24 FEB 2005

CSM - Plenum del 24 febbraio 2005

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 47 min 54 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Registrazione audio di "CSM - Plenum del 24 febbraio 2005", registrato giovedì 24 febbraio 2005 alle 00:00.

La registrazione audio ha una durata di 47 minuti.
  • Presidente sulla lettera di Ciampi sui ritardi nelle nomine da parte del CSM

    <strong>Indice</strong><br>La seduta ha inizio <strong>alle 10.12</strong><br>Presidenza del vicepresidente <strong>Virginio Rognoni</strong>
    0:00 Durata: 1 min 46 sec
  • Presidente e poi Marotta, relatore e Mariella Ventura Sarno (membro laico(Lega)), Presidente dell'Ottava Commissione

    <em>Approvate tutte meno la pratica d.ssa Trovato, che torna in Commissione, la 3, la 8, la 9, la 21, la 25, la 35, la 36, la 37 , la 38, la 39, che vanno trattate, la 4 e la 41, che vanno archiviate</em> Ordine del giorno ordinario Pratiche di Ottava Commissione
    0:01 Durata: 3 min 39 sec
  • Ventura Sarno, relatore

    <em>Revoca</em> Pratica dr. Catacci
    0:05 Durata: 2 min 17 sec
  • Ventura Sarno, relatore

    <em>Archiviazione</em> Dr. Rivieccio
    0:07 Durata: 46 sec
  • Aghina, relatore

    <em>Mancata presa di possesso</em> Dr. Trusolino e dr. Ciavatta
    0:08 Durata: 41 sec
  • Marini, relatore

    <em>Decadenza per inidoneità</em> D.ssa Uggeri
    0:09 Durata: 1 min 12 sec
  • Aghina, relatore

    <em>Solo due componenti privati prorogati</em> Proroghe a Taranto
    0:10 Durata: 1 min 3 sec
  • Lo Voi, relatore

    <em>Approvate tutte</em> D.ssa Bono, pratiche da 35 a 39, tutte identiche
    0:11 Durata: 2 min 17 sec
  • Lo Voi, relatore

    <em>Archiviazione</em> Dr. Petraglia
    0:13 Durata: 34 sec
  • Aghina, relatore

    <em>Approvata</em> <br>Pratiche di Nona Commissione <strong>Mancato esonero in un concorso</strong> <strong>D.ssa Martinoli</strong>
    0:14 Durata: 1 min 22 sec
  • Stabile, relatore

    <em>Approvata</em> <strong>Ecole Nationale de la Magistrature</strong> D.ssa De Renzis
    0:15 Durata: 54 sec
  • Stabile, Salvi, Ventura Sarno, relatori

    <em>Tutte approvate</em> Ordine del giorno aggiunto Pratiche di Quarta Commissione <strong>Nomine</strong> <strong>Incarichi extragiudiziari</strong>
    0:16 Durata: 2 min 13 sec
  • Menditto, relatore, poi Primicerio per un chiarimento

    <em>Accantonata</em> <br>Pratiche di Quinta Commissione <strong>Pubblicazione posti semidirettivi</strong> 25 posti
    0:18 Durata: 3 min 26 sec
  • Fici, relatore, poi Di Federico, alternandosi ripetutamente

    <em>Il potere di vigilanza incombe al Capo dell'Ufficio</em> <br>Pratiche di Sesta Commissione <strong>Un quesito sugli accertamenti a Milano per un Magistrato</strong>
    0:22 Durata: 9 min 40 sec
  • Mariella Ventura Sarno (membro laico(Lega)), Presidente dell'Ottava Commissione, poi Aghin e Marotta, relatori

    <em>Approvate le prime, discusse le seconde</em>; poi <em>approvate</em> <br>Pratiche di Ottava Commissione <strong>3 contenziosi amministrativi</strong> <strong>Pratiche Gareri e Semino</strong>
    0:31 Durata: 7 min 9 sec
  • Aghina, relatore, poi Salmè

