08 DIC 1999
europa

Allargamento e tassazione: Prodi illustra la strategia europea per il vertice di Helsinki '99

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 48 min 45 sec
Organizzatori: 

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Bruxelles, 8 dicembre 1999Documento audiovisivo della Conferenza stampa del Presidente della Commissione Europea, Romano Prodi durante la quale è stata illustrata la posizione della commissione in vista del Vertice di Helsinki che si svolgerà dal 10 al 12 dicembre 1999.

Registrazione video di "Allargamento e tassazione: Prodi illustra la strategia europea per il vertice di Helsinki '99", registrato mercoledì 8 dicembre 1999 alle 00:00.

L'evento è stato organizzato da Commissione Europea.

La registrazione video ha una durata di 48 minuti.

Il contenuto è disponibile anche nella sola versione
audio.

leggi tutto

riduci

  • Romano Prodi sull' allargamento dell'UE e CIG: "Apriremo i negoziati con i paesi candidati per la verifica dei criteri di Copenaghen. La Turchia è un paese candidato, ma deve anch'essa rispettare i criteri. Dobbiamo avviare rapidamente le procedure di riforma istituzionale"

    <br><strong>Indice</strong>
    0:00 Durata: 6 min 48 sec
  • Prodi: "Ad Helisnki ci occuperemo anche di sicurezza e di difesa, per poter intervenire dove la Nato non è impegnata, ma anche di aspetti non militari"

    0:06 Durata: 1 min 21 sec
  • Sul vertice dell'Ecofin ed il pacchetto fiscale: "E' una tappa importante per la riduzione del carico fiscale: non vogliamo affatto imporre una medesima imposizione sul risparmio"

    0:08 Durata: 2 min 7 sec
  • Sull' Information Technology: "E' un punto prioritario della nostra commissione, ad Helsinki presenteremo il progetto e-Europe, sarà quindi definitivamente presentato a Lisbona"

    0:10 Durata: 1 min 14 sec
  • Sulla candidatura della Turchia e le relazioni con Cipro: "Spero che non ci siano ostacoli e che fra i due paesi possano accordarsi"

    <br><strong>Prodi risponde alle domande dei giornalisti</strong>
    0:11 Durata: 1 min 56 sec
  • Sul pacchetto fiscale, le regole di concorrenza e l'impatto sul costo del lavoro: "Bisogna evitare ulteriori aumenti dell'imposta sul lavoro"

    0:13 Durata: 1 min 54 sec
  • Sulla CIG e l'ipotesi di richiesta da parte della Commissione di un mandato per un progetto di trattato: "Tutto è ancora aperto, in vista della Conferenza: noi abbiamo comunque delle idee che possono essere utili"

    0:15 Durata: 3 min 20 sec
  • Il compromesso sulla fiscalità e lo scambio di informazioni per la lotta all'evasione: "Le modalità tecniche sono ancora in discussione"

    0:18 Durata: 1 min 28 sec
  • Sulla posizione della Commissione in vista della CIG: "Non abbiamo fatto una lista esclusiva, dobbiamo lasciare aperta la discussione a qualisasi problema dovremo affrontare"

    0:20 Durata: 1 min 51 sec
  • Sui tempi dell'allargamento ed i timori di ritardi da parte del primo gruppo: "Non è possibile stabilire una data anteriore al 2002"

    0:22 Durata: 5 min 33 sec
  • Sul coinvolgimento nella gestione delle crisi non militari e l'inclusione della difesa nei trattati: "La commissione è costretta ad assumere iniziative nei momenti di crisi. La difesa dovrà far parte dei trattati: non si tratta di un esercito europeo, ma di una struttura militare comunitaria"

    0:27 Durata: 2 min 26 sec
  • Sulla crisi in Cecenia, ipotesi di un taglio dei fondi alla Russia, o altre iniziative: "Il vertice sarà l'occasione giusta per assumere una posizione comune"

    0:30 Durata: 2 min 48 sec
  • Sulla CIG: "Cercheremo di portare avanti il piu' possibile degli argomenti"

    0:32 Durata: 1 min 26 sec
  • Sulla data dell'ampliamento: "Ho chiesto di anticipare a febbraio l'inizio della conferenza proprio per ottenere maggiori possibilità che le conclusioni giungano in tempi più ristretti"

    0:34 Durata: 2 min 21 sec
  • Sulla data della prima riunione interministeriale per l'ampliamento e del negoziato operativo: "Cercheremo di mettere in moto ed accelerare il processo con tutta l'energia necessaria per esaminare ed approfondire i problemi, anche attraverso un aiuto economico"

    0:36 Durata: 2 min 32 sec
  • Sulla contraddizione tra le aspirazioni europee in materia di sicurezza internazionale e l'incapacità di applicare sanzioni alla Russia: "Bisogna discutere approfonditamente della crisi cecena e poi si vedrà"

    0:39 Durata: 3 min 2 sec
  • Sulle conseguneze di eventuali esiti contrastanti rispetto all'allargamento dell'agenda: "Vuole che dia le dimissioni? I tre punti sono un programma minimo"

    0:42 Durata: 2 min 8 sec
  • Sulle pressioni della Grecia per la verifica dei criteri della Turchia: "I punti di Copenaghen non sono negoziabili"

    0:44 Durata: 53 sec
  • Sulle conseguenze all'interno dell'UE e dell'allargamento del fallimento del vertice di Seattle: "E' necessario riprendere il dialogo nelle sedi opportune, ma non penso che abbia ricadute sulle nostre riforme interne"

    0:45 Durata: 1 min 28 sec
  • Sull'invito ai paesi candidati del primo gruppo: "Firmeremo sei lettere, si tratta di inviti individuali"

    0:46 Durata: 53 sec
  • Sull'ipotesi di non raggiungere i tre punti minimi: "Non potremo votare contro, ma sarà difficile gestire la vita di tutti gli europei"

    0:47 Durata: 44 sec
  • Sull'ipotesi di mancato accordo sul apcchetto fiscale: "Non lo porteremo alla CIG perche' abbiamo già un numero sufficiente di strumenti per agire"

    0:48 Durata: 32 sec