11 GIU 2002

Enrico Berlinguer: 18 anni fa moriva il segretario del Pci

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 1 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Roma, 11 giugno 2002 - L'11 giugno del 1984 muore a Padova all'età di 62 anni, Enrico Berlinguer.

Nato il 22 maggio del 1922 a Sassari, dal 1972 ricopriva la carica di segretario del Pci.

Ai funerali partecipano migliaia di persone, tra le quali il capo dell'Olp, Yasser Arafat ed il premier sovietico Mikhail Gorbaciov.

L'uomo e il politicoIndro Montanelli lo riteneva «un uomo introverso e malinconico, di immacolata onestà e sempre alle prese con una coscienza esigente, solitario, di abitudini spontanee, più turbato che alettato dalla prospettiva del potere, e in perfetta buona fede».Marco
Pannella, in un'intervista rilasciata ad Enzo Biagi pochi giorni dopo la morte, pur ricordando la sua simpatia per l'«uomo Berlinguer», invitava a correggere la «beatificazione» dell'«uomo politico Berliguer».

Il segretario del Pci, secondo Pannella, fu il responsabile di una politica della doppiezza, della doppia verità, una politica «con radici culturali controriformistiche, una politica che è stata infausta per il nostro Paese e che oggi è infausta, spaventata e sgangherata».

leggi tutto

riduci