10 APR 1979

Comitato "Vita, pace, disarmo". Conferenza stampa

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 2 min 22 sec
Organizzatori: 

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

10 aprile 1979 - In febbraio ha inizio la campagna che prende vita con la costituzione del "Comitato per la Vita, per la Pace, per il Disarmo" contro lo sterminio per fame.

Marco Pannella lancia un appello affinché l'Italia si impegni subito a salvare almeno una parte delle vittime della fame.

L'Italia, come molti altri paesi, stanzia solamente una minima percentuale del Pil rispetto al 0,7% indicato dalle Nazioni Unite per gli aiuti allo sviluppo.

Pannella chiede il riadeguamento per tutti i paesi inadempienti ed inoltre uno stanziamento straordinario di 5 mila miliardi di lire in
Italia.

Aderiscono all'appello personalità della cultura, della politica e della religione.

Si costituisce il "Comitato per la Vita, per la Pace, per il Disarmo".

Il 6 marzo, Pannella inizia un digiuno che durerà oltre 40 giorni, sugli obbiettivi dell'appello, per salvare subito almeno 5 milioni di persone.

Del 10 aprile, questa conferenza stampa del Comitato.

leggi tutto

riduci