21 GIU 2002

Plenum Camera: Pannella precisa le forme dei suoi 70 giorni di partecipazione al satyagraha, "Prevalentemente sciopero della fame"

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 13 min 58 sec
Organizzatori: 

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Il leader radicale chiarisce le varie forme della propria partecipazione al Satyagraha per la legalità costituzionaleRoma, 21 giugno 2002 - Stamani è intervenuto ai microfoni di Radio Radicale in diretta telefonica Marco Pannella, per precisare le forme della sua partecipazione al satyagraha che pur durando da 70 giorni, non può però essere sintetizzata nella formula dei '70 giorni di sciopero della fame'."Il mio contributo al nostro satyagraha", ha spiegato, è stato "prevalentemente di sciopero della fame".

Il leader radicale ha ricordato che la propria partecipazione all'azione
nonviolenta per la legalità costituzionale ha assunto diverse forme di lotta nelle varie fasi del satyagraha.

Alcuni giorni di sciopero della fame iniziali, poi lo sciopero della sete per 6 giorni, un periodo di cure con iponutrizione a 5-600 calorie al giorno, il ritorno al cibo per un giorno e mezzo, infine di nuovo lo sciopero della fame e il ritorno all'iponutrizione in occasione della recente missione in Israele.

Il leader radicale in questo periodo di lotta nonviolenta è passato da 112 a 85 chili."La pedanteria con la quale sono sempre intervenuto - ha spiegato Pannella - dipende dal fatto che occorre rispettare al massimo le forme che stiamo inventando e come le andiamo vivendo, per far si che nella quotidianità aderisca al massimo al rigore dell'iniziativa".

Si tratta - ha ulteriormente precisato - di una ricerca costante di nuove forme di lotta nonviolenta che pretende la massima "pubblicità" per garantirne il "rigore"."Il Satyagraha è anzitutto amore per la verità" ha concluso sul punto Pannella.

Infine, il leader radicale ha colto l'occasione per invitare gli ascoltatori al presidio di piazza Montecitorio, dove domenica mattina, è pevisto l'intervento alla maratona oratoria, di Emma Bonino, di ritorno dal Cairo, e Roberto Giachetti.

leggi tutto

riduci

  • Domenica mattina Emma Bonino a Montecitorio; lo sciopero della sete a staffetta e la maratona oratoria

    <br>Indice
    0:00 Durata: 3 min 22 sec
  • Precisazioni sulle forme di satyagraha

    0:03 Durata: 7 min 18 sec
  • Domenica mattina Emma Bonino e Roberto Giachetti alla maratona oratoria

    <strong>Cronologia del Satyagraha di Pannella</strong> 12 aprile 2002 - Pannella si unisce allo sciopero della fame 15 aprile 2002 - Inizio sciopero della sete 21 aprile 2002 - Fine sciopero della sete, prosecuzione sciopero della fame 26 aprile 2002 - Sospensione sciopero fame e annuncio passaggio all'iponutrizione (*) 08 maggio 2002 - Ripresa sciopero della fame 28 maggio 2002 - Un giorno di sospensione 14 giugno 2002 - Passaggio all'iponutrizione in occasione della missione in Israele
    0:10 Durata: 3 min 18 sec