17 APR 2003

CSM - Plenum del 17 aprile 2003, seduta antimeridiana

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 3 ore 20 min

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Seduta antimeridiana All'ordine del giorno: 1) Trasferimento 2) Nomine di giudici di pace 3) Ricorso straordinario al Presidente della Repubblica 4) Formazione delle tabelle di composizione, per il biennio 2002-2003 del Tribunale di Chieti 5) Programma organizzativo, per il biennio 2002-2003, della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Matera 6) Trasferimento 7) Proposta organizzativa, per il biennio 2002-2003, della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Potenza 8) Proposta organizzativa, per il biennio 2002-2003, della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Caltanissetta 9) Proroga di applicazione extradistrettuale 10) Formazione delle tabelle di organizzazione, per il biennio 2002-2003 del Tribunale di Brindisi 11) Quesito sull'organizzazione tabellare del Tribunale per i minorenni e ruolo del PM, alla luce dei principi del giusto processo 12) Applicazione extradistrettuale 13) Proposta organizzativa, per il biennio 2002-2003, della Procura della Repubblica presso il Tribunale di CaltanissettaCriteri di organizzazione per il biennio 2002-2003, della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Palermo 14) Commemorazione del del dr.

Gabriele Chelazzi 15) Pratiche di routine dell'ìOttava e pratiche dell'Ottava dell'ordine del giorno aggiunto 16) Formazione decentrata: nomina referenti distrettuali per la formazione alla Cassazione, a Salerno/Napoli e Roma 17) Nomina referenti distrettuali per la formazione a Campobasso e a Potenza 18) Incontri di studio 19) Individuazione di un Magistrato esperto da inviare alla Scuola della Magistratura dell'Albania 20) Procedimenti relativi al dr.

Masi 21) Copertura posti 22) Idoneità al conferimento delle funzioni giurisdizionali 23) Richiamo in ruolo 24) Concorsi 25) Proroga di applicazione extradistrettuale 26) Note su procedimenti instaurati 27) Corsi internazionali 28) Incontro di studio.

leggi tutto

riduci

  • Presidente

    Presidenza del Consigliere <strong>Nicola Buccico</strong> <strong>Indice</strong><br>La seduta ha inizio <strong>alle 9.41</strong><br>Presidenza del vicepresidente <strong>Virginio Rognoni</strong>
    0:00 Durata: 1 min 7 sec
  • Presidente, poi Fici

    <em>Accantonata</em> <br>Pratiche urgenti di Terza Commissione <strong>Trasferimento</strong> Dr. Marino
    0:01 Durata: 16 sec
  • Presidente e poi Schietroma, relatore

    <em>Approvata</em> <br>Pratiche urgenti di Ottava Commissione <strong>Nomine di giudici di pace</strong>
    0:01 Durata: 1 min 3 sec
  • Presidente, poi Tenaglia sulla pratica accantonata presenta un emendamento

    <br>Residua parte dell'ordine del giorno ordinario del giorno antecedente
    0:02 Durata: 1 min 11 sec
  • Presidente e poi Mammone, relatore

    <em>Approvata</em> <br>Pratiche di Quinta Commissione <strong>Ricorso straordinario al Presidente della Repubblica</strong> Dr. Diez
    0:03 Durata: 1 min 9 sec
  • Presidente e poi Di Federico, relatore

    <em>Approvata</em> con un rilievo <br>Pratiche di Settima Commissione <strong>Formazione delle tabelle di composizione, per il biennio 2002-2003 del Tribunale di Chieti</strong>
    0:04 Durata: 53 sec
  • Marini, relatore

    <em>Approvata</em> <strong>Programma organizzativo, per il biennio 2002-2003, della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Matera</strong>
    0:05 Durata: 1 min 35 sec
  • Fici, relatore

    <em>Approvata</em> Si riprende la pratica accantonata<br>Pratiche urgenti di Terza Commissione <strong>Trasferimento</strong> Dr. Marino
    0:07 Durata: 1 min 18 sec
  • Marini, relatore

    <em>Approvata</em> Si ritorna all'ordine del giorno del giorno prima <strong>Proposta organizzativa, per il biennio 2002-2003, della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Potenza</strong>
    0:08 Durata: 2 min 39 sec
  • Arbasino, relatore, poi Stabile, dialogando col relatore, con Marini e col Presidente

