14 MAG 2003

CSM - Plenum del 14 maggio 2003, seduta pomeridiana

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 1 ora 58 min

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Seduta pomeridiana.

Registrazione audio di "CSM - Plenum del 14 maggio 2003, seduta pomeridiana", registrato mercoledì 14 maggio 2003 alle 00:00.

La registrazione audio ha una durata di 1 ora e 58 minuti.
  • Giuliana Civinini (MD), Presidente della Nona Commissione, relatore

    <strong>Indice</strong><br>La seduta ha inizio <strong>alle 15.30</strong><br>Presidenza del vicepresidente <strong>Virginio Rognoni</strong><br>Pratiche di Nona Commissione<br>Pratica rinviata dalla seduta plenaria dell'8 maggio 2003 <strong>Lineamenti sulla programmazione degli incontri di studio per l'anno 2004</strong> Relazione
    0:00 Durata: 4 min 41 sec
  • Presidente e poi De Nunzio

    Discussione
    0:04 Durata: 5 min 51 sec
  • Nicola Buccico (membro laico(AN))

    0:10 Durata: 21 min 22 sec
  • Giovanni Berlinguer (membro laico(DS))

    0:31 Durata: 14 min 31 sec
  • Giovanni Mammone (MI), Presidente della Quarta Commissione

    0:46 Durata: 10 min 6 sec
  • Giuseppe Salmè (MD)

    0:56 Durata: 12 min 21 sec
  • Giuseppe Fici (Movimento per la giustizia)

    1:08 Durata: 6 min 51 sec
  • Luigi Marini (MD), Presidente della Settima Commissione

    1:15 Durata: 8 min 43 sec
  • Probabilmente Menditto

    1:24 Durata: 2 min 54 sec
  • Lanfranco Tenaglia (Unicost)

    1:27 Durata: 12 min
  • Presidente, brevemente, e poi Giuliana Civinini (MD), Presidente della Nona Commissione, relatore

    Presidenza del Consigliere <strong>Nicola Buccico</strong><br>Replica del relatore
    1:39 Durata: 12 min 18 sec
  • Presidente sul seguito della discussione, poi Fici sul suo emendamento; quindi il Presidente legge il testo dell'emendamento

    Voto sull'emendamento Fici: <em>approvato</em><br>Voto sull'emendamento Aghina: <em>approvato</em> Presidenza del vicepresidente <strong>Virginio Rognoni</strong><br>Discussione sull'emendamento aggiuntivo proposto da Fici
    1:51 Durata: 2 min 55 sec
  • Buccico e Aghina; quindi il Presidente

    Voto sulla proposta come emendata: <em>approvata</em> Dichiarazioni di voto sulla proposta
    1:54 Durata: 2 min 17 sec
  • Giuliana Civinini (MD), Presidente della Nona Commissione, relatore

    <em>Approvata</em><br>La seduta termina <strong>alle 17.24</strong> <strong>Il CSM nelle agenzie di stampa</strong> GIUSTIZIA: CONCORSO; ANM, SE FATTI PROVATI, MASSIMO RIGORE (ANSA) - ROMA, 14 MAG - ''Il presidente della Commissione d'esame ha trasmesso immediatamente gli atti al Csm e alla Procura di Roma che ha aperto un procedimento. Se i fatti risulteranno provati, e' necessario il massimo rigore nella risposta''. E' quanto hanno sottolineato i membri della giunta esecutiva dell'Anm, a proposito di quanto accaduto al concorso per uditori giudiziari a Roma. ''I reati vanno accertati, ed il Csm verifichera' come intervenire. I magistrati che sbagliano - ha aggiunto il presidente dell'Anm Edmondo Bruti Liberati - vanno sempre puniti, compresi quelli che sono accusati di corruzione in atti giudiziari. Ed e' interesse di tutti che i fatti si accertino subito''. CSM: TOGATI SINISTRA, CONCORSO NON E' TRUCCATO<br>''PROCURA ROMA ACCERTERA' EPISODIO, GIA' SOSTITUITO COMMISSARIO'' Roma, 14 mag. - (Adnkronos) - ''Il concorso in magistratura non e' truccato''. Il gruppo dei togati di sinistra al Csm smentisce un articolo pubblicato su 'Il Giornale', in cui si riferisce del caso di un componente della commissione d'esame per uditori giudiziari sospettato di aver commesso scorrettezze per favorire un candidato. Vicenda sulla quale indaga la Procura di Roma e della quale proprio oggi il plenum dell'organo di autogoverno della magistratura ha discusso in seduta segreta. ''Le modalita' e i contenuti con le quali si e' data notizia di questo fatto sono indicative della volonta' di screditare la magistratura'', protestano i consiglieri Paolo Arbasino, Giovanni Salvi, Ernesto Aghina, Giuliana Civinini, Francesco Menditto e Luigi Marini. ''Proprio i fatti indicati dal quotidiano indicano invece -aggiungono- l'estremo rigore delle procedure e la prontezza con la quale si e' reagito a un gravissimo episodio, riguardante un caso singolo e non coinvolgente in alcun modo la procedura nel suo complesso. La stessa Commissione (e non qualche candidato come spesso avviene in altri concorsi) ha immediatamente denunciato il fatto alla Procura della Repubblica, che ha immediatamente aperto un'investigazione, che accertera' la sussistenza dei fatti e le eventuali responsabilita'''. ''Il Csm -riferiscono ancora i togati di sinistra- ha immediatamente sostituito il Commissario cui si addebita la scorrettezza, informando il titolare dell'azione disciplinare. Vi e' dunque stata una rigorosa risposta a tutela dell'immagine della magistratura, della regolarita' del concorso e delle aspettative degli aspiranti''. UNIVERSITA': SIENA, LUIGI BERLINGUER LASCIA CARRIERA ACCADEMICA (AGI) - Siena, 15 mag. - Luigi Berlinguer, dopo 34 anni, lascia, per pensionamento, la carriera accademica presso l'Universita' di Siena. Il commiato sara' festeggiato con una iniziativa di saluto in programma per sabato mattina e incentrata sul tema "L'europa della cultura e della formazione". Berlinguer, attuale membro del Csm, e' stato, per 10 anni, anche rettore dell'Universita' senese e, nella passata legislatura, Ministro dell'Istruzione, Universita' e Ricerca Scientifica. <strong>Rete Europea di formazione giudiziaria</strong> Partecipazione italiana all'incontro organizzato dall'Ecole Nationale francese
    1:57 Durata: 2 min 5 sec