14 APR 2005
intervista

Che c'è di nuovo in Medio Oriente. La conversazione settimanale con Emma Bonino

INTERVISTA | - 00:00 Durata: 38 min 48 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Roma, 14 aprile 2005 -.

"Che c'è di nuovo in Medio Oriente. La conversazione settimanale con Emma Bonino" .

L'intervista è stata registrata giovedì 14 aprile 2005 alle ore 00:00.

La registrazione audio ha una durata di 38 minuti.
  • Massimo Bordin, sommario degli argomenti

    <br>Indice
    0:00 Durata: 1 min 51 sec
  • La formazione del nuovo governo iracheno

    I «colpi di coda» del terrorismo contro il popolo iracheno: scontro politico e religioso all'interno dell'Islam. La «facili ironie» sulla lunghezza dei negoziati. Nuovo governo ha «basi potenziali più solide del precedente»: per la legittimità elettorale e per il tentativo di inclusione di elementi sunniti.
    0:01 Durata: 3 min 24 sec
  • L'incontro di Crisis Group con Jumblatt e le opposizioni libanesi, gli sviluppi della situazione in Libano e Siria

    Emma Bonino ha l'impressione che Jumblatt sia tornato pro-siriano, anti-americano e anti-israeliano: Libano indipendente, ma status quo in Siria. L'intera delegazione libanese ha insistito nel definire Hezbollah come un movimento di resistenza nazionale. Il presidente pro-siriano sta facendo di tutto per rinviare le elezioni. Rinvio probabile.
    0:05 Durata: 10 min 48 sec
  • Le tensioni in Israele e le difficoltà di Sharon

    La visita negli Stati Uniti. Debolezza di Abu Mazen e divisioni tra i palestinesi. Decisivo il Congresso di Al Fatah.
    0:16 Durata: 2 min 47 sec
  • L'intervista al principe Abdallah dell'Arabia Saudita

    Parti consistenti della società saudita si muovono per la modernizzazione del Corano. La legalizzazione parziale dell'aborto in Iran
    0:18 Durata: 3 min 33 sec
  • La legalizzazione parziale dell'aborto in Iran

    Con tutti i limiti, ma nella stragrande maggioranza dei Paesi arabi-musulmani la parola "aborto" non si pronuncia. Il Consiglio dei Guardiani potrebbe cancellare la norma
    0:22 Durata: 40 sec
  • L'"attualizzazione" del Corano e la via delle riforme

    L'appello di Tariq Ramadan (Fratelli Musulmani). Cambiamenti come risposta dei gruppi oligarchici che vogliono concedere qualcosa «per rimanere in sella». Se l'occidente sarà «persistente» sarà «un'illusione» perché spesso «aperture simboliche provocano valanghe». «Brecce» che se ben usate, sia all'interno che dall'esterno, possono aprirsi.
    0:23 Durata: 4 min 39 sec
  • La vendita di Wind e il ruolo dell'imprenditore egiziano Nagubuib Sawiris

    0:27 Durata: 3 min 58 sec
  • Il ritiro dalla distribuzione di Submission, film di Van Gogh, il regista assassinato da un estremista islamico

    Il problema sicurezza c'è e va posto. E ci sono mille e diversi tipi di strumenti per parlare della condizione delle donne nel mondo arabo.
    0:31 Durata: 7 min 8 sec