18 MAG 1999

Processo Andreotti: Udienza del 18 maggio 1999

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 2 ore 23 min

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Martedi 18 maggio 1999, Vª sezione delTribunale di palermo, presieduta dal giudice Francesco Ingargiola.

Registrazione video di "Processo Andreotti: Udienza del 18 maggio 1999", registrato martedì 18 maggio 1999 alle 00:00.

La registrazione video ha una durata di 2 ore e 23 minuti.

Questo contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Introduzione: "Il fenomeno del pentitismo"

    <em>breve sospensione</em>
    0:00 Durata: 2 min 34 sec
  • Contro "l'ambizioso ed assurdo tentativo di riscrivere la storia"

    <br><strong>Arringa dell'avvocato Sbacchi, difesa Andreotti</strong>
    0:00 Durata: 5 min 21 sec
  • "La contestazione dell'art. 416 ad Andreotti è una violenza sulla verità, serve solo a sottrarre Andreotti al Tribunale dei Ministri

    0:02 Durata: 4 min 28 sec
  • Sulla valenza processuale dell'omicidio di Salvo Lima

    0:05 Durata: 8 min 1 sec
  • L'inversione di una regola processuale: il silenzio dei pentiti diventa una prova contro Andreotti

    0:07 Durata: 6 min 37 sec
  • 0:13 Durata: 4 min 37 sec
  • Contro la ricostruzione delle vicende della DC siciliana da parte dell'accusa

    0:13 Durata: 4 min 37 sec
  • Le ambiguità ed i rischi connaturati al fenomeno del pentitismo

    0:13 Durata: 10 min 27 sec
  • Contro la "traslazione" dei rapporti con la mafia da Lima ed Andreotti operata dalla Procura

    0:17 Durata: 4 min 58 sec
  • Contro le semplificazioni del P.M. sul ruolo di Andreotti nella politica siciliana

    0:24 Durata: 6 min
  • Le vicende del 'pentito' Di Maggio

    0:24 Durata: 3 min 30 sec
  • Contro la chiamata in correità: "Alla prova si sostituisce la dichiarazione del pentito"

    0:27 Durata: 9 min 2 sec
  • Buscetta smentito da Badalamenti

    0:30 Durata: 3 min 59 sec
  • Due sentenze smentiscono l'attendibilità di Buscetta

    0:33 Durata: 8 min 36 sec
  • La giurisprudenza e le vicende processuali: contro l'attendibilità dei pentiti

    0:36 Durata: 24 min 22 sec
  • Dichiarare su Andreotti è lo strumento in mano ai pentiti per uscire dal carcere

    0:42 Durata: 1 min
  • Grandi delitti e il maxi-processo: contro le interpretazioni del rapporto con Dalla Chiesa, dell'omicidio di Lima, del rapporto con Carnevale

    0:43 Durata: 3 min 58 sec
  • I rapporti con Lima e con i Salvo: non è stata accertata alcuna intermediazione mafiosa

    0:47 Durata: 7 min 51 sec
  • Le questioni sulle quali l'accusa non fornisce risposte esaurienti e le questioni paradossali dei reperti che non esistono

    0:55 Durata: 5 min 7 sec
  • Contro la tesi dell'«entourage» di Andreotti

    1:00 Durata: 3 min 53 sec
  • Richiamo ad una sentenza che ha stabilito la falsità oggettiva di Giovanni Brusca

    1:01 Durata: 3 min 43 sec
  • Sull'inattendibilità del pentito Cancemi

    1:04 Durata: 5 min 56 sec
  • Conclusioni: "La linea ccusatoria si fonda su collegamenti arditi e sull'inattendibilità dei pentiti"

    L'udienza è aggiornata a Mercoledi 19 maggio 1999
    1:10 Durata: 4 min 25 sec