05 GIU 2001

Il Gruppo delle Autonomie smentisce Libero, nessun appoggio a Berlusconi: Interviste a Michelini (Ulivo-Svp) e Ruvolo (De)

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 6 min 23 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Registrazione video di "Il Gruppo delle Autonomie smentisce Libero, nessun appoggio a Berlusconi: Interviste a Michelini (Ulivo-Svp) e Ruvolo (De)", registrato martedì 5 giugno 2001 alle 00:00.

La registrazione video ha una durata di 6 minuti.

Il contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • L'intervista a Renzo Michelini

    Roma, 5 giugno 2001, h14:00 - "Mi sembra che questa ipotesi faccia parte della fantapolitica. Io sono stato eletto nel collegio di Rovereto sotto il simbolo dell'Ulivo e della SVP. Faccio parte del centro sinistra e non potrò mai aderire a formazioni di sostegno del governo Berlusconi." Così il senatore Renzo Michelini, membro del Gruppo parlamentare delle Autonomie, smentisce ai microfoni di Radio Radicale le notizie riportate oggi dal quotidiano Libero sull'ipotesi di un sostegno alla maggioranza in caso di abbandono da parte della Lega Nord. "Abbiamo costituito un gruppo per la difesa e lo sviluppo delle autonomie tra senatori eletti sotto il simbolo della SVP e dell'Ulivo, sia congiuntamente che disgiuntamente. Gli altri componenti del gruppo in questo momento non sono schierati e naturalmente nel momento in cui abbiamo fatto la proposta della costituzione questa era funzionale solo alle autonomie, ma non certamente ad uno schieramento politico." Potranno quindi esserci posizioni diverse nel gruppo in occasione della fiducia al governo Berlusconi? "E' una cosa che andremo a verificare. Può anche non essere così. Tutti noi del gruppo sappiamo esattamente quali sono le posizioni e quali sono stati gli intenti per la costituzione del gruppo e non sono minimamente quelli che sono indicati dal giornale Libero". <p>Toni diversi da un altro membro del Gruppo delle autonomie, il senatore eletto con Democrazia Europea Giuseppe Ruvolo. "Noi nasciamo per essere distinti dai due poli. Manteniamo la nostra linea politica e quindi coerentemente abbiamo costituito questo gruppo in autonomia assoluta dalla destra e dalla sinistra." Quindi smentisce ogni ipotesi di sostegno al centro destra in caso di fuoriuscita della Lega dalla maggioranza? "Sì- dice Ruvolo-. Però se questo serve per dare un governo al paese valuteremo attentamente. Io lo escludo. Ma se per il bene del paese dovesse servire il nostro apporto valuteremmo sicuramente questa ipotesi." <br><em>Le interviste sono a cura di Alessio Falconio</em><br>
    0:02 Durata: 3 min 38 sec
  • L'intervista a Giuseppe Ruvolo

    0:06 Durata: 2 min 45 sec