26 APR 2002

Vincenzo Caianiello: In ricordo dell'emerito presidente

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 0 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Registrazione video di "Vincenzo Caianiello: In ricordo dell'emerito presidente", registrato venerdì 26 aprile 2002 alle 00:00.

Il contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Alcuni interventi dall'archivio del nostro sito (28.03.2002) - Intervento al convegno: "Il giusto processo" (23.02.2002) - Intervento al convegno: "Mani pulite. Fu vera gloria?" (28.01.2002) - Audizione in Commissione Affari Costituzionali sul conflitto d'interessi (24.01.2002) - Intervento al Convegno: "Politica e giustizia, un dialogo possibile?" (23.01.2002) - Intervento al convegno "Il ruolo dell'authorità di garanzia nell'ordinamento italiano" (26.10.2001) - Intervento al XXVI Congresso Nazionale Forense (24.10.2001) - Audizione in Commissione Affari Costituzionali sulla riforma federalista (15.05.2001) - Confronto a RR con Michele Ainis sulla vicenda dei seggi vacanti alla Camera (11.01.2001) - Intervento al convegno Fnsi: "la qualità dell'informazione" (18.05.2000) - Interventi al Convegno "Tre si ai referendum sulla giustizia" (15.05.2000) - Invito al voto in occasione dei referendum del 21 maggio 2001 (11.01.2000) - Intervento al convegno: "Giustizia giusta, giusto processo e referendum" (06.12.1999) - Intervento al convegno: "Referendum: Tornare alla Costituzione" (14.04.1999) - Intervento all'Assemblea dei grandi elettori per la candidatura di Emma Bonino a presidente della Repubblica (04.03.1999) - Intervento al Convegno: "Referendum e legge elettorale" (04.03.1999) - Intervento al Convegno: "Quirinale. Fuori i nomi" (04.02.1999) - Intervento a sostegno della candidatura di Emma Bonino a presidente della Repubblica Il nostro omaggio all'emerito presidente della Corte Costituzionale: un repertorio dei suoi interventi<p><p>Roma, 26 aprile 2002 - E' morto a Roma, l'ex presidente della Corte Costituzionale, Vincenzo Caianiello. Il giurista aveva 69 anni ed era ricoverato al Policlinico Gemelli per una malattia contratta da tempo.<p>Profilo biografico<p>Il professor Vincenzo Caianiello era nato ad Aversa il 2 ottobre 1932. <br>Laureatosi in giurisprudenza nel 1954, l'anno successivo entrò nella magistratura ordinaria e quindi nella Corte dei Conti.<p>Successivamente divenne componente nel Consiglio di Stato dove percorse tutti i gradi fino a congedarsi con la qualifica di presidente onorario.<br>Nel 1986 Caianiello entrò nella Corte Costituzionale, della quale fu presidente nel 1995. <p>Dopo il congedo dalla Consulta fu ministro della giustizia nel Governo Dini, e successivamente continuò ad occuparsi di problemi giuridici e costituzionali, spesso collegati all'attualità politica.<br>Tra i suoi ultimi autorevoli interventi, le proposte di soluzione della legge sul conflitto di interessi e per la questione dei 13 seggi vacanti alla Camera.<p>Spesso vicino alle battaglie dei radicaliNegli ultimi anni Vincenzo Caianiello si era trovato a condividere alcune iniziative radicali, soprattutto in difesa della Costituzione e dell'istituto referendario. Significativa la sua partecipazione al convegno del dicembre del 1999 dal titolo "Referendum, tornare alla Costituzione". <p>Da ricordare, in tal senso, anche l'invito al voto per i referendum del 13 maggio 2000, così come il sostegno ai tre referendum sulla giustizia che in quella occasione furono portati al voto dai radicali. <p>Nel 1999 era stato anche tra i testimonial della campagna Emma for President e tra i "grandi elettori" della candidatura di Emma Bonino al Quirinale.<p>Pochissimi giorni fa, mentre era in corso il satyagraha radicale per il ripristino del plenum della Corte Costituzionale, non aveva fatto mancare il suo appoggio all'iniziativa di Marco Pannella e dei radicali.