05 SET 2000

«Il lavoro non è più quello: flessibilità e diritti» con Sergio Cofferati

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 1 ora 30 min

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Terni, 5 settembre 2000 - Documento audiovideo del dibattito dal titolo «Il lavoro non è più quello - Flessibilità e diritti», svoltosi nell'ambito della Festa dell'Unità di Terni, con la partecipazione del segretario generale della CGIL, Sergio Cofferati.

Registrazione video di "«Il lavoro non è più quello: flessibilità e diritti» con Sergio Cofferati", registrato martedì 5 settembre 2000 alle 00:00.

Tra gli argomenti discussi: Economia.

La registrazione video ha una durata di 1 ora e 30 minuti.

Il contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Introduzione di Leo Di Girolamo, capogruppo Ds Comune di Terni

    <strong>Indice degli interventi</strong>
    0:00 Durata: 11 min 33 sec
  • Sergio Cofferati, segretario generale Cgil: «Sì alla flessibilità e alla mobilità: ma bisogna garantire la facoltà di scelta»

    0:11 Durata: 17 min 22 sec
  • Leo Di Girolamo, modera

    0:29 Durata: 1 min 45 sec
  • Luciano Zara, segreteria DS Terni: «Perchè non è il sindacato a lanciare la sfida di una modernizzazione del mercato del lavoro?»

    0:30 Durata: 9 min 47 sec
  • Leo Di Girolamo, modera

    0:40 Durata: 2 min
  • Donatella Francucci, imprenditrice telecomunicazioni: «Il Sindacato riuscirà a relazionarsi con il nuovo ceto di lavoratori?»

    0:42 Durata: 7 min 20 sec
  • Leo Di Girolamo, modera

    0:49 Durata: 1 min 48 sec
  • Mario Giovannetti, segretario regionale CGIL Umbria: «E' necessario un legame forte tra la strategia di sviluppo del Paese e la tutela dei diritti dei lavoratori»

    0:51 Durata: 6 min 3 sec
  • Leo Di Girolamo, modera

    0:57 Durata: 1 min 18 sec
  • Sergio Cofferati: «Il bonus fiscale va utilizzato per dare una risposta ai bisogni dei pensionati, ma anche dei lavoratori dipendenti atipici»

    0:59 Durata: 31 min 6 sec
  • Leo Di Girolamo, conclude

    1:30 Durata: 28 sec