    <em>Accantonata</em> <strong>Proposta organizzativa, per il biennio 2002-2003, della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Caltanissetta</strong>
    0:11 Durata: 3 min 45 sec
  • Stabile, relatore

    <em>Approvata</em> <strong>Proroga di applicazione extradistrettuale</strong> D.ssa Ferrari a Crema
    0:14 Durata: 46 sec
  • Schietroma, relatore, poi Marini

    <em>Rinviata in Commissione</em> <strong>Formazione delle tabelle di organizzazione, per il biennio 2002-2003 del Tribunale di Brindisi</strong>
    0:15 Durata: 1 min 24 sec
  • Schietroma, relatore

    <em>Approvata</em> <strong>Quesito sull'organizzazione tabellare del Tribunale per i minorenni e ruolo del PM, alla luce dei principi del giusto processo</strong>
    0:17 Durata: 21 sec
  • Tenaglia, relatore

    <em>Approvata</em> <strong>Applicazione extradistrettuale</strong> D.ssa Fazio
    0:17 Durata: 17 sec
  • Presidente sulla trattazione congiunta

    <br>Trattazione congiunta <strong>Proposta organizzativa, per il biennio 2002-2003, della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Caltanissetta</strong> <strong>Criteri di organizzazione per il biennio 2002-2003, della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Palermo</strong> Relatori: Arbasino per la prima, Stabile per la seconda
    0:17 Durata: 36 sec
  • Paolo Arbasino (Movimento per la giustizia), relatore

    Relazioni
    0:18 Durata: 6 min 55 sec
  • Carmine Stabile (Unicost), Presidente della Terza Commissione, relatore per Palermo

    0:25 Durata: 7 min 56 sec
  • Giuseppe Meliadò (Unicost) e poi Giuseppe Fici (Movimento per la giustizia)

    Discussione
    0:33 Durata: 14 min 5 sec
  • Antonio Marotta (membro laico(UDC)) e poi Francesco Lo Voi (MI)

    0:47 Durata: 15 min 21 sec
  • Giovanni Salvi (MD) e poi Giuseppe Di Federico (membro laico(FI))

    Presidenza del vicepresidente <strong>Virginio Rognoni</strong>
    1:02 Durata: 14 min 21 sec
  • Luigi Marini (MD), Presidente della Settima Commissione

    1:16 Durata: 9 min 22 sec
  • Fici, Marini, Arbasino, Stabile

    Repliche
    1:26 Durata: 6 min 26 sec
  • Presidente e poi Meliadò che si spiega, interviene Stabile, relatore per Palermo, che accoglie gli emendamenti; interviene Fici

    1:32 Durata: 5 min 21 sec
  • Marotta, Buccico, Salvi, Berlinguer

    Dichiarazioni di voto
    1:38 Durata: 6 min 55 sec
  • Presidente legge il testo degli emendamenti, cui segue la rispettiva chiama

    Voto sul primo emendamento alla proposta su Caltanissetta: <em>approvato</em> Procedura di voto per appello nominale sugli emendamenti
    1:45 Durata: 2 min 24 sec
  • Presidente sugli altri emendamenti

    Voto sul secondo emendamento su Caltanissetta: <em>approvato</em><br>Voto sulla delibera su Caltanissetta: <em>approvata</em><br>Voto sul primo emendamento su Palermo: <em>approvato</em><br>Voto sul secondo emendamento su Palermo: <em>approvato</em><br>Voto sul terzo emendamento su Palermo: <em>approvato</em> Segue la procedura di voto
    1:47 Durata: 5 min 26 sec
  • Di Federico e Primicerio

    Voto sulla delibera su Palermo: <em>approvata</em> Voto sulla delibera su Palermo<br>Dichiarazioni di voto
    1:52 Durata: 3 min 32 sec
  • Fici, Lo Voi, Spangher, De Nunzio, Salvi e Rognoni

    Sulla morte del dr. Gabriele Chelazzi, sostituto procuratore della DNA
    1:56 Durata: 5 min 39 sec
  • Presidente e poi Salvi, relatore, quindi

