura Democratica e il Movimento per la Giustizia, che hanno frammentato i loro consensi su tutti e tre i candidati. In tutto Lalla ha ottenuto 16 voti, che sono stati espressi da uno schieramento trasversale: lo hanno sostenuto i laici della Cdl e quelli di sinistra, l'intero gruppo di Unita' per la Costituzione, la corrente di centro, e due consiglieri del Movimento per la Giustizia. Sei i voti incassati invece da Tinti, che ha avuto i voti di Magistratura Indipendente, il gruppo piu' moderato, di 3 consiglieri di Magistratura democratica, e di un consigliere del Movimento. Due sole preferenze sono andate a Simone, entrambe espresse dagli altri due consiglieri di Md. Originario di Zara, 64 anni, Lalla e' entrato in magistratura nel '64. A Genova ha ricoperto numerosi incarichi: nel capoluogo ligure ha esordito come sostituto procuratore e dopo una parentesi di 7 anni a Voltri, e' tornato nel '74 con l'incarico di pretore. Dall'87 ha diretto la pretura di Genova come consigliere pretore; poi nel '92 il salto alla procura generale della stessa citta' con funzioni di sostituto procuratore. Dal '98 ricopre l'incarico di procuratore aggiunto. LALLA, FINO AD OGGI 'REGGENTE' DELL'UFFICIO CHE INDAGA SUL G8 Roma, 10 apr. - (Adnkronos) - Nato a Zara nell'agosto del '38, Francesco Lalla ha svolto tutta la sua carriera a Genova. In magistratura dal '64, fin dall'inizio e' stato sostituto procuratore nel capoluogo ligure. Citta' nella quale e' tornato nel '74, dopo una parentesi a Voltri, con funzioni di pretore. Un incarico mantenuto fino all'87, quando sempre a Genova e' diventato consigliere pretore. Poi, nel '92, e' passato in Corte d'Appello, come sostituto procuratore generale. Dal '98 invece e' procuratore aggiunto a Genova, ufficio che ha retto per quasi un anno, da quando cioe' nel giugno del 2002 l'allora capo della Procura Luigi Meloni e' andato via. Un periodo segnato soprattutto dall'inchiesta su quanto accadde a Genova durante i giorni 'caldi' del G8, nel luglio 2001. CSM: COMMISSIONE, PM MARINO DA CATANIA A PROCURA NISSENA (ANSA) - CATANIA, 10 APR - La terza commissione del Consiglio superiore della magistratura ha fatto propria la richiesta del sostituto procuratore di Catania Nicolo' Marino di essere trasferito alla Procura distrettuale di Caltanissetta. La proposta sara' sottoposta successivamente alla valutazione del Plenum del Csm. Marino, che aveva concluso l' esperienza nella Dda di Catania dopo gli otto anni consentiti dal Csm, aveva sollecitato il trasferimento alla Procura distrettuale nissena per potere continuare ad occuparsi di criminalita' organizzata. CSM: MAFFUCCINI NUOVO PRESIDENTE TRIBUNALE FORLI' (ANSA) - ROMA, 10 APR - E' Fernando Maffuccini il nuovo presidente del tribunale di Forli'.Lo ha nominato il plenum del Csm, che oggi ha decretato la vittoria del magistrato, attualmente presidente di sezione presso lo stesso tribunale sul suo diretto concorrente: Corrado Tosi, consigliere della Corte d'appello di Bologna, e candidato della minoranza. Maffuccini, che ha 69 anni, e' in magistratura dal '63. Ha cominciato la carriera come pretore a Faenza; nel '65 con lo stesso incarico e' stato trasferito a Minervino Murge e poi a Ravenna, nel '66. Dal '91 e' presidente di sezione presso il tribunale di Forli'. CSM:COMMISSIONE,NO A SCARPINATO E LO FORTE COORDINATORI DDA <br>INVITO A GRASSO A RIVEDERE ORGANIZZAZIONE UFFICIO (ANSA) - ROMA, 10 APR - Non possono fare i coordinatori della Dda di Palermo Guido Lo Forte e Roberto Scarpinato, avendo superato il limite di otto anni di permanenza in quell'ufficio sancito da una circolare del Csm. E' l'opinione della Settima Commissione del Csm , che all'unanimita' ha proposto percio' al plenum del Csm di invitare il procuratore di Palermo Piero Grasso a rivedere l'organizzazione dell'ufficio. La decisione comunque non chiude definitivamente la porta ai due aggiunti di Grasso: il procuratore se vorra', suggerisce la Commissione, potra' attribuire a Lo Forte e Scarpinato compiti specifici. Quello che non e' possibile e' il loro inserimento in pianta stabile nella Dda, come sarebbe con il ruolo di coordinatori. La questione si trascinava da tempo, dopo che Grasso aveva presentato al Csm le tabelle, cioe' il piano organizzativo della procura, in cui aveva indicato come coordinatori della Dda quattro dei suoi sette aggiunti, tra cui Lo Forte e Scarpinato.Entrambi con alle spalle gia' una lunga permanenza nella Dda: nove anni per Lo Forte, 11 per Scarpinato. Appena un mese fa nel corso di un'audizione davanti alla Prima Commissione del Csm sul contrasto che c'era stato con i due aggiunti sulla gestione del pentito Giuffre', Grasso non solo aveva escluso il sussistere di alcuna lacerazione in procura ma aveva chiesto espressamente la conferma dei due aggiunti alla Dda, sostenendo che questa misura sarebbe stata ''molto importante'' per la stessa funzionalita' dell'ufficio.Da' una diversa interpretazione della proposta approvata dalla settima Commissione il consigliere del Csm Giuseppe Fici. ''Nella decisione del Csm non c'e' alcun riferimento espresso alle posizioni specifiche dei procuratori aggiunti di Palermo, Guido Lo Forte e Roberto Scarpinato''. ''I colleghi - prosegue Fici - nel valutare le tabelle organizzative della procura di Palermo, hanno analizzato la normativa sull'organizzazione della Dda, ed hanno chiesto al capo della procura di Palermo di specificare meglio il ruolo dei quattro aggiunti: figure intermedie che coadiuvano il procuratore nelle attivita' di direzione e coordinamento dei sostituti addetti alla direzione distrettuale antimafia''. ''Quella della settima commissione - aggiunge il consigliere - e' una proposta interlocutoria cui dovra' seguire una risposta da parte del procuratore della Repubblica di Palermo''. ''Il modulo organizzativo vigente a Palermo e' costante fin dall' istituzione della Dda nel 1992 - conclude Fici - ed e' sempre stato avallato da decisioni conformi del Csm che ha pertanto riconosciuto l'eccezionale complessita' della struttura palermitana e delle centinaia di affari da essa trattati''. <br>Altre pratiche di Nona Commissione
    3:30 Durata: 1 min 11 sec