04 GIU 2004

Ricordo di Nino Manfredi. Il sostegno ai radicali e la campagna elettorale del 1992

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 2 ore 3 min
Organizzatori: 

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Registrazione audio di "Ricordo di Nino Manfredi. Il sostegno ai radicali e la campagna elettorale del 1992", registrato venerdì 4 giugno 2004 alle 00:00.

L'evento è stato organizzato da Area radicale.

La registrazione audio ha una durata di 2 ore e 3 minuti.
  • 18 giugno 1986. Il sostegno ai referendum sulla giustizia, la caccia, il nucleare

    <em>4 giugno 2004</em><br>Nino Manfredi è morto questa mattina. Aveva ottantatre anni. In cinquantacinque anni di carriera, ha recitato in oltre cento film, lavorando con De Sica, Scola, Loy, Pietrangeli, Risi, Comenicini e molti altri. Meno nota la sua breve carriera politica. Nel 1986 sostiene i referendum sulla giustizia, la caccia e il nucleare. Insieme a sua moglie Erminia, il 16 febbraio 1992, si iscrive al Partito radicale. Dopo l'annuncio di una sua candidatura nelle file radicali per le elezioni politiche scoppiano le polemiche. La Rai e gli sponsor insorgono. Evidentemente - spiega Pannella -«questa candidatura non s'ha da fare». Altrimenti «Manfredi non potrà più far propaganda a Lavazza, nessun film potrà esser trasmesso se lui vi compare, miliardi di danni gli sarebbero chiesti». L'attore sarà dunque costretto a rinunciare, ma parteciperà comunque alla campagna elettorale. RadioRadicale.it lo ricorda attraverso alcuni documenti d'archivio, tratti dalla campagna referendaria del 1986 e dalla campagna elettorale del 1992. <p>
    0:00 Durata: 23 min
  • 29 febbraio 1992. Manfredi spiega le ragioni della sua candidatura

    0:00 Durata: 1 ora 8 min
  • 29 marzo 1992. L'attore in un comizio a Ceccano

    1:09 Durata: 31 min 41 sec