10 LUG 2002

Berlusconi al 'Maurizio Costanzo Show': Apertura-sfida a Cofferati

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 2 ore 29 min

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Registrazione video di "Berlusconi al 'Maurizio Costanzo Show': Apertura-sfida a Cofferati", registrato mercoledì 10 luglio 2002 alle 00:00.

La registrazione video ha una durata di 2 ore e 29 minuti.

Questo contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • I rapporti con la Cgil, l'articolo 18

    <br>Indice argomenti
    0:00 Durata: 12 min 49 sec
  • Il video della trasmissione

    <strong>Berlusconi a tutto campo al 'Maurizio Costanzo Show': Cofferati è sempre "benvenuto", "ingigantita" la questione dell'art. 18, entro i primi di agosto il nuovo ministro degli Esteri, perchè la riforma della Farnesina è pronta</strong><p>Roma, 10 agosto 2002 - Il presidente del Consiglio Berlusconi è stato ospite stasera del talk show televisivo 'Maurizio Costanzo Show'. Il premier si è soffermato a 360° su tutti i temi dell'attualità politica.<p><strong>Cofferati invitato ad un pranzo di lavoro</strong><p>Il segretario della Cgil Sergio Cofferati, è sempre il benvenuto quando ci sono delle trattative in corso, ha affermato, definendo Cofferati una persona gradevole e dotata di 'sense of humour', e auspicando che il rapporto del Governo con la Cgil non si chiuda "con un no definitivo". Berlusconi ha poi invitato formalmente il leader della Cgil ad un pranzo di lavoro.<p><strong>Ingigantita la questione dell'art. 18</strong><p>Sulla modifica sperimentale all'art. 18, Berlusconi ha detto che "si sta facendo un gioco più grande di quello che è in realtà. Il Governo ha fatto la sua parte, i sindacati e le imprese la loro. Cofferati ha deciso di non firmare quest'ottimo patto firmato da trenta associazioni di datori del lavoro e anche da associazioni legate alla sinistra, come le cooperative".<p>"Questa - ha spiegato - è una riforma che dà ottimismo e fiducia. E la chiusura del segretario della Cgil sembra indicare che l'obiettivo, da parte sua, sia quello di vedere le cose in una prospettiva che non è quella di difesa dei lavoratori ma puramente politica. In ogni caso, se vorrà venire ai tavoli delle trattative, anche non avendo firmato il patto, sarà sempre il benvenuto", ha aggiunto.<p><strong>Se non darà i risultati sperati lo modificheremo</strong><p>L'accordo raggiunto con le parti sociali per la modifica di applicazione dell'art. 18, ha comunque assicurato, potrà essere cambiato se al termine dei tre anni di sperimentazione non saranno stati raggiunti i risultati che il governo si è posto: "Dopo tre anni di pratica di questo accordo temporaneo - ha precisato - ci siederemo di nuovo al tavolo e vedremo se avremo raggiunto il fine che ci siamo dati, cioè quello di creare 400-500 mila posti di lavoro in più consentendo alle aziende di diventare più solide e forti; se questo non succederà, cambieremo l'accordo".<p><strong>I primi di agosto il nuovo ministro degli Esteri</strong><p>Durante la registrazione del 'Maurizio Costanzo Show', il Presidente del Consiglio e ministro degli Esteri ad interim ha annunciato inoltre che entro i primi giorni del mese di Agosto ci sarà il nuovo ministro degli Esteri.<p>"Ho pronto ormai il programma della riforma della Farnesina e lo illustrerò agli ambasciatori italiani", che si riuniranno a Roma a partire dal 24 luglio prossimo. "Fatto questo, nominerò il nuovo ministro degli Esteri che sarà responsabile dell'applicazione della riforma".<p>Il premier non ha però voluto rispondere a Costanzo che gli chiedeva se il nuovo responsabile della Farnesina sarà un tecnico o un politico. "Non vorrei scatenare una nuova telenovela sui giornali - ha detto Berlusconi - e permettimi di non rispondere". Berlusconi si è poi detto "particolarmente soddisfatto" del lavoro svolto alla Farnesina.
    0:00 Durata: 1 ora 14 min
  • La questione dell'obbligo dei fari accesi, la sicurezza stradale

    0:12 Durata: 5 min 56 sec
  • La riforma della scuola

    0:18 Durata: 3 min 20 sec
  • L'attuazione del programma e gli obiettivi della finanziaria

    0:22 Durata: 5 min 30 sec
  • La sinistra per attaccare il Governo va contro i lavoratori e i pensionati

    0:27 Durata: 2 min 14 sec
  • L'incontro canoro con Mitterand e quello con Bush

    0:29 Durata: 1 min 31 sec
  • Elogio di Vladimir Putin (e le canzoni di Berlusconi)

    0:31 Durata: 5 min 11 sec
  • L'aumento delle pensioni minime

    0:36 Durata: 1 min 6 sec
  • La sicurezza e l'immigrazione

    0:37 Durata: 10 min 1 sec
  • La crisi idrica in Sicilia, le grandi opere

    0:47 Durata: 6 min 54 sec
  • L'aumento dell'occupazione, l'invito al dialogo sociale

    0:54 Durata: 2 min 33 sec
  • Ai primi giorni di agosto il nuovo ministro degli Esteri

    0:57 Durata: 10 min 24 sec
  • La politica energetica

    1:07 Durata: 1 min 4 sec
  • La Russia e l'Europa

    1:08 Durata: 4 min 36 sec
  • Conclusione sulle vacanze

    1:13 Durata: 1 min 31 sec