    <em>Non luogo a provvedere</em> Ordine del giorno odierno <br>Pratiche provenienti dall'Ottava Commissione <strong>Due note</strong> Dr. D'Amore; dr. Conte
    2:02 Durata: 1 min 37 sec
  • Schietroma e poi il Presidente

    <em>Approvate tutte</em> <strong>Pratiche di routine dell'ìOttava e pratiche dell'Ottava dell'ordine del giorno aggiunto</strong>
    2:03 Durata: 1 min 15 sec
  • Presidente e poi Di Federico, Meliadò e Tenaglia, relatori; ancora Meliadò, quindi Civinini per una proposta alternativa su Napoli; intervengono Aghina, Riello e Menditto

    <br>Pratica di Nona Commissione rinviata dalla seduta del 10 aprile 2003 <strong>Formazione decentrata: nomina referenti distrettuali per la formazione alla Cassazione, a Salerno/Napoli e Roma</strong> Tre relatori per Cassazione, Salerno/Napoli e Roma: rispettivamente Di Federico, Meliadò e Tenaglia
    2:04 Durata: 16 min 6 sec
  • Tenaglia, poi il Presidente

    <em>Approvata</em> la pratica per la parte comune Repliche
    2:21 Durata: 2 min 45 sec
  • Presidente e poi Buccico, Menditto e Salvi per una mozione d'ordine: interviene il Presidente che riassume la questione

    Discussione sul rinvio in Commissione della pratica nella parte riguardante Napoli
    2:23 Durata: 6 min 18 sec
  • Salmè, Marini e Riello; poiRognoni, Salvi, Marotta, Aghina e Stabile

    <em>Rinviata al prossimo Plenum</em> Altri interventi
    2:30 Durata: 9 min 39 sec
  • Giuliana Civinini (MD), Presidente della Nona Commissione, relatore

    <em>Approvata</em>
    2:39 Durata: 1 min 13 sec
  • Antonio Marotta (membro laico(UDC)), relatore

    <em>Approvate entrambe</em> <strong>Nomina referenti distrettuali per la formazione a Campobasso e a Potenza</strong>
    2:40 Durata: 36 sec
  • Giuseppe Di Federico (membro laico(FI)), relatore

    <em>Approvata</em> <strong>Incontri di studio</strong> Corsi di aggiornamento professionale: i protocolli di indagine: era affidato anche al dr. Gabriele Chelazzi, commemorato durante la seduta
    2:41 Durata: 1 min 25 sec
  • Giuliana Civinini (MD), Presidente della Nona Commissione, relatore

    <em>Approvata</em> <strong>Individuazione di un Magistrato esperto da inviare alla Scuola della Magistratura dell'Albania</strong>
    2:42 Durata: 2 min 3 sec
  • Presidente e poi Paolo Arbasino (Movimento per la giustizia), relatore, in assenza del dr. Masi

    <em>Approvata</em> <br>Pratica di Prima Commissione: seduta predeterminata <strong>Procedimenti relativi al dr. Masi</strong>
    2:45 Durata: 7 min 31 sec
  • Presidente e poi Marini, relatore

    <em>Approvata</em> Ordine del giorno aggiunto Pratiche di Terza Commissione <strong>Copertura posti</strong> D.ssa Boiti come Consigliere della Corte di Appello di Milano
    2:52 Durata: 1 min 10 sec
  • Presidente e poi Marini, relatore

    <em>Approvata</em> D.ssa Zattoni come Consigliere della Corte di Appello di Venezia
    2:53 Durata: 43 sec
  • Marini, relatore

    <em>Approvata</em> D.ssa Lendaro come Consigliere della sezione lavoro della Corte di Appello di Venezia
    2:54 Durata: 33 sec
  • Stabile, relatore, poi sulla seconda, De Nunzio per un errore, quindi Fici sullo stesso tema

    <em>Approvata la prima e rinviate in Commissione la seconda e la terza</em> D.ssa Omboni come sostituto procuratore della Repubblica presso la Corte di Appello di Brescia; dr. Catalani come sostituto procuratore della Repubblica presso la Corte di Appello di Perugia; d.ssa Cameli come sostituto procuratore della Repubblica presso la Corte di Appello di Catanzaro
    2:54 Durata: 4 min 44 sec
  • Stabile, relatore

