07 DIC 2001

Radicali: Capezzone lancia il movimento dei "Giovani Global"

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 0 sec
Organizzatori: 

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Capezzone distribuisce davanti al liceo Tasso di Roma l'articolo di Diaco "Giovani Global", per dare voce alla maggioranza silenziosa dei giovani che non si riconosce nei no-global di CasariniStamani davanti al liceo Tasso di Roma i Radicali italiani hanno effettuato un volantinaggio dell'articolo di Pierluigi Diaco, "Giovani Global", comparso oggi su Il Foglio nella rubrica "Dj e Ds".Davanti al Tasso c'era Daniele Capezzone, segretario dei Radicali Italiani, che è stato intervistato da Andrea de Angelis di Radio Radicale.La maggioranza silenziosa dei giovani"Esiste - ha affermato Capezzone - una scelta precisa, per mesi, di dare la rappresentanza del mondo giovanile a Casarini, Agnoletto, a chi occupa aule, chi sfascia vetrine, ma c'è invece una maggioranza silenziosa che non ha volto né voce, che non va da Santoro o da chiambretti, che non ha diritto ad articoli, ma che non brucia bandiere americane, e che, anzi, accuserebbe l'Occidente di aver liberalizzato e globalizzato troppo poco; tutto questo è coperto dagli schiamazzi dell'ultimo occupante del tasso".Non si difendono i deboli e gli oppressi bruciando le bandiere americane"A questi ragazzi del Tasso - ha aggiunto - bisogna dire che hanno torto: siamo con voi nella difesa dei deboli e degli oppressi di tutto il mondo, ma attenti, vi stanno portando, vi portate voi stessi, sulla strada opposta, perché non si difendono i deboli e gli oppressi bruciando le bandiere americane, stando con i dittatori di tutti i tipi, difendendo il sistema di sussidi europei che impedisce ai prodotti dei paesi in via di sviluppo di venire nei nostri mercati".Capezzone ha annuciato altre iniziative che si prefiggono di dare visibilità alla maggioranza silenziosa del mondo giovanile: domani scriverà su Il Foglio, lunedì ci sarà, sempre su Il Foglio, un forum sul tema, "e poi - ha anticipato - bisognerà andare in qualche liceo di periferia, non è detto che devono avere parola solo quelli del 'salotto buono', ammesso che lo sia, del Tasso".Secondo il segretario dei Radicali il volantinaggio di oggi ha avuto un buon successo: "Ci sono stati - ha ammesso - dei 'capatazzi' incazzati, ma i 500 volantini, firmati Radicali e Il Foglio, se ne sono andati".

leggi tutto

riduci

  • "Giovani Global", l'articolo integrale di Pierluigi Diaco su 'Il Foglio'

    <br>Link