26 SET 2000

Jugoslavia: Golpe o resa? Diviso il partito di Milosevic

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 7 min 3 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Voci di movimenti di truppe nei dintorni di Belgrado, ma anche di dimissioni del primo ministro Bulatovic Kosovo, 26 settembre 2000, ore 8.40 - Documento sonoro della corrispondenza dell'inviato di Radio Radicale Arthur Zheji che dalla regione kosovara sta seguendo l'esito delle elezioni presidenziali i cui primi risultati danno vincente il candidato unitario dell'opposizione Kustunica.

Registrazione audio di "Jugoslavia: Golpe o resa? Diviso il partito di Milosevic", registrato martedì 26 settembre 2000 alle 00:00.

La registrazione audio ha una durata di 7 minuti.
  • Zheji riferisce dell'allarme dell'opposizione in relazione ad alcune notizie concernenti il movimento di truppe militari nella serata di ieri, mentre diventava sempre più realistica l'ipotesi della sconfitta di Milosevic: "Secondo un'agenzia indipendente - riferisce Zheji - il capo di stato maggiore dell'esercito Pascovic avrebbe schierato nelle città principali ma soprattutto a Belgrado ingenti forze che avrebbero a distanza circondato la capitale pronte ad intervenire nel momento appropriato". Zheji riferisce anche di voci che parlano di una divisione all'interno del partito di Milosevic, tra una componente interventista che denuncia un complotto internazionale contro la Jugoslavia a partire dalle interferenze internazionali ritenute "inaccettabili". In questo contesto - riferisce Zheji - sercondo la fazione interventista , l'esercito avrebbe il compito di intervenire per annullare le elezioni e difendere la Jugoslavia dalle ingerenze internazionali. Dall'altro canto, altre fonti indipendenti sostengono che il primo ministro della federazione Jugolsava Bulatovic avrebbe dato le dimissioni, accettando di fatto la sconfitta elettorale e testimoniando segni di disgregazione nella compattezza della componente del partito al potere.<br>Dunque, l'evoluzione della situazione dipenderà molto anche da quale delle due componenti all'interno del Partito Socialista Jugoslavo e dell'entourage più stretto di Slobodan Milosevic avrà il sopravvento nelle prossime ore.<br> <br>
    0:00 Durata: 7 min 3 sec