05 NOV 2003

CSM - Plenum del 5 novembre 2003, seduta antimeridiana

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 1 ora 53 min

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

All'ordine del giorno: 1) Pratiche urgenti 2) Ordine del giorno speciale 3) Ordine del giorno ordinario 4) Pratiche del Comitato di Presidenza 5) Pratiche di Prima Commissione 6) Pratiche di Terza Commissione 7) Pratiche di Quarta Commissione 8) Il CSM nelle agenzie di stampa.

Registrazione audio di "CSM - Plenum del 5 novembre 2003, seduta antimeridiana", registrato mercoledì 5 novembre 2003 alle 00:00.

La registrazione audio ha una durata di 1 ora e 53 minuti.
  • Presidente sulle comunicazioni del Capo dello Stato

    <strong>Indice</strong><br>La seduta ha inizio <strong>alle 10.11</strong><br>Presidenza del vicepresidente <strong>Virginio Rognoni</strong>
    0:00 Durata: 2 min 30 sec
  • Giuseppe Di Federico (membro laico(FI)), Presidente della Nona Commissione, dimissionario, ritira le dimissioni

    0:02 Durata: 1 min 56 sec
  • Presidente si esprime sulla questione sollevata da Di Federico

    0:04 Durata: 1 min 23 sec
  • Giovanni Mammone (MI), relatore

    <em>Approvata la revoca</em> <br>Pratiche urgenti di Quarta Commissione <strong>Collocamento a riposo</strong>
    0:05 Durata: 35 sec
  • mammone, relatore

    <em>Resistenza in giudizio</em> La seduta, segretata <strong>alle 10.17</strong>, torna pubblica <strong>alle 10.20</strong> <strong>Ricorso</strong> Dr. Maresca
    0:06 Durata: 15 sec
  • Presidente e poi De Nunzio e Aghina

    <em>Approvato</em> <strong>Ordine del giorno speciale, sezione A</strong>
    0:06 Durata: 1 min 46 sec
  • Presidente

    <em>Approvato</em> <strong>Ordine del giorno speciale, sezione B</strong>
    0:08 Durata: 28 sec
  • Presidente e poi Civinini, relatore

    <em>Approvata</em> Ordine del giorno ordinario<br>Pratiche del Comitato di Presidenza <strong>Conferimento incarico di collaborazione con la Nona Commissione</strong> Dr. D'Alterio
    0:08 Durata: 3 min 48 sec
  • Giovanni Salvi (MD), Presidente della Prima Commissione

    <em>Ritorno in Commissione</em> <br>Pratiche di Prima Commissione <strong>Incompatibilità</strong> D.ssa D'Amore
    0:12 Durata: 1 min 19 sec
  • Giuseppe Fici (Movimento per la giustizia), Presidente della Terza Commissione

    <em>Approvata</em> <br>Pratiche di Terza Commissione <strong>Copertura posti</strong> Dottori Di Corrado, Cea, Cirilli e La Malfa a Bari
    0:14 Durata: 56 sec
  • Luigi Riello (Unicost), relatore

    <em>Approvata</em> Dr. Ferrucci come Consigliere di Corte di Appello a Bologna
    0:15 Durata: 40 sec
  • Maria Giuliana Civinini (MD), relatore

    <em>Approvata</em> Dottori Lapertosa e Santosuosso come Consiglieri di Corte di Appello a Milano
    0:15 Durata: 1 min 31 sec
  • Giuseppe Fici (Movimento per la giustizia), Presidente della Terza Commissione, relatore

    <em>Approvata</em> Dr. De Cillis come Consigliere di Corte di Appello a Bari
    0:17 Durata: 40 sec
  • Luigi Riello (Unicost), relatore

    <em>Approvata</em> <strong>Conferimento funzioni di Magistrato d'Appello e trasferimento</strong> Dr. Schiavone a Bologna
    0:17 Durata: 29 sec
  • Mariella Ventura Sarno (membro laico(Lega)), relatore

    <em>Approvate</em> D.ssa Leone come Consigliere di Corte di Appello a Roma; dr. Giorgianni come Giudice a Civitavecchia
    0:18 Durata: 1 min 58 sec
  • Maria Giuliana Civinini (MD), relatore

    <em>Approvata</em> Dottori Nazzicone e Clivio come Giudici a Milano
    0:20 Durata: 49 sec
  • Luigi Riello (Unicost), relatore

    <em>Approvata</em> D.ssa Mazzara trasferita come Giudice a Palermo
    0:21 Durata: 35 sec
  • Mariella Ventura Sarno (membro laico(Lega)), relatore

