29 NOV 2001

Satyagraha: Emma Bonino a Bonn presenta la giornata mondiale per le donne nel governo afgano

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 28 min 5 sec
Organizzatori: 

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

29 novembre 2001 - Emma Bonino a Bonn per presentare la prima giornata mondiale di digiuno e nonviolenza per l'ingresso delle donne nel futuro governo provvisorio afgano che sta nascendo proprio proprio nella cità tedesca sotto l'egida delle Nazioni Unite.Erano presenti anche la presidente dell'associazione 'Negar' di sostegno alle donne afghane Shoukhria Haidar e Wali Naima, ex professoressa dell'Univeristà di Kabul rifugiatasi in Francia nel 1996, anno della presa di potere dei Taleban, l'eurodeputato radicale Gianfranco Dell'Alba e la senatrice belga Annemarie Lizin.

La leader radicale ha
anzitutto ricordato i 5.000 cittadini di oltre 100 paesi, i numerosi ministri, Premi Nobel, leader politici e di Organizzazioni Non Governative, quasi 500 parlamentari, che si sono uniti al partito radicale transnazionale per chiedere "una consistente rappresentanza di donne nel governo provvisorio".

"Questa è la condizione - ha più volte ribadito la leader radicale - per garantirci che i diritti umani e i diritti delle donne non siano violati nel futuro del governo".

Emma Bonino ha incontrato quindi le delegazioni impegnate nei negoziati consegnando loro i nomi degli oltre 5000 partecipanti al Satyagraha e chiedendo di approvare loro senza riserve la 'dichiarazione sui diritti delle donne afghane' aprovata a Dushanbè in Tagikistan il 28 giugno del 2000.

leggi tutto

riduci

  • Tutta la conferenza stampa

    <em>(NB: La conferenza stampa è in lingua inglese)</em>
    0:00 Durata: 28 min 5 sec