12 GEN 2004

Da Sana'a: Intervista ad Emma Bonino dopo l'approvazione della dichiarazione finale

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 8 min 25 sec
Organizzatori: 

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Sana'a, 12 gennaio 2004 - Emma Bonino ha commentato ai microfoni di Radio Radicale la conclusione della conferenza intergovernativa su democrazia, diritti umani, e ruolo della Corte penale internazionale organizzata da Non c'è pace senza giustizia in collaborazione con il governo dello Yemen.

«Molto impegnativa».

Così definisce la dichiarazione conclusiva.

«Non legalmente vincolante, ma un impegno politico» che può rappresentare «un grande strumento in mano agli attori non governativi» del mondo arabo.

Già una prima richiesta è giunta ad Amr Moussa, segretario della Lega araba,
affinché il prossimo vertice sia accompgnato da una riunione con attori non governativi.

La Bonino parla di «risultato insperato», anche per il numero di partecipanti, per il dibattito, dal quale tutti sembrano essere usciti «entusiasti» e arricchiti.

Quello democratico è un «processo fragile», ci vuole «un quadro legislativo prima di tutto», ma molto dipende dall'impegno della comunità internazionale.

(Maggiori dettagli).

leggi tutto

riduci