    <em>Approvata</em> Dr. Gattari come Giudice a Perugia
    0:21 Durata: 29 sec
  • Dr. Antonio Marotta (membro laico(UDC)), Presidente della Quarta Commissione, relatore

    <em>Approvata</em> Dr. Pisano come Giudice a Pisa
    0:22 Durata: 27 sec
  • Mariella Ventura Sarno (membro laico(Lega)), relatore

    Dr. Castaldo come Giudice della sezione lavoro a Roma<br>Il problema del rientro in ruolo<br>Relazione
    0:22 Durata: 12 min 40 sec
  • Lo Voi, Salvi e Meliadò

    Discussione
    0:35 Durata: 9 min 7 sec
  • Marini, Civinini e Fici

    <em>Approvata</em>
    0:44 Durata: 7 min 7 sec
  • Luigi Riello (Unicost), relatore

    <em>Approvata</em> D.ssa Ormanni come sostituto procuratore della Repubblica a Brescia
    0:51 Durata: 52 sec
  • Giuseppe Fici (Movimento per la giustizia), Presidente della Terza Commissione, relatore, poi Buccico commenta

    <em>Approvata</em> Dr. Setola come sostituto procuratore della Repubblica a Catania
    0:52 Durata: 51 sec
  • Mariella Ventura Sarno (membro laico(Lega)), relatore

    <em>Approvata</em> Dr. Cozzarini come sostituto procuratore della Repubblica a Pordenone
    0:53 Durata: 48 sec
  • Dr. Antonio Marotta (membro laico(UDC)), Presidente della Quarta Commissione, relatore

    <em>Approvata</em> <br>Pratiche varie <strong>Trasferimento per incompatibilità</strong> D.ssa Santoni Rugiu
    0:54 Durata: 1 min 24 sec
  • Luigi Riello (Unicost), relatore

    <em>Approvata</em> <strong>Destinazione a funzioni diverse da quelle giudiziarie</strong> D.ssa Rando
    0:55 Durata: 1 min 11 sec
  • Luigi Riello (Unicost), relatore

    <em>Respinta la revoca</em> <strong>Revoca di una delibera consiliare</strong> Dr. Alajmo
    0:56 Durata: 1 min 40 sec
  • Carmine Stabile (Unicost) per una questione preliminare

    La seduta, segretata <strong>alle 11.13</strong>, torna pubblica <strong>alle 11.34 Pratica dr. Di Cicco
    0:58 Durata: 1 min 21 sec
  • Giuseppe Fici (Movimento per la giustizia), Presidente della Terza Commissione, relatore

    <em>Approvata</em> <strong>Destinazione a funzioni diverse da quelle giudiziarie</strong> Dr. Lettieri
    0:59 Durata: 1 min 52 sec
  • Giuseppe Fici (Movimento per la giustizia), Presidente della Terza Commissione, relatore

    <strong>Rientro in ruolo</strong> Dr. Ballistreri<br>Relazione
    1:01 Durata: 4 min 23 sec
  • Francesco Lo Voi (MI)

    Discussione
    1:05 Durata: 5 min 46 sec
  • Dr. Antonio Marotta (membro laico(UDC)), Presidente della Quarta Commissione

    1:11 Durata: 4 min 14 sec
  • Carmine Stabile (Unicost) e poi Civinini, Meliadò, Mammone, Aghina e Arbasino

    Presidenza del Consigliere <strong>Nicola Buccico</strong>
    1:15 Durata: 15 min 34 sec
  • Giuseppe Fici (Movimento per la giustizia), Presidente della Terza Commissione, poi il Presidente e Mammone su un emendamento presentato in ritardo, quindi per dichiarazione di voto sul ritorno in Commissione: Meliadò e Civinini

    Voto sul ritorno in Commissione: <em>accolto</em> Replica del relatore
    1:31 Durata: 9 min 44 sec
  • Dr. Antonio Marotta (membro laico(UDC)), Presidente della Quarta Commissione

    <em>Costituzione in giudizio</em> <strong>Ricorso</strong> Dr. Soresina
    1:41 Durata: 1 min 14 sec
  • Marotta, relatore, e il Presidente

    <em>Approvate tutte</em> meno la n. 11 <br>Pratiche di Quarta Commissione <strong>Cessazioni e decadenze</strong>
    1:42 Durata: 1 min 27 sec
  • Presidente

