06 APR 2001

Euro 2002 - Previdenza e libere professioni (II giornata - I parte)

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 2 ore 54 min

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Genova, 6 aprile 2001 - Documento audiovideo della prima parte della seconda giornata del convegno organizzato dall'Ordine degli Avvocati e dalla Cassa Nazionale Forense sul tema: "Euro 2002 - Previdenza e libere professioni".

Tema in dibattito quest'oggi: "Vantaggi e rischi dell'euro".

Al centro delle relazioni degli intervenuti, le regole del mercato, libertà e vincoli per le politiche fiscali e gli effetti della sovranità monetaria.

Partecipano alla tavola rotonda, tra gli altri: Roberto Colaninno, amministratore delegato di Olivetti, presidente e amministratore delegato Telecom Italia;
Alessandro Profumo, Amministratore Delegato di Unicredito; Corrado Passera, amministratore delegato Poste Italiane Spa; Andrea Monorchio, ragioniere generale dello Stato.

Moderano: Maurizio De Tilla, Cassa Nazionale Previdenza Assistenza Forense, e Massimo Gaggi, vicedirettore del Corriere della Sera.

leggi tutto

riduci

  • Maurizio De Tilla, Cassa Nazionale Previdenza Assistenza Forense

    <strong>Indice degli interventi</strong><br>
    0:00 Durata: 6 min 30 sec
  • Alberto Pera, ex segretario generale Autorità concorrenza del mercato

    0:06 Durata: 16 min 32 sec
  • Maurizio De Tilla, modera

    0:23 Durata: 8 min 17 sec
  • Mario Baldassarri, docente di Economia Politica presso La Sapienza

    0:31 Durata: 32 min 59 sec
  • Paolo Savona, presidente Fondo Interbancario Tutela Depositi

    1:04 Durata: 18 min 39 sec
  • Maurizio De Tilla, modera

    1:22 Durata: 54 sec
  • Introduzione di Massimo Gaggi, vicedirettore del Corriere della Sera

    <strong>Tavola rotonda</strong><br>
    1:23 Durata: 5 min 39 sec
  • Roberto Colaninno, amministratore delegato di Olivetti, presidente e amministratore delegato Telecom Italia: «Telecom può esercitare un suo importantissimo ruolo nella misura in cui le telecomunicazioni sono infrastrutture necessarie e dominanti la struttura di ciascun paese»

    1:29 Durata: 10 min 1 sec
  • Alessandro Profumo, Amministratore Delegato di Unicredito: «La fine dell'anno sarà un periodo estremamente complicato, più che per il profilo tecnico, per l'informativa da dare ai clienti»

    1:39 Durata: 13 min
  • Corrado Passera, amministratore delegato Poste Italiane Spa: «L'Euro ci porta alla confrontabilità delle condizioni di qualità e costo dei prodotti di corrispondenza, quindi spinge ad investire»

    1:52 Durata: 8 min 52 sec
  • Andrea Monorchio, ragioniere generale dello Stato: «La Relazione alle casse dà conto del progresso realizzato, la finanza pubblica, del resto, non mi pare che abbia condizioni di disagio»

    2:01 Durata: 13 min 6 sec
  • Victor Uckmar, professore ordinario di Scienza delle finanze e diritto finanziario Università di Genova: «In Italia ancora c'è un notevole provincialismo»

    2:14 Durata: 14 min 50 sec
  • Alberto Santa Maria, professore ordinario Diritto internazionale Università di Milano: «In virtù del principio di continuità i contratti rimangono validi così come sono»

    2:29 Durata: 14 min 4 sec
  • Roberto Colaninno: «La speranza di trovare una banca italiana per grandi operazioni finanziarie all'estero è dura a morire, ma resta una speranza»

    2:43 Durata: 3 min 22 sec
  • Alessandro Profumo: «Abbiamo fatto una scelta tecnica che è quella di investire in Centro America e poi nella fascia mediterranea dell'Africa, proprio perchè siamo coscienti dei nostri limiti»

    2:46 Durata: 3 min 9 sec
  • Maurizio De Tilla, conclude

    2:49 Durata: 4 min 10 sec