17 SET 2003

CSM - Plenum del 17 settembre 2003, seduta pomeridiana

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 1 ora 35 min

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Seduta pomeridiana All'ordine del giorno: 1) Concorsi 2) Sospensiva )3 Concorsi 4) Prolungamento tirocinio ordinario 5) Corsi internazionali: tirocinio in Italia 6) Concorso per Uditori: nuovo bando richiesto al Ministro 7) Incompatibilità 8) Trasferimento 9) Modifica delle tabelle di organizzazione, per il biennio 2002-2003, del Tribunale di Firenze 10) Istituzione di un posto di Giudice del lavoro presso il Tribunale di Chieti 11) Nomina del Magistrato di riferimento per l'informatica per il settore civile del Tribunale di Napoli 12) Un quesito sull'ultradecennalità 13) Formazione delle tabelle di organizzazione, per il biennio 2002-2003, della Corte di Appello di Ancona 14 15) Revoca dall'incarico di GOA per mancato deposito sentenze16) Quesiti 17) Decadenza 18) Correzione errore 19) Conferma delle funzioni dei Giudici di pace 20) Proposta di programma del corso Falcone-Borsellino 21) Il CSM nelle agenzie di stampa.

leggi tutto

riduci

  • Presidente

    <em>Accantonate</em> <strong>Indice</strong><br>La seduta ha inizio <strong>alle 17.16</strong><br>Presidenza del vicepresidente <strong>Virginio Rognoni</strong><br>Pratiche urgenti di Nona Commissione <strong> Concorsi</strong>
    0:00 Durata: 34 sec
  • Luigi Marini (MD), relatore

    <em>Resistenze</em> <br>Pratiche urgenti di Ottava Commissione <strong> Sospensiva</strong> <strong>Ricorso</strong> Dr. Arpaia; dr. Parretta
    0:00 Durata: 2 min 13 sec
  • Presidente e poi Di Federico e Civinini, relatori, quindi Buccico

    <em>Approvate tutte meno la quarta</em> <br>Pratiche urgenti di Nona Commissione <strong> Concorsi</strong> Dr. Salmeri; d.ssa Scarditi e altri ricorsi
    0:02 Durata: 6 min 7 sec
  • Buccico, relatore

    <em>Approvata</em> D.ssa Colla
    0:08 Durata: 2 min 39 sec
  • Giuseppe Di Federico (membro laico(FI)), Presidente della Nona Commissione, poi Fici

    <em>Approvata</em> <strong> Prolungamento tirocinio ordinario</strong>
    0:11 Durata: 4 min 45 sec
  • Giovanni Mammone (MI), relatore, poi Menditto e di nuovo il relatore: intervengono Civinini, Buccico e Di Federico; il Presidente riassume la pratica e il relatore accetta, quindi replicano Civinini, Aghina e il relatore; il Presidente riassume. Buccico dichiara il voto contrario

    Voto sull'emendamento Buccico: <em>respinto</em><br>Voto sulla proposta: <em>approvata</em> <strong> Corsi internazionali: tirocinio in Italia</strong>
    0:16 Durata: 15 min 19 sec
  • Presidente e poi Fici, relatore

    <em>Approvata</em> <br>Pratiche accantonate la mattina precedente <strong> Concorso per Uditori: nuovo bando richiesto al Ministro</strong> D.ssa Perillo
    0:31 Durata: 3 min
  • Dr. Antonio Marotta (membro laico(UDC)), Presidente della Quarta Commissione, poi Salvi, Stabile e Marini: replica il relatore, poi Buccico, Arbasino, Lo Voi, Di Federico, Berlinguer e Marotta, relatore

    Voto sul ritorno in Commissione: <em>approvato</em> <em> Incompatibilità</em> Dr. Fersini
    0:34 Durata: 30 min 59 sec
  • Mariella Ventura Sarno (membro laico(Lega)), relatore, poi Stabile

    <em>Approvata</em> <br>Altre pratiche di Terza Commissione <strong> Trasferimento</strong> Dr. Di Stefano e d.ssa Marinelli
    1:05 Durata: 3 min 13 sec
  • Giuseppe Di Federico (membro laico(FI)), Presidente della Nona Commissione, relatore, poi Marini