    <em>Rinviata al pomeriggio</em> Pratica n. 11: d.ssa Renna
    1:43 Durata: 6 sec
  • Marotta, relatore, poi Aghina, di nuovo Marotta

    <em>Approvate</em> <strong>Incarichi extragiudiziari</strong> Dr. Michelini; dr. Nitti; dr. Iasillo; dr. Serpotta; dr. Dodero; dr. Toppan; dr. Mancini
    1:44 Durata: 2 min 36 sec
  • Francesco Menditto (MD), relatore, poi Aghina su Rinaudo, che viene rinviata al pomeriggio, quindi Marini sulla Di Cicco

    <em>Approvate</em> meno la Rinaudo Dr. Rinaudo; dr. Birritteri; dr. Di Cicco; d.ssa Albertini; dr. Torri; dr. Ariolli
    1:46 Durata: 1 min 53 sec
  • Ventura Sarno (membro laico(Lega)), relatore, poi Marini sulla prima, quindi Aghina

    <em>Approvate</em> meno la prima, rinviata al pomeriggio Dr. Ferraro; dr. Colucci; dr. Monteleone
    1:48 Durata: 1 min 40 sec
  • Mammone, relatore

    <em>Approvate</em> Dr. Di Marco; dr. Picuti; dr. Fiordalis; dr. Tanga; dr. Colombo; d.ssa Lionetti; dr. Santoemma; dr. Barazzetta
    1:50 Durata: 54 sec
  • Giovanni Salvi (MD), relatore

    <em>Approvate</em> D.ssa Acierno; dr. Liccardo; dr. Finocchi Ghersi; d.ssa Barreca; dr. Frunzio
    1:51 Durata: 25 sec
  • Luigi Riello (Unicost), relatore

    <em>Approvate</em> Dr. Piacente; dr. Ardita
    1:51 Durata: 9 sec
  • Presidente sul rinvio al pomeriggio della pratica dr. Vitalone (ricorso al TAR Lazio), poi Menditto

