01 APR 2001

Telecamere: Con Emma Bonino e Luca Coscioni

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 1 ora 24 min
Organizzatori: 

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Roma, 31 marzo 2001 - Documento audiovideo della puntata di Telecamere, trasmessa domenica 1 aprile alle ore 12 ed a mezzanotte in replica sulle reti Rai.

Protagonisti Emma Bonino e Luca Coscioni, che hanno affrontato gli argomenti dell'attualità politica a partire dall'iniziativa non violenta che vedi entrambi gli esponenti radicali mobilitati in difesa del diritto fondamentale dei cittadini italiani ad essere informati sui temi che concernono la loro stessa esistenza, e che invece - attraverso la strumentale cancellazione dei radicali dagli organi di informazione - sono completamente
esclusi dal dibattito politico in vista delle elezioni.

"L'ignoranza uccide" questa l'affermazione che rappresenta il senso della battaglia di Emma Bonino, in procinto di passare allo sciopero della sete e Luca Coscioni, pronto ad iniziare il presidio in piazza del Quirinale.

Questa convinzione, è stata più volte ribadita sia per illustrare il senso dell'iniziativa nonviolenta, la "ribellione" radicale, ma anche su ogni specifico argomento trattato nel corso della trasmissione: dalla ricerca scientifica che potrebbe salvare milioni di persone affette da diverse patologie, ai diritti civili come la pillola del giorno dopo, l'aborto farmacologico, l'eutanasia, la terapia del dolere, la legalizzazione delle droghe che concernono le vite concrete di milioni di italiani, così come le libertà economiche e la liberazione delle opportunità di lavoro per milioni di cittadini.

Su tutto questo per i cittadini non è possibile farsi un'opinione: "I cittadini sono allontanati dalla politica o lasciati senza la possibilità di sciegliere".

leggi tutto

riduci

  • Emma Bonino spiega le ragioni dell'iniziativa nonviolenta dei radicali: "Ci ribelliamo ad una situazione nella quale i diritti fondamentali dei cittadini del conoscere per deliberare, per vivere, per sciegliere sono completamente negati"

    <strong>Indice degli argomenti</strong>
    0:00 Durata: 2 min 2 sec
  • Servizio redazionale sul Satyagraha radicale (con intervista a Pannella)

    0:02 Durata: 3 min 37 sec
  • La storia e la battaglia di Luca Coscioni

    0:05 Durata: 2 min 4 sec
  • Emma Bonino sulla candidatura di Luca Coscioni: "Luca ha scelto di non voler essere un caso umano e di voler fare della propria malattia una battaglia politica"

    0:07 Durata: 1 min 46 sec
  • Il divieto di ricerca scientifica in Italia: "L'opposizione della curia delle burocrazie vaticane ha impedito la ricerca, sicché chi avrà i soldi andrà a curarsi all'estero peccando, mentre chi non li ha morirà forse santo in Italia"

    0:09 Durata: 2 min 13 sec
  • Marina Ceratto: "Da cattolica sono per la libertà della ricerca scientifica"

    0:11 Durata: 1 min 15 sec
  • Servizio redazionale sulla storia di Emma Bonino e del partito radicale

    0:12 Durata: 2 min 53 sec
  • Emma Bonino sulla presunta subalternità a Marco Pannella: "E' solo un alibi per giustificare la mancanza di volontà di fare accordi con noi"

    0:15 Durata: 3 min 59 sec
  • Cosa potrebbe fermare l'avvio dello sciopero della sete: "Il Presidente della repubblica conosce perfettamente la Costituzione e la lettera della legge: queste deve ripristinare non sta a me dargli suggerimenti"

    0:19 Durata: 4 min 54 sec
  • La canzone scelta: «Se potessi mangiare un'idea» di Giorgio Gaber : "Rappresenta il nostro modo di fare politica, dando corpo alle idee. Di noi non si sopporta il fatto che diciamo quello che pensiamo, facciamo quello che diciamo, disposti a pagarne anche le conseguenze"

    0:24 Durata: 2 min 38 sec
  • Servizio redazionale sul paese natale di Emma Bonino a Bra (CN)

    0:27 Durata: 5 min 32 sec
  • L'arresto durante la campagna per la legalizzazione dell'aborto e contro l'aborto clandestino

    0:32 Durata: 2 min 39 sec
  • Servizio redazionale sulla storia di Emma Bonino

    0:35 Durata: 2 min 52 sec
  • Un invito a cena tra Berlusconi e Rutelli: "Se proprio devo, li inviterei entrambi per capire le differenze"

    0:38 Durata: 1 min 31 sec
  • Il prossimo parlamento: "Vorrei riuscire a portare un bel gruppo di deputati e senatori" in difesa delle libertà economiche e civili

    0:39 Durata: 5 min 32 sec
  • Servizio redazionale sul lavoro minorile e commento di Emma Bonino: "Non serve proibire, bisogna assumere accordi per impedire che in quei paesi resti la fame"

    0:45 Durata: 5 min 26 sec
  • Luca Coscioni risponde sui motivi che l'hanno indotto a candidarsi con la Lista Bonino: "Combatto una battaglia radicale per la libertà di ricerca scientifica al fianco di Emma Bonino e Marco Pannella"

    0:50 Durata: 2 min 7 sec
  • Luca Coscioni sulle proposte di Polo e Ulivo in materia scientifica: "La ricerca sulle cellule staminali embrionali è vietata per l'ingerenza Vaticana che preferisce lasciarli morire piuttosto che destinarli alla ricerca. Berlusconi e Rutelli fingono di litigare ma sono d'accordo anche sul non pronunciarsi per raccattare una manciata di voti cattolici"

    0:53 Durata: 4 min 16 sec
  • Emma Bonino, sulla candidatura di Luca Coscioni: "L'intervento di Luca nel Comitato dei Radicali dopo la sua elezione avvenuta online ci ha dato una scossa elettrica"

    0:57 Durata: 1 min 39 sec
  • Intervista a Maria Antonietta, moglie di Luca Coscioni

    0:58 Durata: 2 min 40 sec
  • Servizio redazionale sulle biotecnologie e commento di Emma Bonino: "Sono legata al principio di precauzione, ma mi rifiuto di trasformarlo in proibizione: l'ignoranza non ha mai aiutato nessuno"

    1:01 Durata: 3 min 51 sec
  • Il libro scelto da Emma Bonino, «Le lettere luterane» di Pasolini e la motivazione con una citazione di Rosselli: "Il fascismo, autobiografia di una nazione, che rinuncia alla lotta politica che ha il culto dell'unanimità, che rifugge dall'eresia, che sogna il trionfo della facilità"

    1:05 Durata: 1 min 40 sec
  • Intervista a Marina Ceratto (su Emma Bonino: "Il politico in Italia più internazionale e più moderno")

    1:07 Durata: 4 min 52 sec
  • Emma Bonino: "Abbiamo rappresentato quello che il paese sentiva e che si vergognava a dire"

    1:11 Durata: 49 sec
  • Contro le mutilazioni genitali femminili: Proiezione di un filmato sull'infibulazione

    1:12 Durata: 7 min 38 sec
  • Il commento di Emma Bonino: "Una foto non ha mai ucciso nessuno, l'ignoranza invece uccide molto di più. E' nostro dovere sostenere queste donne coraggiose ed abbiamo chiesto al Governo di stanziare un fondo speciale"

    1:20 Durata: 2 min 51 sec
  • Appello conclusivo di Emma Bonino ai cittadini a firmare per la presentazione delle liste

    1:23 Durata: 1 min 9 sec