20 DIC 2001

Droga: Disobbedienza civile in Gran Bretagna, Marco Cappato in arresto

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 16 min 33 sec
Organizzatori: 

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Registrazione video di "Droga: Disobbedienza civile in Gran Bretagna, Marco Cappato in arresto", registrato giovedì 20 dicembre 2001 alle 00:00.

L'evento è stato organizzato da Area radicale.

La registrazione video ha una durata di 16 minuti.

Il contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Maurizio Turco, in collegamento da Stockport

    <strong>L'eurodeputato si unisce al movimento antiproibizionista britannico e si fa arrestare: domani udienza preliminare davanti al giudice e manifestazione a Stockport</strong><p>Stockport, 20 dicembre 2001, ore 19.30 - L'eurodeputato radicale, Marco Cappato resta in carcere dopo l'arresto a seguito dell'azione di disobbedienza civile condotta a Stockport, nei pressi di Manchester in Gran Bretagna.<p>L'iniziativa dell'eurodeputato radicale è stata condotta a sostegno della mobilitazione antiproibizionista in atto in Gran Bretagna a sostegno di un Coffee-shop sullo stile olandese chiuso dalla polizia nello scorso settembre e che ha provocato già decine di arresti di militanti britannici e la scorsa settimana l'arresto di un eurodeputato liberale britannico Chris Davies. <strong>Una delegazione radicale in Gran Bretagna</strong><p>Una delegazione radicale, composta da Marco Cappato, dal presidente degli eurodeputati Maurizio Turco e da Ottavio Marzocchi della direzione politica straordinaria del Partito Radicale si sono recati oggi in Gran Bretagna per assistere alla prima udienza nei confronti dell'eurodeputato Eldr, Chris Davies e successivamente hanno partecipato ad una conferenza stampa con gli attivisti locali. <p>Proprio nel corso della conferenza stampa, Marco Cappato ha spiegato le ragioni che hanno portato i radicali ad assumere analoghe iniziative antiproibizioniste in Italia, ricordando che oltre trenta tra militanti e dirigenti sono tuttora sotto processo. <strong>L'azione di Cappato</strong><p>Cappato ha quindi motivato le ragioni che lo avrebbero spinto ad unirsi alle azioni di disobbedienza civile dei militanti britannici e si è quindi recato al posto di polizia di Stockport, per ripetere la stessa iniziativa che ha portato all'arresto di Chris Davies la scorsa settimana. <p>L'eurodeputato radicale ha infatti comunicato alle forze dell'ordine di essere in possesso di un quantitativo di Cannabis ed è stato quindi tratto in arresto dai poliziotti britannici.<p><strong>Notte in carcere, domani il processo</strong><p>L'eurodeputato passerà la notte in carcere in attesa di comparire domani (venerdi) alle ore 10.15, davanti al giudice per un'udienza preliminare.<p>In coincidenza con l'udienza che vedrà comparire Marco Cappato quale imputato, si terrà una manifestazione degli antiproibizionisti, con la presenza del presidente dei deputati radicali al parlamento europeo, Maurizio Turco, del deputato Eldr Chris Davies (anch'egli sotto processo per un'analoga iniziativa condotta la scorsa settimana), del dirigente del Prt, Ottavio Marzocchi e di numerosi attivisti britannici.
    0:00 Durata: 3 min 17 sec
  • Il commento di Marco Pannella

    L'iniziativa giorno per giorno 19 dicembre 2001: Radicali domani al processo contro Chris Davies 16 dicembre 2001: Radicali a sostengo dell'azione antiproibizionista di Chris Davies
    0:03 Durata: 13 min 16 sec