16 DIC 2001

Radicali a sostengo dell'azione antiproibizionista di Chris Davies

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 0 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Registrazione video di "Radicali a sostengo dell'azione antiproibizionista di Chris Davies", registrato domenica 16 dicembre 2001 alle 00:00.

Questo contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • (English version)

    Esprimi il tuo sostegno a Davies Invia una Email<br>Testo suggerito:<br> “Together with the Radical MEPs of the ELDR Group, I express my full solidarity to you for the nonviolent action and for your commitment in the common anti-prohibitionist struggle”.<p>(Insieme ai deputati radicali del gruppo ELDR ti invio la mia piena solidarietà per la tua azione nonviolenta che ti ha visto impegnato nella comune lotta antiproibizionista.) Un invito alla mobilitazione a sostegno dell'eurodeputato britannico del gruppo Eldr, protagonista di un'azione diretta antiproibizionista<p>16 dicembre 2001 - I Radicali si schierano a sostegno dell'eurodeputato britannico del gruppo ELDR al parlamento europeo, Chris Davies che è stato ieri arrestato dalla polizia per una manifestazione a favore della legalizzazione delle droghe.<p>Davies ha consegnato una quantità di cabbanis direttamente alla polizia di Stockport, una città del Nord-Ovest dell'Inghilterra in un'azione di disobbedienza civile a sosstegno di un cittadino britannico, Colin Davies (caso di omonimia e non di parentela) arrestato lo scorso novembre per aver aperto un Coffe-shop nella città inglese, sullo stile di quelli olandesi.<p>Il sostegno dei radicali<p>"Chris Davies - scrive il presidente degli Eurodeputati Radicali, Maurizio Turco - come decine di militanti radicali in Italia, si è presentato alla polizia con una modica quantità di droga leggera per protestare contro l'attuale liberalizzazione delle droghe".<p>"La componente radicale del gruppo ELDR - prosegue il comunicato - nel salutare il militante antiproibizionista, liberale, radicale e nonviolento Chris Davies, invita tutti i deputati del gruppo ELDR a promuovere una iniziativa politica comune sulle politiche sulle droghe".<p>In particolare Turco rivolge un invito "ai colleghi della componente 'i democratici', Rutelli, Procacci e Costa, affinché si associno all'iniziativa del collega Chris Davies."<p><p>Davies, giovedì davanti al Tribunale<p>"Sono felice di essermi unito alle decine di persone che sono state arrestate per aver manifestato a favore di Colin Davies," ha affermato l'eurodeputato. Davies ha dichiarato di non fare uso di cannabis, ma di appoggiare apertamente le tesi antiproibizioniste.<p>L'eurodeputato liberale, in occasione del suo arresto ha infatti detto di essere totalmente d'accordo con un alto dirigente della polizia del Nord Galles, Richard Brunstrom, che aveva apertamente affermato che la legalizzazione costituisce l'unico modo per vincere la guerra contro la droga.<p>La polizia ha incriminato l'eurodeputato britannico per possesso di cannabis ed ha fissato la prima udienza per giovedi prossimo.<p>I messaggi di Bonino e PannellaAnche Emma Bonino e Marco Pannella hanno inviato messaggi si sostegno all'eurodeputato britannico dell'Eldr, Chris Davies.<p>Entrambi hanno ricordato le analoghe inziative assunte dai radicali in Italia ed hanno preannunciato la presenza degli Eurodeputati radicali Maurizio Turco e Marco Cappato alla prima udienza del processo di giovedi prossimo.<p>"Vi sono, in Italia - ricorda Emma Bonino nel messaggio - decine di militanti radicali sotto processo, tra i quali i colleghi Marco Pannella e Benedetto Della Vedova, per avere intrapreso azioni simili alle tue".<p>"Mi auguro - aggiunge Bonino - che sarà possibile lavorare con te, nel PE e col Partito Radicale transnazionale, per il comune obiettivo". <p>Pannella invia le "felicitazioni" a Chris Davies.<br>"E, se permette, - aggiunge - un gran benvenuto sulla trincea delle azioni liberali dirette e nonviolente contro lo statalismo proibizionista e anti-liberale".