    La seduta termina <em>alle 12.26</em> <strong>Il CSM nelle agenzie di stampa</strong> GIUSTIZIA:CIAMPI,DEPLORAZIONE PER QUANTO ACCADUTO A CSM<br>PIENA SOLIDARIETA' A LAICI CDL (ANSA) - ROMA, 5 NOV - ''Ferma deplorazione'' per quanto accaduto al Csm, ''piena solidarieta''' ai consiglieri laici del Polo e un invito al Csm ''a porre in essere ogni misura idonea a garantire che episodi del genere non abbiano a ripetersi''. Sono questi i contenuti del messaggio che il Capo dello Stato ha affidato al vicepresidente Rognoni, che cosi' lo ha riassunto all' assemblea di Palazzo dei Marescialli. ''Il presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi, impegnato nella visita di Stato del presidente della Federazione Russa, Vladimir Putin, mi ha incaricato - ha detto Rognoni aprendo il Plenum - di farmi portavoce presso il Consiglio: a) della sua ferma deplorazione per l' accaduto; b) della sua piena solidarieta' ai componenti del Consiglio Superiore fatti oggetti di grave offesa e ai quali rinnova la sua stima e la sua fiducia; c) del suo invito al Consiglio superiore e ai suoi organi (Comitato di presidenza e Commissione per il tirocinio e la formazione professionale dei magistrati) a porre in essere ogni misura idonea a garantire che episodi del genere non abbiano a ripetersi''. GIUSTIZIA: RIENTRA PROTESTA LAICI CDL AL CSM<br>PIENAMENTE SODDISFATTI DEL MESSAGGIO DI CIAMPI (ANSA) - ROMA, 5 NOV - Rientra al Csm la protesta dei consiglieri laici della CdL dopo il messaggio del Capo dello Stato. ''Siamo completamente soddisfatti delle dichiarazioni del presidente della Repubblica - ha dichiarato per il gruppo Nicola Buccico (An) - perche' condanna l'accaduto, ci esprime solidarieta' e da' indicazioni per evitare il ripetersi di questi episodi. Nelle parole del Capo dello Stato c'e' inoltre un riconoscimento del nostro ruolo''. I laici della Cdl ieri avevano minacciato di disertare tutte le commissioni di Palazzo dei Marescialli. E due componenti di questo gruppo, Nicola Buccico e Giuseppe Di Federico, si erano dimessi dalla Nona Commissione del Csm, per protestare contro un documento fatto circolare negli incontri che il Csm organizza per la formazione degli uditori giudiziari fortemente critico nei confronti del presidente del Consiglio e degli stessi consiglieri del Polo. Il primo segnale che la protesta stava rientrando si e' avuto quando Giuseppe Di Federico, subito dopo l'esposizione da parte di Rognoni del messaggio del Capo dello Stato Ciampi, ha dichiarato il proprio impegno ''a ritirare le dimissioni''. Il consigliere ha espresso il suo ringraziamento al Capo dello Stato e anche al vicepresidente del Csm ''perche' si e' adoperato per una soluzione indolore''; Di Federico ha anche ringraziato i colleghi del Consiglio ''per la solidarieta' dimostrata''. E anche Buccico ha fatto sapere che si appresta a ritirare le dimissioni. Apprezzamento per l'intervento di Ciampi e' stato espresso anche dal consigliere Antonio Marotta (Udc): ''E' stato un messaggio chiaro e al di sopra delle parti''. DIMISSIONI (AGI) - Roma, 4 nov. - Il consigliere laico della Cdl in seno al Consiglio superiore della Magistratura Giuseppe Di Federico si e' dimesso dall'incarico di presidente della IX commissione dello stesso consiglio, quella che si occupa della formazione dei magistrati. A quanto si e' appreso a Palazzo dei Marescialli, la decisione e' stata presa in polemica con la diffusione in un convegno di studi di un documento nel quale viene prospettata una posizione troppo filogovernativa da parte dei cinque consiglieri del Polo. A Palazzo dei Marescialli i gruppi consiliari stanno tenendo incontri per valutare se diramare, domani, un documento sulla vicenda.<br>(AGI) - Roma, 4 nov. - A Palazzo dei Marescialli c'e' tensione per le accuse che sono state mosse ai consiglieri laici della Casa della liberta'. Si e' appreso che dalla nona commissione si e' dimesso anche il consigliere Nicola Buccico. Un altro esponente del Polo, il consigliere Giorgio Spangher, ha dichiarato: "Ci sentiamo fortemente offesi dalle dichiarazioni contenute nella relazione del professor Pizzorusso". Il riferimento e' a quella parte della relazione nella quale i cinque laici della Cdl vengono accusati di essere troppo filo-governativi. "Riteniamo particolarmente grave - ha proseguito Spangher - che cio' sia avvenuto in un corso di formazione per uditori giudiziari. Attendiamo una risposta ai piu' alti livelli. Riscontriamo il silenzio del vice presidente Rognoni". A Palazzo dei Marescialli tutti e 16 i consiglieri togati hanno messo a punto un documento di solidarieta'. CSM: LAICI CDL NON PARTECIPERANNO PIU' A COMMISSIONI SINCHE' NON SARA' STATA RIPRISTIMATA LORO DIGNITA' (ANSA) - ROMA, 4 NOV - I laici della Cdl hanno annunciato che non parteciperanno piu' alle Commissioni del Csm per la vicenda che ha gia' portato alle dimissioni di Giuseppe Di Federico dalla Nona Commissione di Palazzo dei marescialli, e cioe' per il documento a firma di Alessandro Pizzorusso distribuito agli uditori giudiziari, che critica il premier e il loro stesso gruppo consiliare. E intanto anche Nicola Buccico (An) ha rassegnato le dimissioni dalla Nona Commissione. ''Tutti noi non parteciperemo piu' alla Commissioni sinche' non saranno adottate iniziative per ripristinare la nostra dignita' - ha fatto sapere il consigliere Antonio Marotta (Udc) - In quel documento siamo stati infatti definiti organo del partito azienda di Berlusconi. Ci aspettiamo ora un intervento forte da chi puo' e deve farlo''. ''Quello di Pizzorusso e' un documento inaccettabile- ha ribadito Buccico- In 15 pagine si attacca il presidente del Consiglio e si svilisce la dignita' di noi laici della Cdl''. CSM: TOGATI, QUANTO ACCADUTO E' GRAVE INCIDENTE PERCORSO <br>DOPO DIMISSIONI DI FEDERICO ESPRIMONO SOLIDARIETA' A LAICI (ANSA) - ROMA, 4 NOV - ''Piena solidarieta''' ai componenti laici del Csm, ''la cui indipendenza e' stata posta in discussione'', e' espressa in una nota dai componenti togati del Consiglio superiore della magistratura in un documento in cui l' episodio che ha originato le dimissioni del consigliere laico Giuseppe Di Federico (Fi) viene definito ''un incidente di percorso, grave ma assolutamente isolato all'interno di un'attivita' di formazione che da molti anni si articola su decine di corsi annuali che coinvolgono centinaia di relatori di ogni estrazione professionale e culturale''. ''Va, infine, con decisione affermato l'impegno ad adottare ogni opportuna iniziativa per evitare il ripetersi in futuro di analoghi episodi'', prosegue il documento firmato da Ernesto Aghina, Paolo Arbasino, Maria Giuliana Civinini, Vladimiro De Nunzio, Giuseppe Fici, Francesco Lo Voi, Giovanni Mammone, Giuseppe Meliado', Luigi Marini, Francesco Menditto, Leonida Primicerio, Luigi Riello, Giuseppe Salme', Giovanni Salvi, Carmine Stabile e Lanfranco Tenaglia. Il documento inoltre ricostruisce l' episodio: ''Nell'ambito di un ciclo di corsi in materia di ordinamento giudiziario per i magistrati piu' giovani, uno dei relatori, noto professore di diritto costituzionale, ha consegnato alla segreteria fra i materiali di studio il testo di una relazione tenuta all'Accademia dei Lincei, contenente giudizi sullo stato della Costituzione in Italia, ivi comprese valutazioni di chiara connotazione politica, anche relative all'indipendenza di alcuni consiglieri laici del Csm''. ''La diffusione in un corso di formazione di un testo contenente giudizi fortemente critici nei confronti di alcuni suoi membri laici e di esponenti delle istituzioni - prosegue il documento - vulnera gravemente in primo luogo l'immagine del Consiglio nella sua interezza e si pone in contrasto con la tradizione di una formazione improntata ai valori di imparzialita', indipendenza e pluralismo ideale e come tale necessariamente avulsa da ogni tentazione di omologazione ideologica''. CSM: COLA, SU DIMISSIONI DI FEDERICO INTERVENGA CASELLI<br>''E' NORMALE AVALLARE ATTACCHI POLITICI A BERLUSCONI?'' Roma, 4 nov. - (Adnkronos) - Le dimissioni di Giuseppe Di Federico, della IX Commissione del Csm sono un fatto ''gravissimo''. Sergio Cola, vicepresidente di An della giunta per le autorizzazioni a procedere e componente della commissione Giustizia, auspica l'intervento del minisitro della Giustizia, Roberto Castelli. ''Le dimissioni di Di Federico -afferma Cola- sono un fatto gravissimo che il Parlamento e l'esecutivo non dovrebbero assolutamente sottovalutare. Di Federico si e' dimesso con una lettera inviata al Presidente della Repubblica per denunciare le inquietanti iniziative di uno dei membri del Comitato scientifico dell'organo di autogoverno della magistratura''. Secondo Cola, il Guardasigilli dovrebbe intervenire ''per comprendere se e' normale che nel corso delle lezioni ai giovani magistrati si avallino attacchi politici a Berlusconi e perfino ai consiglieri laici indicati dalla Cdl''. Un intervento auspicabile, quello di Castelli, anche alla luce del fatto che ''la vicenda indebolisce sicuramente -dice ancora Cola- il continuo, pressante e chiaro invito del presidente del Csm, che auspica l'autonomia vera e visibile dei magistrati''. CSM: PROCURATORE NAPOLI, VITIELLO IN CORSA PER NOMINA <br>ANCORA POCHE LE DOMANDE GIUNTE AL CSM,MA TERMINI SONO APERTI (ANSA) - ROMA, 4 NOV - Il procuratore aggiunto di Milano Ferdinando Vitiello e' in corsa per la poltrona di procuratore presso il tribunale di Napoli, messa a concorso dopo il trasferimento d'ufficio per incompatibilita' dell'attuale titolare, Agostino Cordova. Vitiello, che ha 67 anni ed e' originario di Torre del Greco, e' uno dei pochi magistrati la cui domanda e' gia' giunta al Consiglio superiore della magistratura, mentre sono ancora aperti i termini del concorso. Gli altri concorrenti sono al momento Domenico Nardi, presidente di sezione alla Corte d'appello di Napoli; Sebastiano Sorbello, procuratore di Asti e Francesco Sebastio, procuratore di Taranto. Per le domande c'e' tempo sino a venerdi' 7 per chi le invia direttamente a Palazzo dei marescialli. Ci sono dieci giorni in piu' per chi invece inoltra la domanda per via gerarchica, in genere il sistema piu' seguito. In questo caso dunque la scadenza e' spostata al 17 novembre.
    1:51 Durata: 1 min 31 sec