19 SET 2002

Festa dell'Udc: Intervento d'apertura di Rocco Buttiglione

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 52 min 47 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Roma, 19 settembre 2002 - Documento audiovideo dell'intervento d'apertura del ministro per le Politiche comunitarie Rocco Buttiglione.

"Una maggior collegialità al momento delle decisioni" nella maggioranza, un confronto interno ed esterno alla coalizione sui temi della giustizia, della scuola e del Mezzogiorno".

Queste le richieste del leader del Cdu, Rocco Buttiglione, pronunciate nel suo intervento, agli alleati di governo, che ha sollecitato a "mantenere le promesse elettorali", rilanciando con forza la richiesta di una verifica."In questo anno di governo - ha osservato - abbiamo spesso
svolto il ruolo di opposizione, visto che la sinistra continua a inseguire sogni come quello del comunismo.

Non è un caso, infatti, che il suo leader sia un regista come Moretti, uno specialista in sogni, ma quando la politica diventa un film, come quello secondo cui Andreotti era mafioso, allora siamo di fronte alla prevaricazione e al totalitarismo".Questa l'unica critica alla sinistra, ma il resto del suo intervento è stato dedicato ad ai suoi alleati.

Siamo di fronte "a un pullulare di iniziative personali che non si capisce se siano legate o meno a quelle del ministro", ha denunciato, ponendo poi l'accento su temi secondo lui colpevolmente lasciati in secondo piano dalla maggioranza, come scuola e Mezzogiorno.

leggi tutto

riduci