30 SET 2004
intervista

Comunismo magico. Intervista a Francesco Dimitri

INTERVISTA | - 00:00 Durata: 49 min 50 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Roma, 30 settembre 2004 - Molti immaginano il comunista come un uomo razionale, ateo, per natura avverso alle superstizioni.

Ma la teoria è cosa diversa dalla realtà.

Questo libro edito da Castelvecchi è la prima indagine sistematica che sia mai stata svolta sulla relazione tra i regimi del socialismo reale e le sfere dell'arte reale.

Questi regimi, invece che reprimere ed espellere queste tendenze irrazionali hanno preferito stringere con loro un patto di non aggressione se non intrattenere proficui rapporti.

Ecco questa storia che nessuno ha mai scritto.

Intervista a cura di Lanfranco
Palazzolo.

leggi tutto

riduci

  • Magia, comunismo e socialismo reale

    <em>Tra magia e politica esiste un rapporto strutturale perchè intendono cambiare il mondo attraverso i simboli.</em> Indice
    0:00 Durata: 2 min 21 sec
  • Totalitarismo e magia. Il rapporto anche con il nazismo.

    La magia non è legata al totalitarismo ma anche al liberismo.
    0:02 Durata: 44 sec
  • Il marxismo come artefatto magico

    0:03 Durata: 2 min 32 sec
  • Uno spettro si aggira per l'Europa

    Nell'800 ci fu una rinascita della magia. Marx non era un mago, ma lo studioso tedesco si rifaceva ad un certo immaginario collettivo. Lo spettro del comunismo nasce nello stesso anno in cui le sorelle Fox scoprono lo spiritismo a New York.
    0:05 Durata: 2 min 9 sec
  • La Chiesa e la caccia alle streghe comunista

    La Chiesa diffonde l'idea che Stalin e Marx fossero dei satanisti. Non era vero.
    0:07 Durata: 1 min 36 sec
  • La religiosità di Marx

    0:09 Durata: 2 min 44 sec
  • La Russia degli arbori del '900 e la tradizione magica

    Le caccia alle streghe in Russia non c'è mai stata. All'inizio del 1900 ci fu una grande rinascita della magia in Russia e si radica nelle classi alte come lo spiritismo.
    0:12 Durata: 2 min 40 sec
  • Rasputin

    L'ascesa di questo mago influenzò lo Zar di tutte le russie.
    0:14 Durata: 56 sec
  • Arriva il compagno LENIN

    Che ruolo ebbero le sette delle campagne nell'ascesa del comunismo? Questi gruppi volevano un'alternativa allo Zar. Lenin edita un giornale apertamente rivolto alle sette.
    0:15 Durata: 3 min 5 sec
  • Il mito del corpo di LENIN

    LENIN fu imbalsamato perché la scienza marxista pensavano di farlo risorgere un giorno. Il marxismo poteva donare l'immortalità. Nelle campagne russe si pensava che LENIN fosse ancora vivo vagando di notte attraverso la Russia. Le idee di LENIN diventano un testo sacro.
    0:18 Durata: 3 min 55 sec
  • Stalin e la Lega dei senza Dio (1925)

    I sacerdoti ortodossi si convertono al comunismo e fondano, tra gli altri, la Lega dei senza Dio. Nel partito staliniano si svolgono studi di psicotronica. Molti pensavano che questa fosse l'arma segreta dell'URSS.
    0:22 Durata: 3 min 17 sec
  • L'ufologia comunista

    0:25 Durata: 45 sec
  • Il padre della missilistica russa

    Konstantin Tsiolkovsky era convinto che il cosmo fosse abitato di creature eteree.
    0:26 Durata: 1 min 37 sec
  • Jack Parsons: un marxista alla NASA

    0:28 Durata: 37 sec
  • Il Kgb perseguita gli ufologi

    0:28 Durata: 3 min 42 sec
  • Il miracolismo comunista in Cina e in URSS. L'adorazione in Mao e LENIN

    La Corea del Nord è l'unico paese al mondo guidato da una mummia.
    0:32 Durata: 3 min 5 sec
  • Il comunismo magico in oriente. Il caso del Falun Gong

    0:35 Durata: 5 min 22 sec
  • Perché Fidel Castro tiene in vita la massoneria a Cuba

    La rivoluzione di Cuba fu dapprima una rivoluzione nazionalista e la tradizione rivoluzionaria cubana fu legata alla massoneria. Perché la Chiesa cattolica sopravvive meglio a Cuba? Il caso del piccolo Elian.
    0:41 Durata: 3 min 55 sec
  • Sendero luminoso

    0:45 Durata: 1 min 36 sec
  • Conclusioni

    0:46 Durata: 3 min 12 sec