20 GIU 2001

Pannella rievoca la battaglia radicale sul caso Braibanti e commenta l'articolo di ricostruzione del Corsera

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 48 min 38 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

20 giugno 2001 - In occasione di un articolo apparso sul Corriere della Sera il leader radicale rievoca la vicenda Braibanti in una intervista con il direttore di RadioRadicale, Massimo Bordin.Pannella rivendica la battaglia radicale: "E' stato qualcosa che ci ha impegnato per mesi ed anni, con il totale successo, perche' di sicuro determinammo che dopo l'appello Braibanti usci' dal carcere e l'Italia non ha il reato di plagio che avrebbe permesso di criminalizzare tutte le varie formazioni religiose...

E' stata una grande battaglia, durata molto a lungo, con molti testimoni, e fu qualcosa che
ci vide impegnati assolutamente soli".Sul fatto che il Corsera abbia completamente censurato la vicenda radicale, Pannella commenta così: una delle piu' belle pagine per comprendere la realta' italiana.

E anche i giornalisti italiani "Quello che e' accaduto oggi, con questo servizio del Corriere della sera, e' una delle piu' belle pagine per comprendere la realta' italiana.

E anche i giornalisti italiani.

Perche' quello che e' stato fatto, di eccezionale eloquenza su un'epoca cosi' lontana, e' una delle pagine piu' belle della storia civile italiana".

leggi tutto

riduci