11 SET 2003

CSM - Plenum dell'11 settembre 2203, seduta antimeridiana

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 3 ore 51 min

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Registrazione audio di "CSM - Plenum dell'11 settembre 2203, seduta antimeridiana", registrato giovedì 11 settembre 2003 alle 00:00.

La registrazione audio ha una durata di 3 ore e 51 minuti.
  • Lanfranco Tenaglia (Unicost), Presidente della Settima Commissione, relatore

    <em>Approvata</em> <strong>Indice</strong><br>La seduta ha inizio <strong>alle 10.13</strong><br>Presidenza del vicepresidente <strong>Virginio Rognoni</strong><br>Pratiche urgenti di Settima Commissione <strong>Applicazione extradistrettuale</strong> D.ssa Pagliai
    0:00 Durata: 53 sec
  • Edizione integrale

    <strong>All'ordine del giorno: 1) Applicazione extradistrettuale 2) Incompatibilità col coniuge 3) Ricorso 4) Procedura ex art. 2 del R.D. del 21 maggio 1946, n 511 nei confronti del dr. Agostino Cordova, Procuratore Generale presso il Tribunale di Napoli</strong>
    0:00 Durata: 1 ora 55 min
  • Luigi Marini (MD), relatore

    <em>Approvata</em> <br>Pratiche urgenti di Ottava Commissione <strong>Incompatibilità col coniuge</strong> D.ssa De Bonis<br>Già una volta in prescrizione
    0:01 Durata: 4 min
  • Ernesto Aghina (Movimento per la giustizia), relatore

    <em>Resistenza in giudizio</em> <strong>Ricorso</strong> Dr. Zàoli
    0:05 Durata: 30 sec
  • Luigi Marini (MD), relatore

    <em>Approvate tutte le resistenze in giudizio</em> Dr. Pedicino; dr. Mozzi
    0:05 Durata: 1 min 45 sec
  • Presidente sull'assenza dell'assistente dr. Nordio e del dr. Cordova; poi Antonio Marotta (membro laico(UDC))

    <strong>Procedura ex art. 2 del R.D. del 21 maggio 1946, n 511 nei confronti del dr. Agostino Cordova, Procuratore Generale presso il Tribunale di Napoli</strong> Discussione sulle richieste istruttorie
    0:07 Durata: 30 min 42 sec
  • Nicola Buccico (membro laico(AN))

    0:38 Durata: 30 min 59 sec
  • Francesco Lo Voi (MI)

    1:09 Durata: 10 min 55 sec
  • Leonida Primicerio (Unicost) sull'acquisizione della copia della relazione ispettiva sulla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli

    1:20 Durata: 7 min 13 sec
  • Presidente e poi Giovanni Salvi (MD), relatore; interviene Buccico, Salvi conclude

    La seduta, sospesa <strong>alle 11.50</strong>, riprende <strong>alle 12.07</strong> Replica finale del relatore
    1:27 Durata: 10 min 19 sec
  • Presidente

    Voto sull'acquisizione dell'ispezione del 22 maggio 2003: <em>approvata</em><br>Voto sul programma organizzativo 2000/01 della Procura presso il Tribunale di Napoli: <em>approvato</em><br>Voto sull'ispezione della Procura Circondariale: <em>approvata</em><br>Voto sull'acquisizione delle circolari di altri Uffici Giudiziari: <em>respinta</em><br>Voto sull'acquisizione di testimonianze di soggetti il cui nome non è indicato: <em>respinta</em><br>Voto sulla richiesta di audizione di altri Magistrati dell'Ufficio: <em>respinta</em> Procedura di voto
    1:37 Durata: 5 min 53 sec
  • Presidente e poi Buccico, per dichiarazione di voto, poi Marotta quindi il relatore, di nuovo Buccico

    Voto sul complesso delle altre richieste istruttorie formulate dal dr. Cordova e dall'assistente dr. Nordio: si vota per parti separate sull'audizione del Presidente Centaro: <em>respinta</em>
    1:43 Durata: 4 min 22 sec
  • Marotta, Lo Voi e altri Consiglieri, il relatore e Buccico dialogano, poi Buccico individua gli accertamenti da votare

