23 MAR 2001

Intervista-filodiretto con Pierferdinando Casini

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 43 min 17 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Roma, 23 marzo 2001 - Documento audiovideo dell'intervista e del filodiretto del leader del Centro Cristiano Democratico, Pierferdinando Casini.

Ai microfoni di Roberto Iezzi, il presidente del Ccd, affronta le polemiche sull'informazione e critica la sinistra oggi costretta ad usare la falsa satira di Daniele Luttazzi per fare campagna elettorale.

Casini parla anche della vecchia ostilità con i Radicali, chiudendo ad ogni possibile dialogo ai fini di un accordo con il Centrodestra, ma dichiarando comunque la sua stima a chi come Pannella, "crede fino in fondo nelle sue idee".

Tracciando i
punti caratterizzanti del programma del Centro Cristiano Democratico e del Biancofiore, e sottolineando che la Casa delle Libertà di oggi non è il Polo delle Libertà del '94 , egli ricorda l'indole europeista e bipolarista del suo partito ed una concezione 'sociale' dell'economia di mercato, che dunque non sposa pedissequamente le tesi di Confindustria. .

leggi tutto

riduci

  • La satira in televisione: «A noi va benissimo quello che non va bene sono le trasmissioni politiche mascherate da satira»

    <strong>Indice degli argomenti</strong><br>
    0:00 Durata: 1 min 38 sec
  • Il luttazzismo della sinistra: «La sinistra vera, quella per la quale, ho nostalgia, era la sinistra di popolo, di gente che andava a distribuire gratuitamente alle feste dell'Unità la domenica»

    0:01 Durata: 2 min 5 sec
  • Il regolamento sulla 'par condicio': «Il rischio vero è che la Lista Pannella-Bonino sia penalizzata in questa circostanza, come i partiti minori all'interno della coalizione»

    0:03 Durata: 1 min 56 sec
  • L'allontanamento dei Radicali: «La Casa delle Libertà non è il Polo delle Libertà»

    0:05 Durata: 3 min 3 sec
  • Le chances di un'intesa con i Radicali: «Non c'è il margine per un'intesa con i Radicali, oggi»

    0:08 Durata: 1 min 46 sec
  • Le proposte di Confindustria: «Sì alla flessibilità, ma la giungla senza garanzie non mi sta bene»

    0:10 Durata: 1 min 36 sec
  • D'Antoni, possibile presidente della Regione Sicilia: «Il dialogo con D'Antoni non può essere interrotto, questi non va consegnato a un duo Andreotti-Zecchino che si propone palesemente qualcosa di diverso»

    0:12 Durata: 1 min 58 sec
  • Le dichiarazioni di Bossi sul Biancofiore: «E' una forza politica che sicuramente è in condizione di essere protagonista del Centrodestra, questi sono affari miei»

    0:14 Durata: 2 min 42 sec
  • Le dichiarazioni sul Commissario europeo alla Concorrenza: «Stimo Monti e ritengo possa essere una risorsa preziosa per i governi che verranno nel nostro Paese»

    0:16 Durata: 1 min 6 sec
  • L'adesione di Israele all'Ue: «Lavoriamo come Europa perchè maturi di nuovo una capacità d'intesa tra arabi e israeliani, al termine di questo percorso tutto è possibile»

    0:17 Durata: 3 min 8 sec
  • Il conflitto d'interessi: «Berlusconi è un uomo di fantasia»

    0:20 Durata: 2 min 7 sec
  • Il ruolo di Amato: «La vita è lunga e Amato è un uomo che ha tante risorse»

    0:23 Durata: 1 min 39 sec
  • La famiglia italiana: «Novi Ligure dimostra che esiste una mallatia invisibile che non tocca i diversi, tocca noi»

    0:24 Durata: 3 min 24 sec
  • L'importanza del terzo polo: «Ci credo poco»

    <strong>Filodiretto con i radioascoltatori</strong>
    0:28 Durata: 1 min 28 sec
  • L'antiproibizionismo: «Una ragione per cui Veronesi non potrebbe essere ministro del Centrodestra»

    0:29 Durata: 2 min 47 sec
  • L'Euro: «Se abbiamo fatto dei sacrifici per entrare, non ce ne pentiremo»

    0:32 Durata: 2 min 32 sec
  • L'ignoranza della lezione liberale di Einaudi: «Noi siamo per un'economia sociale di mercato»

    0:34 Durata: 2 min 39 sec
  • L'odio per i Radicali: «Stimo Marco Pannella, gli sono amico»

    0:37 Durata: 1 min 53 sec
  • Le scelte di Buttiglione: «Ha fatto un errore politico, ma ha rimediato da par suo con grande dignità»

    0:39 Durata: 3 min 50 sec