16 GIU 2004

CSM - Plenum del 16 giugno 2004, seduta pomeridiana

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 3 ore 10 min

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

All'ordine del giorno: 1) Revoca di delibera consiliare: dr.

Parziale 2) Incarichi extragiudiziari: dr.

D'Ippolito 3) Convocazione della 3a riunione del Consiglio Consultivo dei Giudici Europei (CC-JE) 4) Copertura posti: sostituto Nazionale Antimafia presso la DNA: due concorsi.

Registrazione audio di "CSM - Plenum del 16 giugno 2004, seduta pomeridiana", registrato mercoledì 16 giugno 2004 alle 00:00.

La registrazione audio ha una durata di 3 ore e 10 minuti.
  • Presidente e poi Fici, relatore

    <strong>Indice</strong><br>La seduta ha inizio <strong>alle 15.47</strong><br>Presidenza del vicepresidente <strong>Virginio Rognoni</strong><br>Pratiche di Terza Commissione rinviate a richiesta di Tenaglia <strong>Revoca di delibera consiliare</strong> Dr. Parziale<br>Relazione
    0:00 Durata: 9 min 28 sec
  • Aghina, Meliadò, Marini e Salmè

    Discussione
    0:09 Durata: 19 min 40 sec
  • Buccico, Tenaglia, Salvi; poi dichiarazioni di voto di Buccico, Primicerio, Salmè, Stabile, Lo Voi, Marotta, Riello e Civinini

    0:29 Durata: 35 min 18 sec
  • Fici per dichiarazione di voto, poi il Presidente sul nuovo regolamento

    <em>Respinta</em><br>La seduta è sospesa <strong>alle 16.58</strong> e riprende <strong>alle 17.00</strong> Replica del relatore
    1:04 Durata: 5 min 52 sec
  • Presidente sul risultato della votazione

    1:10 Durata: 15 sec
  • Riello, relatore

    <em>Costituzione in giudizio</em> <br>Pratiche urgenti di Quarta Commissione <strong>Ricorso</strong> Dr. Vitalone
    1:10 Durata: 31 sec
  • Marotta, relatore di maggioranza, poi Menditto, con la proposta alternativa

    <strong>Incarichi extragiudiziari</strong> Dr. D'Ippolito<br>Relazioni
    1:11 Durata: 9 min 47 sec
  • Mammone, Primicerio, Riello, Buccico e Aghina

    Discussione
    1:21 Durata: 18 min 47 sec
  • Marini e De Nunzio

    1:39 Durata: 7 min 1 sec
  • Marotta, di maggioranza, poi Menditto e infine Marotta

    Voto sul rinvio al prossimo Plenum: <em>approvato</em> Repliche dei relatori
    1:46 Durata: 5 min 23 sec
  • Menditto, relatore

    <em>Approvata</em> <strong>Altri incarichi</strong> Dr. Benigni
    1:52 Durata: 40 sec
  • Riello, relatore

    <em>Approvata</em> Dr. Spirito
    1:52 Durata: 27 sec
  • Presidente e poi Buccico sull'unificazione degli emendamenti

    <em>Approvato l'emendamento</em><br><em>Approvata al proposta come emendata</em> Ordine del giorno ordinario Pratiche di Sesta Commissione <strong>Convocazione della 3a riunione del Consiglio Consultivo dei Giudici Europei (CC-JE)</strong> Due emendamenti di Buccico e Aghina
    1:53 Durata: 3 min 36 sec
  • Presidente e poi Maria Giuliana Civinini (MD), relatore anche sui propri emendamenti sul primo concorso

    <br>Pratiche di Terza Commissione <strong>Copertura posti: sostituto Nazionale Antimafia presso la DNA: due concorsi</strong> Relazione
    1:57 Durata: 22 min 2 sec
  • Presidente e poi Meliadò per una correzione, di nuovo il Presidente che spiega, interviene Buccico, poi Mammone, Lo Voi, Menditto, Aghina, Fici, Riello, Tenaglia e Salvi

    Discussione sul dr. Giordano
    2:19 Durata: 36 min 5 sec
  • Presidente e poi Maria Giuliana Civinini (MD) replica sugli emendamenti

    Replica del relatore
    2:55 Durata: 2 min 43 sec
  • Presidente fà il punto della situazione: ci sono da fare 11 votazioni sugli emendamenti

    Emendamento Genovese di Buccico: <em>accolto</em><br>Emendamento Gravina di Buccico: <em>accolto</em><br>Emendamento Guerriero di Civinini: <em>respinto</em><br>Emendamento Curcio di Menditto: <em>respinto</em><br>Emendamento Borrelli di Menditto: <em>accolto</em><br>Emendamento Ingroia di Menditto: <em>accolto</em><br>Emendamento Ausiello di Menditto, con ripetizione della votazione: <em>respinto</em><br>Emendamento Russo di Menditto: <em>respinto</em><br>Emendamento Curcio di Menditto: <em>respinto</em><br>Voto per appello nominale sulle due proposte su Mastelloni: <em>approvata la proposta B con punti 14 e non 13</em><br>Voto sulla proposta Giordano: <em>approvata</em><br>La seduta termina <strong>alle 19.00</strong> <strong>Il CSM nelle agenzie di stampa</strong> IANNUZZI: INCONTRO CON COMPONENTI LAICI CSM (ANSA) - ROMA, 16 GIU - I componenti laici del Csm Di Federico, Buccico, Spangher, Marotta e Ventura Sarno hanno incontrato a Roma il senatore e giornalista Lino Iannuzzi, la cui posizione e' ora all' esame della Procura di Monza avendo cumulato una pena complessiva di due anni e cinque mesi di reclusione in conseguenza di piu' condanne per diffamazione con il mezzo della stampa. ''Non si e' trattato soltanto di manifestare la solidarieta' e di riconfermare l' amicizia, sul piano affettivo e personale, a Lino Iannuuzzi'', hanno detto i laici del Csm. ''Abbiamo inteso, dal nostro osservatorio istituzionale - hanno aggiunto - sottolineare il valore costituzionale della liberta' di espressione, la necessita' di riscrivere le norme penali in tale delicata materia con particolare riferimento alla abolizione di pene privatrici della liberta' e la opportunita' di un adeguamento della normativa italiana a quella degli altri Paesi europei in tema di immunita' ''. ''NORMATIVA ITALIANA VA ADEGUATA A QUELLA DELLA UE SU IMMUNITA''' Roma, 16 giu. (Adnkronos) - Vanno riviste le norme penali in materia di liberta' di espressione ''con particolare riferimento alla abolizione di pene privatrici della liberta'''. Ad evidenziare la ''opportunita' di un adeguamento della normativa italiana a quella degli altri Paesi europei in tema di immunita'', i componenti laici del Consiglio Superiore della Magistratura, Di Federico, Buccico, Spangher, Marotta e Ventura Sarno, in occasione di un incontro con il senatore Lino Jannuzzi, condannato per diffamazione a mezzo stampa a due anni e cinque mesi. In una nota, i laici del Csm sottolineano come nell'incontro con il senatore, eletto al Senato nelle liste di Forza Italia, ''non si e' trattato soltanto di manifestare la solidarieta' e di riconfermare l'amicizia, sul piano affettivo e personale: abbiamo inteso, dal nostro osservatorio istituzionale, sottolineare il valore costituzionale della liberta' di espressione, la necessita' di riscrivere le norme penali in tale delicata materia con particolare riferimento alla abolizione di pene privatrici della liberta'''. Procedura di voto
    2:57 Durata: 13 min