    <em>Approvata</em> <strong> Modifica delle tabelle di organizzazione, per il biennio 2002-2003, del Tribunale di Firenze</strong>
    1:08 Durata: 4 min 30 sec
  • Giuseppe Di Federico (membro laico(FI)), Presidente della Nona Commissione, relatore

    <em>Approvata</em> <strong> Istituzione di un posto di Giudice del lavoro presso il Tribunale di Chieti</strong>
    1:13 Durata: 1 min 39 sec
  • Paolo Arbasino (Movimento per la giustizia), relatore

    <em>Approvata</em> <strong> Nomina del Magistrato di riferimento per l'informatica per il settore civile del Tribunale di Napoli</strong> Dottori Mungo e Di Tullio
    1:13 Durata: 6 min 8 sec
  • Paolo Arbasino (Movimento per la giustizia), relatore

    <em>Approvata</em> <strong> Un quesito sull'ultradecennalità</strong> D.ssa Gallo
    1:19 Durata: 2 min 37 sec
  • Paolo Arbasino (Movimento per la giustizia), relatore

    <em>Approvata</em> Altro quesito sull'ultradecennalità
    1:22 Durata: 48 sec
  • Leonida Primicerio (Unicost), Presidente della Quinta Commissione

    <em>Approvata con riserve</em> <strong> Formazione delle tabelle di organizzazione, per il biennio 2002-2003, della Corte di Appello di Ancona</strong>
    1:22 Durata: 1 min 59 sec
  • Leonida Primicerio (Unicost), relatore

    <em>Approvata</em> <strong> Formazione delle tabelle di organizzazione, per il biennio 2002-2003, del Tribunale di Crema e di Brescia</strong>
    1:24 Durata: 21 sec
  • Presidente e poi Aghina, relatore, quindi Buccico sulla relazione presentata da Fonese: replica il Presidente e poi il relatore

    <em>Approvato il ritorno in Commissione</em> <br>Pratiche di Ottava Commissione <strong> Revoca dall'incarico di GOA per mancato deposito sentenze</strong> Dr. Fonese
    1:25 Durata: 2 min 11 sec
  • Ernesto Aghina (Movimento per la giustizia), relatore

    <em>Approvata</em> <strong> Un quesito</strong>
    1:27 Durata: 34 sec
  • Wladimiro De Nunzio (Unicost), relatore

    <em>Approvate</em> <strong>Due quesiti</strong> Dr. Conocchiella
    1:28 Durata: 29 sec
  • Ernesto Aghina (Movimento per la giustizia), relatore

    <em>Approvate</em> <strong> Decadenza</strong> Avv. Palvo <strong>Una risposta a un quesito</strong>
    1:28 Durata: 31 sec
  • Wladimiro De Nunzio (Unicost), relatore

    <em>Approvata</em> Altro quesito sulla nomina di Giudici di pace
    1:29 Durata: 47 sec
  • Mariella Ventura Sarno (membro laico(Lega)), Presidente della Decima Commissione

    <em>Approvata</em> Avv. Melluso
    1:29 Durata: 1 min
  • Carmine Stabile (Unicost), relatore

    <em>Approvata</em> <strong> Correzione errore</strong> Avv. Rampini Boncori
    1:30 Durata: 20 sec
  • Wladimiro De Nunzio (Unicost), relatore

    <em>Approvata</em> <strong> Conferma delle funzioni dei Giudici di pace</strong>
    1:31 Durata: 23 sec
  • Carmine Stabile (Unicost), relatore

    <em>Approvata</em> <strong>Conferma</strong> D.ssa Vianello
    1:31 Durata: 39 sec
  • Mariella Ventura Sarno (membro laico(Lega)), relatore

    <em>Approvata</em> <strong>Correzione</strong> Dr. Coppeta
    1:32 Durata: 42 sec
  • Ernesto Aghina (Movimento per la giustizia)

