15 GIU 2002

Udl: Costituente dell’Unione dei Liberali Italiani

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 8 ore 37 min

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Roma, 15 giugno 2002 - Sarà un movimento, una semplice associazione politica l'Unione dei liberali.

«Siamo leali alla Casa delle libertà, ma non ubbidienti», ha sintetizzato Raffaele Costa per descrivere l'atteggiamento dell'Udl all'interno del centrodestra.

Lo scopo è quello di fare una «iniezione di metodo liberale» e cioè far sì che ci sia maggior democrazia e un reale confronto tra i gruppi parlamentari di maggioranza sui provvedimenti che il Governo porta alle Camere.

Per evitare, come ha detto Alfredo Biondi, che ci sia «chi porta ordini e chi deve solo eseguirli».
  • Prima parte

    <strong>Indice</strong>
    0:00 Durata: 4 ore 59 sec
  • Seconda parte

    <em>Prossimamente disponibile l'indice degli interventi</em>
    4:00 Durata: 4 ore 36 min