09 APR 2003

Organizzazione mondiale delle democrazie: Le interviste di RR sugli esiti del meeting di Ginevra

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 28 min 51 sec
Organizzatori: 

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Ginevra, 9 aprile 2003 - Un briefing organizzato dalla Freedom house insieme con il Partito radicale transnazionale e la Democracy coalition project per rilanciare il ruolo dei Paesi democratici nelle Nazioni Unite.

L'evento si è svolto a Ginevra, nell'ambito dei lavori della Commissione Onu per i diritti umani.

Presente Alessandro Fallavollita, ministro plenipotenziario della Farnesina.

«Abbiamo già visto per altre questioni, come per esempio la nascita del Tribunale penale internazionale, quanto sia stata importante l'azione fatta dalla società civile per spingere le istituzioni verso
questi traguardi.

Qui stiamo assistendo ad un processo analogo».

«Serve un coordinamento sempre più forte dei paesi democratici, - spiega ancora Fallavollita - nel quadro delle Nazioni Unite.

Ma questa consultazione tra Paesi non deve essere un circolo ristretto, ma qualcosa di aperto».

Soddisfatto Matteo Mecacci, che segue l'incontro per il Prt.

Ricordando le parole pronunciate qui a Ginevra da Marco Pannella, Mecacci sottolinea come da una crisi come quella istituzionale del Consiglio di sicurezza sull'Iraq sia possibile rilanciare il progetto per un'Organizzazione mondiale delle democrazie.

leggi tutto

riduci