21 OTT 1998

CSM - Plenum del 21 ottobre 1998, seduta pomeridiana

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 1 ora 52 min

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Seduta pomeridiana All'ordine del giorno: pratiche ordinarie.

Registrazione audio di "CSM - Plenum del 21 ottobre 1998, seduta pomeridiana", registrato mercoledì 21 ottobre 1998 alle 00:00.

La registrazione audio ha una durata di 1 ora e 52 minuti.
  • Presidente

    La seduta termina <strong>alle 18.15</strong> <strong>Il CSM nelle agenzie di stampa</strong> CSM: TRA UNA SETTIMANA PRIMO 'VERDETTO' SU SUCCESSORE SGROI<br>IN DISCUSSIONE IL 'NODO' ZUCCONI GALLI FONSECA<br> IN 'POLE POSITION' ANCHE LA TORRE E BILE Roma, 21 ott. (Adnkronos) - Per conoscere il nome del probabile successore di Vittorio Sgroi sulla poltrona di primo presidente della Cassazione bisognera' attendere la prossima settimana. La commissione Incarichi Direttivi del Csm ha iniziato ieri sera l'esame dei sei candidati, ma la discussione sembra essersi arenata su una questione pregiudiziale: si puo' scegliere un magistrato che, pur possedendo tutti i titoli, non assicura pero' la permanenza di due anni, come 'consiglia' la circolare del Csm sull'assegnazione degli incarichi direttivi? Un 'nodo' da sciogliere subito, vista la coincidenza con due dei candidati piu' titolati: l'attuale procuratore generale della Cassazione Ferdinando Zucconi Galli Fonseca, che andra' in pensione nel giugno del prossimo anno, e il presidente aggiunto della Suprema Corte Antonio La Torre, che lascera' la toga tra 16 mesi. I sei componenti della commissione Direttivi di Palazzo dei Marescialli non hanno ancora trovato un punto di accordo. Da una parte, ci sarebbe chi sostiene che il vincolo dei due anni di permanenza non dovrebbe essere applicato nella scelta di cariche cosi' prestigiose; dall'altra, chi evidenzierebbe che, non osservare il principio contenuto nella circolare, porterebbe ad un periodo di instabilita'. Infatti, se Zucconi Galli Fonseca dovesse essere nominato primo presidente della Cassazione, lascerebbe vuota la poltrona di pg. E, anche in questo caso, il candidato piu' favorito sarebbe La Torre. Cio', riaprirebbe la questione della permanenza minima.Ci sarebbe poi chi sostiene che la nomina dell'attuale pg a primo presidente di Cassazione potrebbe rappresentare una sorta di 'risarcimento' per il coinvolgimento di Zucconi Galli Fonseca nella vicenda del boss della banda della Magliana Danilo Abbruciati. La discussione in Commissione riprendera' giovedi' pomeriggio, ma un primo 'verdetto' non dovrebbe aversi prima di martedi' prossimo. Se dovesse prevalere l'orientamento contrario alla nomina di Zucconi Galli Fonseca o di La Torre, in 'pole position' ci sarebbe il presidente di sezione della Cassazione Franco Bile, candidato anche lui assieme ai colleghi Silvio Pieri, Andrea Vela e Aldo Vessia. Pieri, Bile e Vessia hanno, seppur con qualche mese di differenza, 69 anni e sono in magistratura dal '54, mentre Vessia e' di poco piu' giovane (68 anni, in magistratura dal '55). <strong>Indice</strong><br>La seduta ha inizio <strong>alle 16.23</strong><br>Presidenza del vicepresidente <strong> Giovanni Verde </strong>
    0:00 Durata: 1 ora 52 min