05 APR 2001

Cecenia: Nuovo attacco della Federazione Russa al Partito Radicale Transnazionale

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 4 min 37 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Alla commissione ONU di Ginevra, in rappresentanza del PRT, ha preso la parola il ministro della sanità cecena.

L'episodio ha suscitato una violenta reazione dei rappresentanti della Federazione Russa.

Registrazione audio di "Cecenia: Nuovo attacco della Federazione Russa al Partito Radicale Transnazionale", registrato giovedì 5 aprile 2001 alle 00:00.

La registrazione audio ha una durata di 4 minuti.
  • Ginevra, 5 aprile 2001 - Nuovo scontro in sede ONU tra il Partito Radicale Transnazionale e la Federazione Russa. Ancora una volta, è l'attività del PR come organizzazione non-governativa cui è concesso diritto di parola in ambito nazioni unite, a suscitare le virulente reazioni russe. Ed ancora una volta, è la martoriata terra cecena, il fronte sul quale è maturato lo scontro. Infatti, presso la commissione per i diritti umani di Ginevra, il partito radicale transnazionale, ha concesso il proprio tempo di parola al ministro degli esteri ceceno, Omar Kambiev, che è intervenuto sul punto concernente la tortura ed i delitti. <br>Immediatamente dopo l'inizio dell'intervento - come riferisce il rappresentante all'ONU del PR, Marco Perduca - i rappresentanti russi hanno cominciato ad interrompere il ministro ceceno, ogni volta che questi pronunciava la parola "Cecenia", chiedendo che in sua vece si usasse la formula "Repubblica Cecena della Federazione Russa". Come sottolinea Perduca, tale formula non era stata usata in precedenza da alcun altra delegazione, senza per questo suscitare la reazione russa, che invece si è manifestata pienamente nel corso dell'intervento a nome del PR. Dopo la terza interruzione, nonostante il presidente di turno non riscontrasse alcuna imprecisione nella propria traduzione, i russi sono risuciti a far sospendere l'intervento del PR.<br>Perduca riferisce inoltre, che secondo prime ma non sicurissime traduzioni delle fasi convulse, i rappresentanti russi avrebbero nuovamente minacciato di richiedere l'espulsione del PR dall'ONU.<br>Nel corso del proprio intervento, Kambiev aveva cominciato a denunciare le torture perpetrate ai danni dei ceceni e l'uso di armi non convenzionali nel conflitto.<br> <br>
    0:00 Durata: 4 min 37 sec