15 FEB 2003

«Iraq libero»: Interventi di Marco Pannella a Radio Radicale (prima e dopo Stampa e Regime)

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 46 min 7 sec
Organizzatori: 

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Pannella ha rinnovato l'appello al governo italiano perché faccia sua la proposta «Iraq libero» e la porti al vertice Ue.

"La causa della pace non è separabile da quella della democrazia e dei diritti"Roma, 15 febbraio 2003 - Stamani Marco Pannella è intervenuto più volte in diretta telefonica a Radio Radicale, prima e dopo Stampa e Regime.

Temi dell'intervento: il secondo rapporto degli ispettori alle Nazioni unite, l'appello «Iraq libero» e il silenzio di Radio Radicale, la manifestazione di oggi ad Assisi, rendendo omaggio ai soldati angloamericani caduti per liberare l'Italia dal
nazifascismo, un'alternativa di pace, che non sia solo 'non guerra', che non ignori massacri, che significhi democrazia e diritti.La proposta radicale di un Iraq libero, ha sottolineato Pannella, con Saddam in esilio e una amministrazione Onu del Paese che assicuri democrazia e libertà ai cittadini iracheni, è celata dai media italiani sia all'opninione pubblica, sia al governo, vittima dei suoi stessi telegiornali.

Sarebbe "conveniente per Saddam stesso", ma bisogna - ha spiegato il leader radicale - creare le condizioni per cui sia conveniente a Saddam l'esilio, piuttosto che rischiare un piazzale Loreto.

Ma un esilio - ha precisato - non con garanzia di impunità, ma di inclumità". .

leggi tutto

riduci