05 APR 2001

SPECIALE: Luca Coscioni a TG2 (dopo Berlusconi e Rutelli)

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 5 min 2 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Roma, 5 aprile 2001, ore 20:30 - Documento audiovideo di parte della pagina politica del TG2 durante la quale, dopo gli interventi di Berlusconi e Rutelli, la redazione diretta da Mimun intervista Luca Coscioni, il capolista radicale della Lista Emma Bonino che - affetto da una grave malattia neurodegenerativa - lotta con i radicali in difesa della libertà di ricerca scientifica e per la salvezza di moltissime vite umane che da essa potrebbero dipendere.

Con l'adesione odierna del premio Nobel per la letteratura portoghese, Samarago, sono 36 i premi Nobel internazionali che - insieme a
centinaia di altri esponenti del mondo accademico e scientifico - hanno dichiarato il proprio sostegno alla battaglia Luca Coscioni."Berlusconi e Rutelli stanno facendo di tutto per allontanare i cittadini dalla politica" afferma Coscioni nel corso dell'intervista e subito dopo ricorda ai telespettatori la propria battaglia per la conquista di nuove libertà civili dalla clonazione terapeutica sugli embrioni soprannumerari alla "morte dolce", dalla pillola del giorno dopo all'aborto farmacologico, che concernono la vita e la morte di milioni di persone.

Proprio l'ascolto nel suo insieme di questa pagina politica del TG2, con l'intervento del dirigente radicale dopo i candidati premier dei due schieramenti maggiori, può consentire ai cittadini di comprendere se e quanto le affermazioni di Luca Coscioni siano fondate.

leggi tutto

riduci