    <em>Approvata</em><br>La seduta termina <strong>alle 18.50</strong> <strong> Il CSM nelle agenzie di stampa</strong> RIFORME: NORME SU CSM NON PIACCIONO A TOGATI <br>MAROTTA (UDC), BENE MA SI INTERVENGA ANCHE SU DISCIPLINARE (ANSA) - ROMA, 17 SET - Dividono il Csm le nuove norme sul Consiglio superiore della magistratura contenute nelle riforme istituzionali licenziate ieri dal Consiglio dei ministri. I togati temono un indebolimento del sistema di autogoverno della magistratura, mentre dal fronte dei laici della Cdl arriva un sostanziale si' alle novita' che il governo intende introdurre e un invito ad andare oltre, magari intervenendo sul settore disciplinare. A far discutere i togati e' soprattutto la norma che prevede sia il capo dello Stato a designare il vice presidente del Csm, che oggi e' nominato invece dall'assemblea dei consiglieri. ''Mi sembra una scelta singolare e inopportuna, di cui non capisco le motivazioni - dice Ernesto Aghina del Movimento per la Giustizia- Non vedo perche' infatti rafforzare il legame diretto tra il vice presidente e il capo dello Stato e sottrarre cosi' al Consiglio quella che oggi e' una sua competenza''. Un processo che ha un risultato chiaro: ''i meccanismi democratici interni al Csm vengono compressi''. Con questa innovazione ''si indebolisce l'autogoverno della magistratura- denuncia a sua volta Giuseppe Meliado' di Unicost- Il sistema attuale di nomina del vice presidente, affidata allo stesso Consiglio superiore, e' coerente con il disegno costituzionale che esalta l'autogoverno. Con le norme proposte dal governo si va invece in direzione opposta''. Opposta l'opinione dei laici della Cdl. ''Sono riforme da valutare con grande interesse'' dice Nino Marotta dell'Udc, che invita il governo a spingersi piu' in la', intervenendo anche sulla sezione disciplinare del Csm. ''Il Csm ha infatti sicuramente bisogno di un assetto diverso dall'attuale, anche sul piano disciplinare'' ,sottolinea Marotta, che ricorda la recente ''apertura'' sul tema da parte del presidente dei deputati Ds Luciano Violante. CSM: CASO CORDOVA; DOMANI DIBATTITO, VOTO SETTIMANA PROSSIMA <br>VOCI SU SALVATAGGIO PROCURATORE CON INCARICO MINISTERO (ANSA) - ROMA, 17 SET - Entra domani nel vivo al Csm il dibattito sulle accuse mosse al procuratore di Napoli Agostino Cordova dalla Prima Commissione di Palazzo dei marescialli, che ne ha chiesto il trasferimento d'ufficio per incompatibilita' ambientale e funzionale, contestando la sua gestione della procura campana.Ma e' gia' certo che il voto definitivo slittera' la prossima settimana. Tutto questo pero' , salvo sorprese dell'ultima ora. Si stanno intensificando infatti le voci su un possibile salvataggio del procuratore di Napoli con l'offerta di un incarico al ministero della Giustizia. Una via d'uscita che risparmierebbe la ferita di un trasferimento di ufficio a Cordova. Il dibattito sulle accuse della Commissione- che imputa a Cordova ''inadeguatezze direttive'' e una ''propensione al conflitto'' con i colleghi della procura e con le istituzioni giudiziarie del distretto- sarebbe dovuto cominciare la scorsa settimana. Ma era slittato dopo che il plenum aveva deciso di accogliere alcune richieste istruttorie avanzate dalla difensore di Cordova, il pm veneziano Carlo Nordio: e cioe' l'acquisizione dell'ultima relazione sulla procura di Napoli degli ispettori del ministro della Giustizia e dell'ultima valutazione espressa dal Csm sull'organizzazione dell'ufficio. Due documenti con valutazioni ''positive'' su Cordova, aveva fatto notare Nordio, che con il suo assistito aveva lamentato la mancata acquisizione da parte della Prima Commissione del Csm di documenti favorevoli al responsabile della procura napoletana. <strong> Proposta di programma del corso Falcone-Borsellino</strong> La cross examination
    1:32 Durata: 1 min 2 sec