29 OTT 2002

Congresso mondiale ceceno: Corrispondenza di David Carretta da Copenaghen (mattina)

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 6 min 37 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Copenaghen, 29 ottobre 2002 - Si sta svolgendo la seconda giornata del 'World Chechen Congress', il Copngresso della diaspora cecena nel mondo.

Vi partecipano un centinaio di personalità russe, cecene americane, europee, a favore del processo di pace nella repubblica caucasica.Il congresso sta avendo luogo perché la Danimarca ha risposto positivamente alle pressioni russe per far si che la riunione fosse vietata.

Putin per ritorsione si è rifiutato di partecipare al vertice Ue-Russia, che si doveva tenere nella capitale danese, ma che è stato spostato a Bruxelles, e ha annullato la visita
in programma.Anche il ministero degli Esteri tedesco ha salutato il mantenimento a Copenaghen del congresso ceceno, osservando che anche in Germania non sarebbe stato giusto, né possibile annullarlo, e ha definito importante la parteciapzione della Russia al vertice con l'Ue a Bruxelles, perché temi importanti, come quello della Cecenia devono essere afforontati.Ieri, ha ricordato l'inviato di RR Carretta, aveva preso la parola Zakaev, viceprimo ministro e primo negoziatore, per offrire la totale disponibilità dell'intero governo ceceno del presidente eletto Maskhadov a negoziati, ma denunciando il pericolo che altri episodi come quelli del teatro Dubrovka di Mosca possano ripetersi, se dovesse continuare il massacro di ceceni.Nella notte era in preparazione una risoluzione finale, che sarà votata oggi, di condanna al terrorismo e ai fatti di Mosca, ma che dovrebbe sottolineare l'urgenza di aprire negoziati, il sostetegno della diaspora cecena al governo Maskhadov, eletto, moderato e laico, e la preoccupazione per l'uso da parte dell'esercito russo di armi chimiche e gas in Cecenia.Stamani è intervenuta l'attrice Vanessa Redgrave, che ha denunciato il silenzio dei media europei sul caso Cecenia.

Carretta ha infine fatto sapere che è presente l'eurodeputato radicale Marco Cappato, a cui, in tarda mattinata, si aggiungerà Olivier Dupuis.

leggi tutto

riduci