18 AGO 2004

Intervista-Filodiretto con Ottaviano Del Turco (Sdi)

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 2 giorni 2 ore

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Registrazione di "Intervista-Filodiretto con Ottaviano Del Turco (Sdi)", registrato mercoledì 18 agosto 2004 alle 00:00.

L'evento è stato organizzato da Socialisti Democratici Italiani.

La registrazione ha una durata di 50 ore e 34 minuti.
  • Intervista

    0:00 Durata: 17 min 52 sec
  • Audio completo

    <em><strong>Indice</strong></em> Roma, 18 Agosto 2004 - Intervista filodiretto questa mattina ai microfoni di Radio Radicale con l'europarlamentare dello Sdi Ottaviano Del Turco. <br>Affrontando il tema del suicidio di Valentini, sindaco di Roccaraso ha commentato: "Sono pronto a credere all'ipotesi del suicidio. Quanto a quella dell'omicidio c'e' solo una possibilità che e' di una gravità eccezionale. In tal caso per organizzare un fatto cosi' rilevante in sole dieci ore, non basterebbe qualche secondino ma a occuparsi della cosa sarebbe dovuta essere una rete ben radicata di criminalita' organizzata''. L'europarlamentare era inoltre presente ai funerali: ''Sono stato molto colpito dalla partecipazione popolare ai funerali del sindaco di Roccaraso. Probabilmente, oggi c'erano amici e nemici, ma erano uniti da un sentimento di commozione molto profondo. Ma sono rimasto di sasso nel verificare che ero l'unico parlamentare presente, l'unico politico che ha qualche responsabilità nazionale''. <br>Sulle primarie nel centrosinistra: ''Prodi non ha alternative: e' l'unico leader in grado di guidare la coalizione ad armi pari con Berlusconi''. <br>Sul referendum radicale e le accuse di Pannella alla classe dirigente della sinistra: "Ho ascoltato Pannella questa mattina a RadioRadicale, ero in viaggio con il sindaco di Collelungo, che con me è venuto al funerale, insieme abbiamo deciso di avviare rapidissimamente una campagna di raccolta di firme nel nostro paese". "Comprendo la ragione storica che porta Pannella a polemizzare ieri con i dirigenti del vecchio PCI, ora dei DS, però io penso che Pannella sarebbe più credibile se insieme ai rimproveri per le diserzioni che lui trova nello schieramento di centro sinistra, si occupasse dell'aspetto grave dell'atteggiamento della maggioranza che ha imposto, anche a settori di se stessa, l'approvazione di una legge vergognosa". "Se Pannella comincia dalle responsabilità della maggioranza allora saranno più credibili anche i rimproveri che rivolge a Fassino".
    0:00 Durata: 2 giorni 1 ora
  • Filodiretto con gli ascoltatori

    0:17 Durata: 31 min 54 sec