22 GEN 2005

Catallassi. Benedetto Della Vedova intervista Lucio Stanca

[NON DEFINITO] | di Benedetto Della Vedova - 00:00 Durata: 1 ora 6 min

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Roma, 18 gennaio 2005Benedetto Della Vedova intervista Lucio Stanca, ministro per l'Innovazione tecnologica.

Nato a Lucera, in provincia di Foggia, il 20 ottobre 1941, laureato in economia alla Bocconi di Milano, Stanca ha lavorato per oltre trent'anni in Ibm.

Nel 1992 il consiglio di amministrazione dell'Ibm-Semea lo nomina presidente dell'azienda.

Nei mesi successivi Stanca entra a far parte del consiglio direttivo dell'Assolombarda, diventa vicepresidente dell'Aspen institute Italia e vicepresidente della Ibm Corporation.

Due anni dopo lascia la guida dell'Ibm Semea, per la carica di
presidente e chief executive officer (Ceo) dell'Ibm Emea (Europe-Middle East-Africa), la holding che controlla tutta l'attività europea dell'Ibm.

Il 31 marzo 2002, seguendo una regola interna alle multinazionali americane che vuole che i top manager si ritirino una volta compiuti sessant'anni, Stanca annuncia le proprie dimissioni.

leggi tutto

riduci

  • L'intervista a Lucio Stanca, ministro per l'Innovazione e le tecnologie

    0:00 Durata: 1 ora 6 min