24 LUG 2004
intervista

L'atomica europea. Intervista a Paolo Cacace

INTERVISTA | - 00:00 Durata: 42 min 30 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Roma, 24 luglio 2004 - Intervista a Paolo Cacace autore de L'atomica europea (Fazi editore).

L'atomica europea.

I progetti della geurra fredda, il ruolo dell'Italia, le domande del futuro.

La storia della bomba atomica europea è ignota all'opinione pubblica italiana.

Negli anni 50 Italia, Francia e Germania cercarono di dotarsi dell'arma atomica.

"L'atomica europea. Intervista a Paolo Cacace" .

L'intervista è stata registrata sabato 24 luglio 2004 alle 00:00.

La registrazione audio ha una durata di 42 minuti.
  • Il fattore atomico in Europa negli anni '50 e oggi

    Indice degli argomenti
    0:00 Durata: 3 min 36 sec
  • Il protocollo segreto tra Francia, Germania e Italia sul nucleare (8 aprile 1958)

    0:03 Durata: 1 min 14 sec
  • I riflessi della crisi di Suez del 1956 sul dialogo tripartito

    0:04 Durata: 1 min 47 sec
  • Alla fine del 1957 la Francia prende l'iniziativa con Germania e Italia

    0:06 Durata: 2 min 24 sec
  • Il ruolo del ministro della Difesa Taviani

    0:09 Durata: 1 min 12 sec
  • Le consenguenze del Mac Mahon act (1 agosto 1946)

    0:09 Durata: 2 min 54 sec
  • Il ruolo del Belgio nella ricerca nucleare

    0:11 Durata: 1 min 1 sec
  • La politica degli atomi per la pace di Ike

    0:12 Durata: 1 min 30 sec
  • La Francia della Quarta Repubblica e l'arrivo di De Gaulle

    0:14 Durata: 2 min 30 sec
  • L'accordo dell'8 aprile 1958 sull'atomica europea durante il Governo Zoli

    0:16 Durata: 2 min 33 sec
  • La reazione degli Usa all'accordo

    0:19 Durata: 3 min 56 sec
  • L'ombra di Enrico Mattei

    0:23 Durata: 2 min 48 sec
  • Arriva Amintore Fanfani

    0:26 Durata: 3 min 7 sec
  • La via italiana sul nucleare, il Cnen e il referendum del 1987

    0:29 Durata: 3 min 26 sec
  • L'Italia, l'Europa e il nucleare

    I governi del centrosinistra italiano, quando ratificarono gli accordi del Trattato di non proliferazione nucleare (Tnp), chiesero ed l'introduzione di una clausola europea in base alla quale se la Cee avesse deciso di costruire un deterrente atomico l'Italia vi fosse inclusa (Camera dei Deputati, 16 aprile 1975)
    0:32 Durata: 5 min 3 sec
  • Bilateral infrastructure agreement

    0:37 Durata: 2 min 14 sec
  • Conclusioni

    <em>(Intervista a cura di Lanfranco Palazzolo)</em>
    0:40 Durata: 1 min 15 sec