11 GIU 2003

CSM - Plenum dell'11 giugno 2003, seduta pomeridiana

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 19 min 33 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Seduta pomeridiana All'ordine del giorno: 1) Conferimento dell'ufficio direttivo di Procuratore della Repubblica di Pescara 2) Conferimento dell'ufficio direttivo di Presidente del Tribunale di Alba 3) Conferimento dell'ufficio direttivo di Presidente del Tribunale di Spoleto 4) Pubblicazione del posto di Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Roma 5) Modifica delle tabelle di organizzazione, per il biennio 2000-2001, del Tribunale di Firenze 6) Formazione delle tabelle di organizzazione, per il biennio 2002-2003, del Tribunale di Benevento.

Registrazione audio di "CSM - Plenum
dell'11 giugno 2003, seduta pomeridiana", registrato mercoledì 11 giugno 2003 alle 00:00.

La registrazione audio ha una durata di 19 minuti.

leggi tutto

riduci

  • Presidente e poi Nicola Buccico (membro laico(AN)), relatore

    <strong>Indice</strong><br>La seduta ha inizio <strong>alle 17.00</strong><br>Presidenza del vicepresidente <strong>Virginio Rognoni</strong><br>Pratiche di Quinta Commissione <strong>Conferimento dell'ufficio direttivo di Procuratore della Repubblica di Pescara</strong> Dr. Trifuoggi<br>Relazione
    0:00 Durata: 4 min 29 sec
  • Tenaglia e Menditto

    <em>Approvata</em> Discussione
    0:04 Durata: 5 min 8 sec
  • Luigi Riello (Unicost), relatore

    <em>Approvata</em> <strong>Conferimento dell'ufficio direttivo di Presidente del Tribunale di Alba</strong> Dr. Triminì
    0:09 Durata: 5 min 8 sec
  • Gianfranco Schietroma (membro laico(SDI)), Presidente dell'Ottava Commissione, relatore

    <em>Approvata</em> <strong>Conferimento dell'ufficio direttivo di Presidente del Tribunale di Spoleto</strong> Dr. Pinelli
    0:14 Durata: 49 sec
  • Nicola Buccico (membro laico(AN)), relatore

    <em>Approvata</em> <strong>Pubblicazione del posto di Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Roma</strong>
    0:15 Durata: 9 sec
  • Presidente e poi Giuseppe Di Federico (membro laico(FI)), relatore

    <em>Approvata</em><br>La seduta termina <strong>alle 17.19</strong> <br>Pratiche di Settima Commissione <strong>Modifica delle tabelle di organizzazione, per il biennio 2000-2001, del Tribunale di Firenze</strong>
    0:15 Durata: 1 min 18 sec
  • Paolo Arbasino (Movimento per la giustizia), relatore

    <em>Non approvate</em> <strong>Il CSM nelle agenzie di stampa</strong> RAI: SANTORO; CSM INTERVERRA' A TUTELA GIUDICE DEL REINTEGRO<br>INIZIATIVA DEI TOGATI DI SINISTRA, 'LO HANNO DENIGRATO' (ANSA) - ROMA, 11 GIU - Il Csm interverra' a difesa del giudice del lavoro di Roma Massimo Pagliarini, autore dell'ordinanza che ha stabilito che la Rai debba affidare a Michele Santoro un programma di approfondimento giornalistico sull'informazione di attualita' ''collocato in prima o seconda serata''. I togati di sinistra hanno infatti chiesto al Comitato di presidenza di Palazzo dei marescialli l'apertura di una pratica a tutela del giudice che per quella decisione - scrivono nel documento presentato - e' stato ''oggetto di giudizi denigratori da parte di esponenti politici''. La richiesta, che secondo il regolamento del Csm determinera' automaticamente l'avvio di un fascicolo ,e' stata firmata da tutti i componenti del gruppo: Giuliana Civinini, Luigi Marini, Francesco Menditto, Giuseppe Salme', Giovanni Salvi, Ernesto Aghina, Paolo Arbasino, Giuseppe Fici. CSM: COMMISSIONE SPACCATA SU PG PERUGIA, 4 I NOMI PROPOSTI<br>PER PG FIRENZE SONO DUE I CANDIDATI INDICATI AL PLENUM (ANSA) - ROMA, 11 GIU - Spaccatura al Csm sulla nomina del nuovo procuratore generale di Perugia. Non riuscendo a trovare un' intesa, la Commissione per gli incarichi direttivi ha proposto al plenum quattro candidati, ognuno dei quali ha ottenuto un voto ciascuno, rimettendo nei fatti la scelta all' assemblea di Palazzo dei marescialli. Una divisione che si e' riproposta anche sulla scelta del nuovo Pg di Ancona, mentre e' quasi accordo sul Procuratore generale di Firenze: due i candidati proposti. La partita di Perugia si gioca tra Gaetano Dragotto, avvocato generale dell'Aquila, votato dal consigliere di Md Francesco Menditto; Giovanni Vacca, avvocato generale a Salerno e che e' sostenuto dal togato di Unicost Luigi Riello; Giuseppe Santoro, presidente di sezione alla Corte di appello di Roma, che ha avuto il si' del consigliere di Magistratura Indipendente Giuseppe Mammone; Giancarlo Armati, procuratore di Viterbo, proposto dal togato del Movimento per la Giustizia Ernesto Aghina. Dragotto e Vacca sono stati indicati anche per l' incarico di Pg di Ancona, assieme a un terzo candidato: Francesco Agnoli, presidente di sezione alla Corte di appello di Bologna, che ha ottenuto il voto di Mammone. Due i voti per Dragotto (Menditto e Aghina), uno solo per Vacca (Riello) Per la poltrona di procuratore generale a Firenze invece il favorito e' per ora Giorgio Brignoli, Pg a Trieste, sostenuto da Menditto, Aghina e Riello. L'altro candidato proposto e' Carmelo Calderone avvocato generale a Roma, votato da Mammone. Su tutte queste delibere si sono astenuti i componenti laici Nicola Buccico (Cdl) e Gianfranco Schietrona (Sdi). Unanimita' invece su Domenico Labbozzetta, ora procuratore di Pordenone, proposto per la poltrona di procuratore di Belluno. <strong>Formazione delle tabelle di organizzazione, per il biennio 2002-2003, del Tribunale di Benevento</strong>
    0:17 Durata: 2 min 32 sec