27 MAR 2001

Par Condicio: L'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni presenta il monitoraggio sulle tv

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 57 min 10 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Napoli, 27 marzo 2001 - Documento audiovisivo della Conferenza Stampa sulla presentazione dell'Osservatorio dell'Autority per il monitoraggio delle trasmissioni radiotelevisive, in quattro distinte aree: pluralismo politico, garanzie dell'utenza, obblighi dei concessionari e pubblicità.

Il modello di monitoraggio è stato messo a punto dal Dipartimento Vigilanza dell'Autorità, con l'assistenza di consulenti esterni.

Registrazione video di "Par Condicio: L'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni presenta il monitoraggio sulle tv", registrato martedì 27 marzo 2001 alle 00:00.

La
registrazione video ha una durata di 57 minuti.

Questo contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.

leggi tutto

riduci

  • Franco Angrisani, Capo ufficio stampa Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni

    Indice degli interventi
    0:00 Durata: 56 sec
  • Enzo Cheli, Presidente dell'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni introduce

    0:00 Durata: 6 min 34 sec
  • Giuseppe Sangiorgi, Commissario Autorità, illustra gli aspetti dell'organismo di monitoraggio relativi all'area pluralismo politico: "Il dato del minutaggio è molto approssimativo e può essere fuorviante"

    0:07 Durata: 9 min 25 sec
  • Paola Manacorda, Commissario Autorità, illustra le altre aree oggetto di monitoraggio: "Vigiliamo anche sul pluralismo sociale, per assicurarci che tutte le componenti della società abbiano un loro spazio di visibilità nell'emittenza radiotelevisiva"

    0:16 Durata: 5 min 44 sec
  • Giovanni Cesareo, consulente dell'Autorità: "Scopo del monitoraggio non è solo di consentire all'Autorità di esplicare i suoi compiti istituzionali di vigilanza, ma anche quello di poter fare una promozione della cultura della comunicazione in questo paese, che non è molto avanzata"

    0:22 Durata: 8 min 52 sec
  • Paolo Mancini, Università di Perugia, Consulente dell'Autorità: "Che cosa aggiungiamo al minutaggio: l'occasione che ha dato luogo ad una presenza in televisione e la fascia di ascolto in cui questa presenza si è verificata"

    0:31 Durata: 3 min 36 sec
  • Enzo Cheli sulla presentazione mensile dei dossier redatti dall'Osservatorio: "Nell'ambito delle elezioni del 13 maggio ci sono regole aggiuntive, che sono quelle della Par Condicio, con delle procedure accelerate che riguardano anche i tempi di intervento dell'Autorità su denuncia o d'ufficio"

    Domande dei giornalisti
    0:35 Durata: 1 min 24 sec
  • Giuseppe Sangiorgi, sul minutaggio: "Nei regolamenti e scritto con grande chiarezza che quando saranno presentate le candidature, le forze politiche parleranno in proporzione della consistenza che avevano nei gruppi parlamentari della passata legislatura; negli ultimi trenta giorni parleranno in modo paritario"

    0:36 Durata: 3 min 42 sec
  • Enzo Cheli: "Il modello che vi abbiamo descritto, che a regime copre tutto l'anno, in Par Condicio riceve una connotazione particolare. Perchè in Par Condicio ci sono tre canali di espressione delle forze politiche: la comunicazione politica, i programmi autogestiti e l'informazione"

    0:40 Durata: 2 min 31 sec
  • Paolo Mancini "Bisogna distinguere tra informazione e trasmissioni che la Commissione Parlamentare di Vigilanza e l'Autorità considerano deputate alla comunicazione politica: sono due sistemi di controllo e di regolazione assolutamente diversi"

    0:42 Durata: 1 min 22 sec
  • Giuseppe Sangiorgi, sul monitoraggio delle trasmissioni di satira e di intrattenimento: "Nei periodi elettorali queste trasmisioni non possono contenere elementi che invece contengono abitualmente"

    0:44 Durata: 3 min 7 sec
  • Paolo Mancini: "Il monitoraggio viene effettuato 24 ore al giorno su tutte le reti nazionali e su tutte le trasmissioni, tranne quelle di fiction"

    0:47 Durata: 1 min 1 sec
  • Giuseppe Sangiorgi, sulla satira in televisione

    0:48 Durata: 1 min 3 sec
  • Enzo Cheli sui dati del monitoraggio di febbraio: "Vedo una tendenza a leggere i dati di febbraio come fossero Par Condicio. Attenzione, c'è una linea di confine nettissima"

    0:49 Durata: 1 min 38 sec
  • Enzo Cheli, sull'approvazione del regolamento della Par Condicio da parte della Commissione di Vigilanza: "Per quello che posso capire da una prima lettura, le divergenze (rispetto al modello da noi proposto) non sono molto forti"

    0:50 Durata: 1 min 26 sec
  • Giuseppe Sangiorgi: "La fortuna di un regolamento è nella facilità di applicazione"

    0:52 Durata: 1 min 6 sec
  • Paola Manacorda, sul monitoraggio delle emittenti radiotelevisive locali

    0:53 Durata: 1 min 20 sec
  • Domande sulla lettura dei dati di febbraio, da poco distribuiti in sala ai giornalisti

    0:54 Durata: 2 min 23 sec