19 GIU 2000

Arringa dell'avv. Vincenzo Siniscalchi, difesa Ferraro

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 5 ore 6 min

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Registrazione video di "Arringa dell'avv. Vincenzo Siniscalchi, difesa Ferraro", registrato lunedì 19 giugno 2000 alle 00:00.

La registrazione video ha una durata di 5 ore e 6 minuti.

Il contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Introduzione: il processo di primo grado è pervaso da una cultura che "invoca alla confessione"

    0:00 Durata: 9 min 37 sec
  • Audiovideo completo dell'arringa - Prima parte

    <br><strong>Indice dell'arringa dell'avv. Vincenzo Siniscalchi, difesa Ferraro - Prima parte</strong> <br>Corte d'Assise d'Appello del Tribunale di Roma, 7 giugno 2000 Documento audiovideo dell'udienza del Processo d'Appello per l'omicidio di Marta Russo. Presiede il giudice <strong>Plotino</strong>
    0:00 Durata: 2 ore 33 min
  • La "tesi investigativa" ha "deviato le indagini" e non ha alcuna credibilità

    0:09 Durata: 7 min 19 sec
  • Il "primo errore": la frettolosa conlusione che la stanza 6 è il punto da dove è stato esploso il colpo

    0:16 Durata: 3 min 39 sec
  • Il "secondo errore": l'incerta determinazione dell'ora dello sparo

    0:20 Durata: 4 min 42 sec
  • Il "terzo errore": la facilità del metodo di indagine

    0:25 Durata: 5 min
  • Il terzo errore determina il "contorcimento" della testimonianza di Lipari

    0:30 Durata: 5 min 47 sec
  • La tesi degli inquirenti emerge dalle emblematiche dichiarazioni di Lipari e dalle contestazioni di Belfiore

    0:36 Durata: 6 min 5 sec
  • Il "pieno condizionamento" di Lipari dopo l'"acquisizione" delle tesi degli inquirenti

    0:42 Durata: 7 min 58 sec
  • Il fragile pensiero di Lipari "devastato dalle suggestioni"

    0:50 Durata: 10 min 49 sec
  • L'omissione nella sentenza di primo grado di riferimenti alle deformazioni della prova che pure emergono dalle intercettazioni

    1:00 Durata: 5 min 22 sec
  • Alletto, Ferraro, Liparota e Scattone sono oggetto di indagine già prima che Lipari vi faccia cenno

    1:06 Durata: 7 min 9 sec
  • La "persuasione" di Alletto dopo l'introduzione della questione delle modalità di assunzione all'università

    1:13 Durata: 7 min 57 sec
  • L'insufficienza delle motivazioni fornite dai giudici di primo grado al silenzio di Alletto

    1:21 Durata: 5 min 31 sec
  • Il mutevole comportamento degli inquirenti nei confronti di Alletto

    1:26 Durata: 5 min 47 sec
  • L'insorgenza della necessità di una "difesa di fiducia" per Alletto

    1:32 Durata: 6 min 30 sec
  • Ancora sulle contraddizioni dell giudice di primo grado nel motivare la fine del silenzio di Alletto

    1:39 Durata: 8 min 40 sec
  • L'inquinamento delle prove emerge anche dagli incidenti probatori

    1:47 Durata: 6 min 12 sec
  • Il confronto Ferraro-Alletto evidenzia le contraddizioni del comportamento di Alletto

    1:54 Durata: 4 min 3 sec
  • Le così dette "menzogne da adattamento" di Alletto

    1:58 Durata: 4 min 37 sec
  • L'assoluta necessità di qualcuno che avesse assistito "completamente" al delitto

    2:02 Durata: 5 min 6 sec
  • Le contraddizioni di Alletto dinanzi alle domande del presidente del tribunale

    2:07 Durata: 8 min 24 sec
  • L'oggettiva inspiegabilità dello spontaneo ed assoluto silenzio serbato da Alletto

    2:16 Durata: 5 min 8 sec
  • Il rifiuto dei "confronti" da parte di Alletto

    2:21 Durata: 10 min 21 sec
  • Alletto è lo "specchio fedele" della "devastazione" e dell'"errore" della tesi accusatoria

    2:31 Durata: 1 min 25 sec