21 MAG 2003

CSM - Plenum del 21 maggio 2003, seduta antimeridiana

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 3 ore 12 min

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Seduta antimeridiana All'ordine del giorno: 1) Ordine del giorno speciale, sezioni A e B 2) Relazione ai sensi dell'art.

2 del Regolamento di disciplina del personale.

Anno 2002 3) Previsione della spesa per gli anni finanziari 2004-2006.

Assestamento della previsione per il 2003 4) Copertura posti.

Registrazione audio di "CSM - Plenum del 21 maggio 2003, seduta antimeridiana", registrato mercoledì 21 maggio 2003 alle 00:00.

La registrazione audio ha una durata di 3 ore e 12 minuti.
  • Antonio Marotta (membro laico(UDC)), Arbasino, Riello e Di Federico, poi ancora Riello

    <em>Approvati</em> con precisazioni e modifiche <strong>Indice</strong><br>La seduta ha inizio <strong>alle 9.40</strong><br>Presidenza del vicepresidente <strong>Virginio Rognoni</strong> <strong>Ordine del giorno speciale, sezioni A e B</strong>
    0:00 Durata: 4 min 21 sec
  • Presidente riassume la pratica

    Ordine del giorno ordinario Pratiche del Comitato di Presidenza Relazione ai sensi dell'art. 2 del Regolamento di disciplina del personale. Anno 2002
    0:04 Durata: 33 sec
  • Carlo Maria Pratis (Segretario Generale CSM) illustra la relazione

    0:04 Durata: 23 min 16 sec
  • Presidente esprime il cordoglio per il lutto che ha colpito il Consigliere Meliadò

    0:28 Durata: 25 sec
  • Presidente, brevemente, e poi Giuseppe Salmè (MD)

    Discussione
    0:28 Durata: 18 min 19 sec
  • Nicola Buccico (membro laico(AN))

    0:46 Durata: 7 min 20 sec
  • Giovanni Mammone (MI)

    0:54 Durata: 11 min 46 sec
  • Luigi Marini (MD)

    1:06 Durata: 2 min 8 sec
  • Presidente e poi Carlo Maria Pratis (Segretario Generale CSM)

    Replica del relatore
    1:08 Durata: 6 min 12 sec
  • Interviene il Presidente, brevemente

    <em>Presa d'atto</em>
    1:14 Durata: 1 min 1 sec
  • Presidente e poi Carlo Maria Pratis (Segretario Generale CSM), relatore

    <em>Approvata</em> <strong>Previsione della spesa per gli anni finanziari 2004-2006. Assestamento della previsione per il 2003</strong> Relazione
    1:15 Durata: 1 min 52 sec
  • Presidente e poi Marotta, relatore della proposta A

    <br>Pratiche di Terza Commissione <strong>Copertura posti</strong> Dr. Carvisiglia, proposta A di maggioranza, o dr. Soresina, proposta B di minoranza, come Presidente della sezione per le indagini preliminari del Tribunale di Firenze<br>Relazioni
    1:17 Durata: 10 min 47 sec
  • Luigi Marini (MD), relatore della proposta B

    1:28 Durata: 9 min 22 sec
  • Giuseppe Fici (Movimento per la giustizia) e Giuliana Civinini (MD)

    Discussione
    1:37 Durata: 17 min 5 sec
  • Giuseppe Meliadò (Unicost)

    1:54 Durata: 10 min 1 sec
  • Giorgio Spangher (membro laico(FI))

    2:04 Durata: 4 min 49 sec
  • Giovanni Salvi (MD)

    2:09 Durata: 5 min 58 sec
  • Ernesto Aghina (Movimento per la giustizia)

    2:15 Durata: 2 min 29 sec
  • Giovanni Berlinguer (membro laico(DS))

    2:17 Durata: 4 min 53 sec
  • Carmine Stabile (Unicost), Presidente della Terza Commissione

    2:22 Durata: 7 min 58 sec
  • Nicola Buccico (membro laico(AN)) propone di ascoltare nuovamente i due candidati, ma in Plenum

    2:30 Durata: 5 min 37 sec
  • Giovanni Mammone (MI)

    2:36 Durata: 5 min 13 sec
  • Lanfranco Tenaglia (Unicost)

    2:41 Durata: 5 min 36 sec
  • Antonio Marotta (membro laico(UDC)), relatore di maggioranza

    Repliche dei relatori
    2:47 Durata: 6 min 5 sec
  • Luigi Marini (MD), relatore di minoranza

    2:53 Durata: 7 min 1 sec
  • Berlinguer, poi il Presidente a Buccico sulla sua proposta; Buccico risponde, il Presidente apre la discussione sulla proposta Buccico

    3:00 Durata: 1 min 38 sec
  • Marini, il Presidente e poi Di Federico, Berlinguer

    3:01 Durata: 5 min 29 sec
  • Presidente, quindi Buccico

    La seduta termina<strong>alle 12.56</strong> <strong>Il CSM nelle agenzie di stampa</strong> ROGNONI: POLITICA NON SCARICHISU TOGHE RESPONSABILITA'<br> ''CONTINUANO ACCUSE POLITICIZZAZIONE, GIUDICI SOGGETTI SOLO A LEGGE''<br>''GIUDICE NON PUO' SOTTRARSI A INTERPRETAZIONE E APPLICAZIONE LEGGE'' Roma, 20 mag. - (Adnkronos) - Basta con le ''accuse di politicizzazione'' alla magistratura, ''non si puo' scaricare'' sulle toghe ''responsabilita''' che dev'essere invece la politica ad ''affrontare in piena autonomia e indipendenza''. E' il monito rivoltto dal vicepresidente del Csm Virginio Rognoni, che chiede ''serenita''' per i giudici, ''soggetti solo alla legge''. ''Non si sa piu' come rispondere -afferma Rognoni in una nota- alle continue accuse di politicizzazione della magistratura, o di parti di essa, che ancora in questi giorni si sono levate. Forse la migliore risposta e' questa: a nessuna responsabilita', seppure pesante, nell'interpretazione e applicazione della legge e' dato al giudice di potersi sottrarre''. ''Ma, proprio per questo -ammonisce il vicepresidente del Csm- non si puo' scaricare sulla magistratura, accusandola di politicizzazione, responsabilita' di altro genere che spetta alla politica affrontare in piena autonomia e indipendenza''. ''I giudici -aggiunge Rognoni- devono compiere il loro dovere con serenita', liberi da ogni condizionamento, soggetti solo alla legge. La fiducia nei loro confronti non puo' che nutrirsi, e di fatto si nutre, di questa severa lealta' costituzionale''.<br>Sandro Bondi, portavoce di Forza Italia, replica a Rognoni affermando che le parole del vicepresidente del Csm "per la verita' un po' imbarazzate, fanno pensare ad una formale difesa d'ufficio della magistratura". "Questa funzione - prosegue Bondi - dovrebbe essere propria dell'Associazione Nazionale Magistrati piuttosto che del vicepresidente del CSM, il quale avrebbe il dovere al contrario di preoccuparsi di garantire un corretto rapporto tra la sovranita' della sfera politica e l'autonomia dell'ordine giudiziario che si manifesta nell'indipendenza e nell'ossequio dei singoli magistrati alle leggi votate dal Parlamento". <br> ''Il Corvo gracchia ancora!''. Questo il lapidario commento dell'ex presidente della Repubblica Francesco Cossiga alle dichiarazioni rese dal vice presidente del Csm Virginio Rognoni in tema di indipendenza della magistratura.
    3:07 Durata: 5 min 30 sec