11 MAR 2002

Ipse dixit: Cossiga e il "Venerabile" Marcello Pera

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 2 min 4 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Registrazione video di "Ipse dixit: Cossiga e il "Venerabile" Marcello Pera", registrato lunedì 11 marzo 2002 alle 00:00.

La registrazione video ha una durata di 2 minuti.

Questo contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Il testo completo della nota di precisazione

    <br>
  • Tutta l'intervista con Cossiga

    <br>
  • Le critiche al "Venerabile" Pera

    Cossiga torna 'picconatore': questa volta ne fa le spese il presidente del Senato<p>Roma, 11 marzo 2002 - Nel corso di un'intervisa a RadioRadicale, l'ex Presidente della Repubblica, Francesco Cossiga ha criticato Marcello Pera che in un'intervista al Corriere della Sera si è pronunciato sulla Rai e sul conflitto di interessi.<p>La critica<p>“Con tutto il rispetto per il ‘Venerabile’ presidente del Senato, i presidenti delle Camere non dovrebbero mai parlare dei problemi che sono all'ordine del giorno". (Ascolta queste dichiarazioni)<p>La precisazione<p>Per evitare equivoci, successivamente Cossiga ha emanato una nota nella quale ha precisato che il termine "Venerabile" dovesse essere scritto con la lettera maiuscola."A Marcello Pera il titolo di Venerabile presidente, a quanto mi e' stato assicurato, spetta come titolo e non perche' debba essere effettivamente venerato... Ad esempio, mio nonno veniva chiamato Venerabile professore con la V maiuscola non perche' dovesse essere venerato, ma perche' era stato a capo della loggia massonica di San G.M. Angjoi e perche' 33 del Rito Scozzese Antico e Accettato, il piu' venerabile dei riti della nostra massoneria".
    0:00 Durata: 2 min 4 sec