08 DIC 2001

Corte Penale Internazionale: Praga, obiettivo 60 ratifiche e operatività entro luglio 2002

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 7 min 28 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Il punto della situazione sulle ratifiche già effettuate (47), ma anche lo stato d'avanzamento degli iter per nuove ratifichePraga, 8 dicembre 2001 - Seconda e ultima giornata di lavori per la Conferenza intergovernativa regionale sulla Corte Penale Internazionale, organizzata da "Non c'è pace senza giustizia", in collaborazione con il ministero degli Esteri della Repubblica Ceca, la Presidenza belga dell'Ue, e con la partecipazione di 12 paesi dell'Europa centrale e dei Balcani.Le 47 ratifiche già effettuateA fare il punto delle 47 leggi di ratifica già promulgate è Maria Carmen Colitti di "Non c'è pace senza giustizia": 10 ratifiche in Africa, ma Benin e Guinea sono vicinissime all'approvazione, 9 in Sudamerica e Caraibi, ma Colombia, Ecuador e Cile hanno avviato l'iter parlamentare, mentre in Asia ha ratificato il solo Tagikistan, ma in Cambogia, Thailandia e Filippine si registrano segnali incoraggianti.Per quanto riguarda l'Europa, con le recenti ratifiche di Polonia e Ungheria si è saliti a un totale di 22 (12 nell'Ue), ma Estonia, Slovenia, Portogallo e Grecia ratificheranno entro l'anno, la Romania a gennaio, la Slovacchia a marzo, mentre nei primi sei mesi del 2002 è attesa la ratifica dell'Irlanda.Questioni giuridiche e costituzionaliNelle relazioni di tutti i paesi partecipanti sono state esposte le situazioni interne agli Stati e importanti questioni giuridiche e costituzionali da risolvere: l'atto della consegna di un soggetto dallo Stato alla Corte (cosa ben diversa dall'estradizione, che prevede il passaggio da uno Stato ad un altro Stato) e il problema dell'immunità.Qualche problema per la ratifica nella Repubblica Ceca, paese ospitante la Conferenza, dove l'opposizione, che però è maggioranza in Parlamento, ostacola il processo di ratifica.Obiettivo: 60 ratifiche e operatività della Corte nel luglio 2002A conclusione della conferenza è stata letta una dichiarazione finale di impegno simbolico.

L'obiettivo che si prefigge "Non c'è pace senza giustizia" è di arrivare nel luglio 2002, alla giornata mondiale della giustizia penale internazionale, con 60 ratifiche e l'operatività della Corte.

leggi tutto

riduci