03 LUG 2002

Camera: Marco Pannella dalla tribuna grida «Viva la Costituzione» (la foto)

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 1 min 20 sec
Organizzatori: 

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Registrazione video di "Camera: Marco Pannella dalla tribuna grida «Viva la Costituzione» (la foto)", registrato mercoledì 3 luglio 2002 alle 00:00.

L'evento è stato organizzato da Area radicale.

La registrazione video ha una durata di 1 minuto.

Questo contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • L'interruzione di Pannella (Grida fuori microfono)

    <br><br>Pannella dalla tribuna di Montecitorio <strong>Il leader radicale in sciopero della sete irrompe nella diretta televisiva e chiede il rispetto della legge al parlamento riunito per discutere del "pericolo terrorista"</strong> <p>Roma, 3 luglio 2002 - C'è la diretta televisiva, Silvio Berlusconi sta per prendere la parola e si appresta a cominciare il suo discorso alla Camera sulle polemiche che hanno fatto seguito alle rivelazioni sulle email di Marco Biagi contro Cofferati.<p>Il premier, inoltre, sta per annunciare la sostituzione del dimissionario ministro Scajola, con Beppe Pisanu, nuovo responsabile del Viminale. <p>Gli schieramenti scaldano i muscoli in vista dell'ennesimo scontro parlamentare sul "pericolo del terrorismo", la "difesa delle istituzioni", e "il senso dello stato". <p>In questo clima di grande attesa, mentre tutta l'Italia viene chiamata ad occuparsi dello scontro in atto, dalla tribuna si odono delle grida. <p>Nella sorpresa generale, l'emiciclo scopre che si tratta di Marco Pannella, il leader radicale giunto al suo terzo giorno di sciopero della sete, proprio per difendere la legalità istituzionale violata dalla Camera in quel momento riunita, incapace di assumere una decisione sui 13 seggi vacanti ad oltre un anno di distanza dalle elezioni del 13 maggio 2001 <p>"Viva la Costituzione!", "Viva la legalità!", "Siete fuori-legge! Basta!". Così la voce di Pannella ha trasportato la tensione crescente nell'aula parlamentare sulla propria battaglia per la legalità.<p>"Rappresento i 12 che avete eliminato!" ha infatti aggiunto Pannella, mentre Casini invitava i commessi ad intervenire, ma Pannella è riuscito ad aggiungere: "Viva i detenuti nonviolenti!", "Viva i radicali!" ed ancora "Viva la Costituzione!"
    0:00 Durata: 1 min 20 sec