    <em>Approvata</em> Dr. Marsili come sostituto procuratore generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Roma
    2:59 Durata: 38 sec
  • Stabile, relatore

    <em>Approvata</em> Dr. Càrpino, come giudice del Tribunale di Paola
    3:00 Durata: 31 sec
  • Presidente e poi Stabile, relatore

    <em>Delibera di adempimento</em> <br>Pratiche varie <strong>Idoneità al conferimento delle funzioni giurisdizionali</strong>
    3:00 Durata: 59 sec
  • Tenaglia e Civinini sull'ordine dei lavori

    <em>Accantonata</em> <strong>Richiamo in ruolo</strong> Dr. Asaro
    3:01 Durata: 50 sec
  • Lanfranco Tenaglia (Unicost), relatore, poi il Presidente

    <em>Non ammesso</em> <br>Pratiche di Nona Commissione <strong>Concorsi</strong> Dr. Saracino
    3:02 Durata: 39 sec
  • Presidente sull'ordine dei lavori, poi Stabile

    <br>Si torna all'ordine del giorno aggiunto
    3:03 Durata: 1 min 29 sec
  • Presidente e poi Arbasino, relatore, poi Fici

    <em>Approvata</em> <br>Pratiche di Settima Commissione <strong>Proroga di applicazione extradistrettuale</strong> D.ssa Tornesi alla Corte di Appello di Caltanissetta
    3:04 Durata: 50 sec
  • Presidente e poi Gianfranco Schietroma (membro laico(SDI)), Presidente dell'Ottava Commissione, quindi Aghina

    <em>Approvate in blocco</em> meno le pratiche 1, 2, 4, 5, 6 <br>Pratiche di Ottava Commissione <strong>Note su procedimenti instaurati</strong>
    3:05 Durata: 2 min 5 sec
  • Gianfranco Schietroma (membro laico(SDI)), Presidente dell'Ottava Commissione, relatore

    <em>Approvata</em> Dr. Tartaglia
    3:07 Durata: 44 sec
  • Schietroma, relatore

    <em>Approvata</em> Dr. Sommonte
    3:08 Durata: 38 sec
  • Salvi, relatore

    <em>Approvata</em> Dr. Di Lorenzo
    3:09 Durata: 49 sec
  • Aghina, relatore

    <em>Approvata</em> Dr. Romano
    3:09 Durata: 1 min 22 sec
  • Menditto, relatore

    <em>Approvata</em> Dr. Frugoni
    3:11 Durata: 1 min 40 sec
  • Giuliana Civinini (MD), Presidente della Nona Commissione, relatore

    <em>Approvata</em> <br>Pratiche di Nona Commissione <strong>Corsi internazionali</strong>
    3:12 Durata: 1 min 57 sec
  • Meliadò, relatore, poi Tenaglia integra la relazione: interviene Aghina per un chiarimento sulla breve durata dei corsi, Meliadò risponde

    <em>Approvata</em> <strong>Incontro di studio </strong> Nuovi eletti nei Consigli giudiziari
    3:14 Durata: 4 min 32 sec
  • Presidente sul rinvio al pomeriggio della pratica dr. Asaro

