14 FEB 2001

Presentazione del Rapporto di monitoraggio delle politiche occupazionali e del lavoro

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 2 ore 6 min

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Roma, 14 febbraio 2001 - Documento audiovideo della presentazione della seconda edizione del "Rapporto di monitoraggio delle politiche occupazionali e del lavoro" relativo al secondo semestre 2000.

Interviene, tra gli altri, il Ministro del Lavoro, Cesare Salvi.

Nell'introduzione al rapporto si legge che "le tendenze dell’ occupazione si sono mantenute favorevoli, con anzi una tendenza al rafforzamento.

L’indagine sulle forze di lavoro di luglio 2000 segnala una crescita, sui dodici mesi, di 428mila unità, (+2%)".

L ’aumento è più forte per la componente femminile (+3,2%) che per quella
maschile (+1,4%) e prosegue il miglioramento per i più giovani (sino a 25 anni la disoccupazione esplicita è calata all’11,8%).

Sul piano geografico, anche il Mezzogiorno ha fatto registrare quello che il rapporto definisce una buona performance, ma "l’entità dei miglioramenti è contenuta rispetto tanto alla dimensione del divario occupazionale quanto alla crescita avutasi in alcune delle altre regioni".

Il Nord Est è la circoscrizione che continua a registrare i massimi incrementi occupazionali, dove si registra la difficoltà a reperire forza lavoro da parte delle imprese.

Anche questo rapporto conferma come "parte considerevole della crescita complessiva dell’occupazione è ascrivibile, al lavoro cosiddetto atipico".

leggi tutto

riduci