    <em>Accantonata</em> <br>Pratiche di Nona Commissione <strong>Interpello per un incontro di studio in Francia</strong>
    0:38 Durata: 1 min 20 sec
  • Buccico, relatore

    <em>Approvata</em> <strong>Partecipazione a un corso</strong>
    0:40 Durata: 34 sec
  • Aghina, relatore

    <em>Approvate</em> <strong>Seminario congiunto con l'Ambasciata britannica</strong> <strong>Incontro di studio</strong>
    0:40 Durata: 1 min 48 sec
  • Menditto, relatore

    <em>Approvata</em> Si riprende una pratica accantonata <strong>Pubblicazione posti</strong> D.ssa Aniello
    0:42 Durata: 1 min 27 sec
  • Lo Voi segnala la scomparsa del Magistrato Antonino Palmeri del distrettto di Palermo: il Presidente si unisce al compianto

    Commemorazione
    0:44 Durata: 1 min 52 sec
  • Stabile fornisce un chiarimento sulla pratica per l'interpello per un incontro di studio in Francia, poi Aghina, relatore

    <em>Approvata</em><br>La seduta termina <strong>alle 11</strong> <strong>Il CSM nelle agenzie di stampa</strong> ROGNONI, AL LAVORO PER SUPERARE RITARDI SU NOMINE Roma, 24 feb. (Adnkronos) - Il Csm sta lavorando per ''superare'' i ritardi nelle nomine ai vertici della magistratura, segnalati dal capo dello Stato Carlo Azeglio Ciampi. Ad assicurarlo è stato lo stesso vicepresidente Virginio Rognoni, durante i lavori del plenum di stamattina. Il 'numero due' di Palazzo dei Marescialli ha sottolineato anche di condividere ''la necessità di un severo e approfondito esame'' dell'argomento, come sollecitato da diversi consiglieri nelle loro richieste di convocazione di una seduta ''straordinaria'' dell'assemblea. ''Mi riservo di prendere le opportune intese per la preparazione di un dibattito consiliare che porti a conclusioni largamente condivise''.Rognoni ha ricostruito i passaggi degli ultimi giorni. ''L'altra sera, in una riunione del comitato di presidenza, ho portato a conoscenza dei componenti della Terza e Quinta commissione -ha ricordato il vicepresidente del Csm- la lettera con la quale il presidente Ciampi, rilevando ritardi nelle procedure di conferimento di incarichi direttivi, semidirettivi e di trasferimento, mi invita a prendere le opportune iniziative per porvi tempestivo rimedio''. ''Già in quella sede -ha riferito Rognoni- si è iniziata una proficua riflessione sui tempi dei nostri lavori, che sono rapidi e spediti in molti settori, ma che non lo sono in altri, come io stesso mi sono permesso altre volte di rilevare. Ora questa riflessione deve continuare per superare una situazione, che deve essere superata e che noi tutti vogliamo superare in conformità agli auspici del presidente''. Rognoni ha ricordato ancora di aver ricevuto ieri ''anche richieste di una convocazione straordinaria del plenum che abbia per oggetto questa delicata e complessa materia''. ''Condivido la necessità di un severo e approfondito esame e pertanto -ha anticipato il 'numero due' del Csm- mi riservo, anche in relazione alle richieste pervenute, di prendere le opportune intese per la preparazione di un dibattito consiliare che porti a conclusioni largamente condivise''. GIUSTIZIA: CSM; ROGNONI, ESAME SEVERO DOPO RICHIAMO CIAMPI (ANSA) - ROMA, 24 FEB - ''Condivido la necessita' di un severo e approfondito esame e pertanto mi riservo, anche in relazione alle richieste pervenute, di prendere le opportune intese per la preparazione di un dibattito consiliare che porti a conclusioni largamente condivise''. Lo ha detto il vicepresidente del Csm, Virginio Rognoni, nel corso del plenum, riferendosi alle richieste di una convocazione straordinaria di tutto il Consiglio dopo il richiamo del presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi, sulla lentezza delle nomine. ''L' altra sera, come e' noto - ricorda Rognoni - in una riunione del Comitato di Presidenza ho portato subito a conoscenza dei componenti della terza e quinta commissione la lettera con la quale il Presidente Ciampi, rilevando ritardi nelle procedure di conferimento di incarichi direttivi, semidirettivi e di trasferimento, mi invita a prendere le opportune iniziative per porvi tempestivo rimedio''. Il vicepresidente del Csm sottolinea che ''gia' in quella sede si e' iniziata una proficua riflessione sui tempi dei nostri lavori, che sono rapidi e spediti in molti settori, ma che non lo sono in altri, come io stesso mi sono permesso altre volte di rilevare''. ''Ora - osserva - questa riflessione deve continuare per superare una situazione che deve essere superata e che noi tutti vogliamo superare in conformita' agli auspici del Presidente. A questo riguardo devo dire che mi sono pervenute anche richieste di una convocazione straordinaria del plenum, che abbia per oggetto questa delicata e complessa materia''.<br>(AGI) - Roma, 24 feb. - "Condivido la necessita' di un severo e approfondito esame e pertanto mi riservo, anche in relazione alle richieste pervenute, di prendere le opportune intese per la preparazione di un dibattito consiliare che porti a conclusioni largamente condivise". E' quanto ha dichiarato il vice presidente del Consiglio superiore della magistratura Virginio Rognoni in apertura del plenum, stamattina a palazzo dei Marescialli. "L'altra sera, come e' noto - ha proseguito Rognoni - in una riunione del Comitato di presidenza ho portato subito a conoscenza dei componenti della III e V commissione la lettera con la quale il presidente Ciampi, rilevando i ritardi nelle procedure di conferimento di incarichi direttivi, semidirettivi e di trasferimento, mi invita a prendere le opportune iniziative per porvi tempestivo rimedio. Gia' in quella sede si e' iniziata una proficua riflessione sui tempi dei nostri lavori, che sono rapidi e spediti in molti settori, ma che non lo sono in altri, come io stesso mi sono permesso altre volte di rilevare". "Ora questa riflessione deve continuare per superare una situazione che deve essere superata e che noi tutti vogliamo suparare in conformita' agli auspici del presidente. A questo riguardo - ha concluso il vice presidente del Csm - devo dire che abbia per oggetto questa delicata e complessa materia". GIUSTIZIA: ROIA, BENE CIAMPI MA RITARDI LEGATI A RIFORMA CSM (ANSA) - ROMA, 24 FEB - ''Devono essere condivisi i rilievi effettuati dal Capo dello Stato in tema di ritardi nella nomina dei dirigenti degli uffici giudiziari'', ma ''cio' deriva essenzialmente dalla non condivisa scelta di ridurre il numero dei componenti e dalla mancanza di adeguate strutture di supporto''. E' l'opinione di Fabio Roia, segretario di Unita' per la Costituzione, la corrente di maggioranza dei magistrati. ''Esiste infatti un problema, che viene avvertito diffusamente dai magistrati, di non ragionevole durata delle procedure consiliari e quindi di inefficienza dell'organismo di governo autonomo''. Ma la questione, secondo Roia , e' legata soprattutto alla riforma elettorale del Csm che ha ridotto il numero dei suoi componenti. Roia auspica tuttavia ''che il Consiglio Superiore tenti di superare, nelle pratiche di gestione, fisiologiche contrapposizioni interne che rischiano di porsi come concausa di inefficienza per privilegiare il momento della valutazione e della scelta la piu' condivisa possibile''. Si riprende la seconda pratica accantonata
    0:46 Durata: 1 min 54 sec