    La seduta termina <strong>alle 12.56</strong> <strong>Il CSM nelle agenzie di stampa</strong> CSM: PLENUM BACCHETTA GRASSO, ORGANIZZAZIONE DDA VA RIVISTA <br>NON SI PUO' FRAZIONARE POTERE COORDINAMENTO TRA 4 AGGIUNTI (ANSA) - ROMA, 16 APR - ''Deve essere adeguata alle prescrizioni normative in materia'' l'organizzazione data alla Direzione distrettuale antimafia di Palermo dal procuratore Piero Grasso che ha affidato a quattro aggiunti il compito di coordinare l'ufficio. La bacchettata viene dal plenum del Csm che percio' ha invitato il capo della procura del capoluogo siciliano a dare un nuovo assetto all'ufficio, ''in conformita' ai criteri'' indicati dalla normativa che disciplina le Dda. Ad essere bocciata dunque la scelta di Grasso di assegnare a quattro dei suoi sette aggiunti (Guido Lo Forte, Sergio Lari, Roberto Scarpinato e Annamaria Palma) incarichi di coordinamento della Dda distinti in relazione ad aree territoriali. Una decisione , che secondo Palazzo dei marescialli, non e' conforme alla normativa che prevede che il procuratore possa o dirigere lui personalmente l'ufficio o delegare l'attivita' di coordinamento ad un solo ''aggiunto o ad un altro magistrato dell'ufficio'' e che la delega non possa ''essere limitata quanto all'oggetto''. Insomma, sottolinea Palazzo dei marescialli, ''il potere di coordinamento non puo' essere frazionato ne' disgiunto dall'attivita' di direzione'', perche' la delega deve ''essere integrale''. Il Csm tuttavia tiene conto della situazione peculiare della realta' palermitana legata alla presenza mafiosa. E quindi sottolinea che il procuratore ha comunque la possibilita' di adottare ''modelli organizzativi che consentano di avvalersi della collaborazione dei procuratori aggiunti, in conformita' alla normativa primaria e secondaria, per far fronte alle esigenze di buon funzionamento dell'ufficio e alle necessita' di un efficace contrasto alla criminalita' organizzata di stampo mafioso''. In sostanza Grasso puo' avvalersi della collaborazione dei suoi procuratori aggiunti, ma non affidare a piu' di uno di loro il potere di coordinamento della Dda. Nella delibera non si affronta il problema degli aggiunti che hanno superato il tetto di otto anni di permanenza massima nella Dda fissato dallo stesso Csm con una circolare. Una questione che dovrebbe riguardare il solo Lo Forte, che e' alla procura antimafia dal '93. Tuttavia il Csm, nel ricordare le norme che disciplinano le procure antimafia , fa presente che ''il limite massimo di permanenza di quattro bienni si applica anche al procuratore aggiunto delegato al coordinamento''. CSM: NON SCRIVE MOTIVAZIONI 366 SENTENZE,TRASFERITO GIUDICE <br>PROVVEDIMENTO COLPISCE MAGISTRATO TRIBUNALE ROSSANO CALABRO (ANSA) - ROMA, 17 APR - In due anni non ha mai scritto le motivazioni di 366 sentenze, impedendo cosi' alle parti di esercitare il diritto di impugnazione e favorendo la prescrizione dei reati. E si e' pure rifiutato di restituire i fascicoli al presidente del tribunale che glieli aveva chiesti. Un comportamento che ha determinato ''ostacoli al normale funzionamento'' dell'ufficio giudiziario e ha gettato ''discredito'' sull'intera attivita' svolta . Per questo il Csm ha trasferito d'ufficio per incompatibilita' ambientale un giudice del tribunale di Rossano Calabro, Vito Masi. Sulla decisione, presa all'unanimita' dal plenum di Palazzo dei marescialli, ha inciso anche il fatto che la situazione che si era determinata nel tribunale per il comportamento di Masi ''era ben nota all'esterno'', alla ''generalita' degli utenti del servizio giustizia gravitante sul tribunale di Rossano''. Ma hanno pesato negativamente anche altri atteggiamenti del magistrato che, secondo il Csm, denotano ''grave negligenza'', ''scarsa conoscenza delle regole procedimentali'', ''tracotanza e presunzione'', ''mancanza di elementari regole non solo deontologiche ma anche di educazione''. Tra gli episodi contestati l'aver omesso di provvedere tempestivamente su un'istanza in materia di liberta' personale e aver offeso una collega nel corso di un 'udienza e per un provvedimento ''con epiteti irriferibili''. CSM TRASFERISCE D'UFFICIO GIUDICE MASI (AGI) - Roma, 17 Apr. - Trasferimento d'ufficio ad altra sede per incompatibilita' ambientale: il provvedimento e' stato preso oggi, all'unanimita', dall'assemblea plenaria del Consiglio Superiore della Magistratura nei confronti del giudice del Tribunale di Rossano Calabro Vito Masi. Gli sono state contestate diverse irregolarita' (ritardi nel deposito delle motivazioni di sentenze, mancata tempestiva decisione su istanze di liberta', modalita' non rituali di conduzione delle udienze, atteggiamenti non conformi alle regole deontologiche) che hanno inciso sul normale svolgersi della giurisdizione e sulla sua credibilita' nell'attuale sede di lavoro.
    3:19 Durata: 48 sec