    Voto sull'acquisizione di documenti: <em>respinta</em><br>Voto sulle ulteriori richieste avanzate: <em>respinte</em><br>La seduta termina <strong>alle 12.25</strong> <strong>Il CSM nelle agenzie di stampa</strong> CSM: CASO CORDOVA; VOTO FINALE SLITTA A FINE MESE <br>PLENUM RINVIA INIZIO DIBATTITO SU MERITO ACCUSE AL 18 (ANSA) - ROMA, 11 SET - Il plenum del Csm non decidera' prima di fine mese, probabilmente il 24 o il 25, se trasferire d'ufficio per incompatibilita' ambientale e funzionale il procuratore di Napoli Agostino Cordova, come chiede la Prima Commissione di Palazzo dei marescialli, contestandogli ''inadeguatezze direttive'' L'assemblea di Palazzo dei marescialli ha infatti deciso di rinviare l'inizio del dibattito sul merito delle accuse a Cordova - a cui viene rimproverata anche una ''propensione al conflitto'' con i colleghi della procura e con le istituzioni giudiziarie del territorio - al 18 settembre prossimo. Uno slittamento che servira' per esaminare due documenti che il plenum ha deciso di acquisire su richiesta del difensore di Cordova, il pm veneziano Carlo Nordio: si tratta dell'ultima relazione sulla procura di Napoli degli ispettori del ministro della Giustizia e dell'ultima valutazione espressa dal Csm sull'organizzazione dell'ufficio. Due documenti con valutazioni ''positive'' su Cordova, aveva fatto notare ieri Nordio, che con il suo assistito aveva lamentato la mancata acquisizione da parte della Prima Commissione del Csm di documenti favorevoli al responsabile della procura napoletana. <br>(AGI) - Roma, 11 Set. - E' slittato a giovedi' 18 settembre il proseguimento della discussione dell'assemblea plenaria del CSM sulla proposta di trasferimento d'ufficio per incompatibilita' ambientale e funzionale formulata dalla prima commissione referente dello stesso Consiglio nei confronti del procuratore di Napoli Agostino Cordova. Il rinvio e' stato deciso oggi dalla stessa assemblea dopo l'accoglimento di due delle istanze istruttorie avanzate dalla difesa (il pm veneziano Carlo Nordio): acquisizione agli atti della relazione depositata nel maggio scorso dagli ispettori del ministro della Giustizia all'esito dell'ultima ispezione condotta negli uffici giudiziari del capoluogo campano, acqusizione della delibera con la quale il consiglio ha approvato il programma organizzativo della procura per il bienno in corso (le cosidette tabelle). Secondo la difesa di Cordova questi due atti contengono elementi favorevoli al procuratore. I consiglieri di Palazzo dei Marescialli hanno cosi' preso tempo per valutarne il peso. CSM: NOVI, A CORDOVA PROCESSO STALINISTA, INTERVENGA CIAMPI (ANSA) - ROMA, 11 SET - Il procuratore di Napoli Agostino Cordova e' ''sottoposto ad un assurdo processo neostalinista avanti al Csm. Un processo che minaccia tempi torbidi per tutta la magistratura italiana''. E' la denuncia del senatore Emiddio Novi che chiede l'intervento del Capo dello Stato perche' sia ripristinato il rispetto delle regole. Secondo Novi ''il Csm legittima i soviet delle Procure a cacciare, emarginare e punire tutti quei magistrati indipendenti che si oppongono alla deriva politicista, eversiva e complice dell'oligarchia post-comunista''. E ''a Cordova e' negato persino un elementare diritto alla difesa: l'acquisizione delle prove a suo favore''. Novi non ha dubbi: ''Tocca al Presidente della Repubblica ristabilire il rispetto delle regole e della legalita' nei comportamenti di quella maggioranza del Csm che nega le garanzie costituzionali ad un magistrato che per dieci anni ha impedito che la corruzione e il crimine organizzato dilagassero in Campania''.
    1:47 Durata: 8 min 18 sec